Social card disoccupati 2019: requisiti importo modulo domanda

Social card per disoccupati 2019 come funziona il REI bonus famiglie che sarà sostituito dal reddito di cittadinanza a partire da marzo cos'è come funziona

Stampa

La social card per disoccupati 2019 ma sarebbe meglio parlare di reddito di inclusione e carta REI, è un beneficio economico previsto dalla nuova normativa sull'assegno universale contro la povertà richiedibile, in presenza di determinati requisiti.

 

Parliamo di social card disoccupati, come di un sostegno economico che varia in funzione del n° dei componenti del nucleo familiare, che può arrivare a oltre 534 euro al mese.

 

Social card disoccupati 2019: vi ricordiamo che la Carta REI dal prossimo anno diventaerà reddito di cittadinanza per i disoccupati.

 

Social card REI nel Ddl povertà:

La nuova Social card, secondo quanto previsto dal Ddl povertà, è stata istituita con il nuovo Fondo contro la povertà e l'inclusione sociale, prima con con la Carta SIA, Sostegno per l’inclusione attiva e poi, dal 1° dicembre, con la Carta REI, Reddito di inclusione.

La nuova social cad, mira quindi a garantire e a sostere le famiglie che siano sotto la soglia di povertà, difficoltà economica che deve essere certificata attraverso l'ISEE, ed i cui membri in età lavorativa, siano privi di occupazione o di un reddito pari o superiore a 6000 euro.

 

Social card per disoccupati cos'è e come funziona?

Che cos'è la social card per disoccupati? La social card disoccupati in realtà è la carta REI sulla quale ogni mese, viene accreditato un importo variabile in base al numero dei componenti del nucleo familiare. Tale beneficio, è comunque erogato solo agli aventi diritto in possesso dei requisiti, che presentano specifica domanda con relativo e apposito modulo compilato presso gli sportelli di Poste Italiane.

La carta REI, può essere richiesta a patto di possedere tutti i requisiti richiesti dalla legge.

Per richiederla basta effettuare la presentazione della domanda presso il Comune di residenza compilando il modulo approvato dall'Inps ed allegando la documentazione tra cui l'ISEE 2019.

Effettuato l'invio della richiesta, il Comune e l'Inps, verificano la sussistenza dei requisiti, e concedono il beneficio spedendo la carta e autorizzando l'accredito mensile spettante in base al reddito e componenti del nucleo.

 

Social card per disoccupati importi:

Gii importi social card per disoccupati sono:

Social card disoccupati: importo REInumero componentiscala di equivalenza
187,511
294,38 euro21,57
382,5 euro32,04
461,25 euro42,46
534 euro52,85

 

Per maggiori informazioni leggi la nostra guida su come si calcola l'importo REI 2019.

 

Social card disoccupati requisiti REI 2019:

I requisiti social card disoccupati Carta REI 2019 sono:

A) Essere cittadino italiano o comunitario, oppure, extracomunitario con permesso di soggiorno CE soggiornanti di lungo periodo, rifugiato politico o titolare di protezione sussidiaria, residente da almeno un anno nel Comune in cui si presenta la domanda.

B) Requisiti reddito ISEE e ISRE:

  • Avere un ISEE fino a 6mila euro e un valore ISRE non superiore a 3 mila euro;
  • Non essere titolari di un veicolo immatricolato 12 mesi prima della presentazione della domanda;
  • Non essere proprietari di un’auto superiore ai 1.300 cc o di una moto  superiore ai 250 cc, immatricolati nei 24 mesi precedenti la domanda.
  • Avere un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20 mila euro;
  • Avere un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 10mila euro (ridotto a 8mila euro per la coppia e a 6 mila euro per la persona sola). 
  • Nessun membro del nucleo familiare, deve essere percettore di indennità a sostegno del reddito per i disoccupati, come la Naspi o Asdi.

 

Social card disoccupati come richiederla? Da quando?

Per richiedere la social card disoccupati, vedi come fare su Carta Reddito di inclusione modulo domanda e i documenti necessari da allegare come ad esempio:

  • copia fronte/retro documento di identità;
  • Codice fiscale;
  • Copia del permesso di soggiorno in caso di extracomunitari.Eventuale certificato stato di gravidanza e data presunta del parto:
  • Modello domanda REI dell'Inps;
  • Modello ISEE, a tal proposito si ricorda che da quest'anno, sono cambiati anche alcuni parametri che determinano un nuovo calcolo per il reddito ISEE: per maggiori informazioni: 
    • ISEE mini: modulo che si usa quando nel nucleo non sono presenti minori con genitori non conviventi e non coniugati, studenti universitari, persone con disabilità o non autosufficienti.
    • ISEE integrale o ordinario: modulo completo;
    • ISEE Minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi;
    • ISEE Corrente: serve per richiedere l'aggiornamento del reddito nel caso in cui, nei 18 mesi precedenti al rilascio della certificazione, nella famiglia ci sia stato un icenziamento, sospensione dal lavoro ecc..
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?