Reddito di cittadinanza pagamenti: Carta RdC spese e prelievi

Reddito di cittadinanza 2019 domanda online e pagamenti su Carta RdC spese ammesse e prelievi fino a 100 e 210 euro, ultimissime in base al decreto

Stampa

Reddito di cittadinanza pagamenti da aprile su Carta RdC e domanda da marzo.

Le ultimissime notizie reddito di cittadinanza, in attesa della presentazione ed approvazione del testo del decreto ufficiale da parte del Parlamento, parlano di un sito ufficiale pronto da gennaio 2019, del via alle domande da marzo e di pagamenti accreditati su un'apposita Carta bancomat che si chiama Carta RdC 2019.

 

In base all testo decreto legge reddito di cittadinanza 2019, che fa parte del testo della Legge di Bilancio 2019 pubblicato in Gazzetta Ufficiale andiamo ad illustare le notizie dell'ultima ora:

  • Reddito di cittadinanza domande da marzo 2019;
  • Reddito di cittadinanza pagamenti da aprile su Carta RdC 2019 una sorta di bancomat e di carta di credito.

 

Reddito di cittadinanza domande: da quando e come funziona

Reddito di cittadinanza 2019 domanda da marzo: come funziona?

Secondo le ultimissime notizie sul reddito di cittadinanza, il sito ufficiale sarà online da marzo 2019 e servirà per la presentazione della domanda online RdC, entro 5 giorni l'INPS darà l'esito della domada e se sarà positiva, il cittadino dovrà recarsi alla Posta, a ritirare la Carta RdC 2019.

 

Ricordiamo che il reddito di cittadinanza è l'aiuto universale contro la povertà destinato a disoccupati e inoccupati e coloro che hanno un basso reddito che entrerà in vigore in Italia per effetto del nuovo decreto Quota 100, pensioni e reddito di cittadinanza approvato dal CdM del 17 gennao 2019.

 

Le domande reddito di cittadinanza online partono da marzo 2019 e dovranno essere presentate dal soggetto richiedente direttamente online sul sito ufficiale.

Presentata la domanda sarà poi cura dell'INPS verificare il possesso dei requisiti ed inviare la comunicazione ufficiale con l'esito della richiesta.

Entro i successivi 30 giorni, chi ha diritto al reddito di cittadinanza, sarà invitato a ritirare la Carta presso le Poste, con accreditato l'importo spettante.

 

Reddito di cittadinanza senza domanda: da quando?

Il riconoscimento automatico del diritto da parte dello Stato tramite SPID, Identità Digitale partirà da marzo e si dovrà allegare presumibilmente l'ISEE ma poi in futuro sarà sostituito dall'SEE precompilato, il cui obbligo dovrebbe comunque arrivare nel corso del 2019.

Per cui da marzo il modulo domanda reddito di cittadinanza 2019 si presenta online.

 

Reddito di cittadinanza domanda online sito ufficiale, Poste - INPS:

Reddito di cittadinanza domanda online sul sito ufficiale da marzo 2019:

Come confermato dal testo del decreto legge reddito di cittadinanza dal mese di aprile è operativo il reddito di cittadinanza e partiranno i pagamenti sulla carta RdC per i beneficiari.

 

Come già anticipato per effettuare la richiesta occorre compilare online la domanda sul sito ufficiale reddito di cittadinanza e allegare la documentazione necessaria come il modello Isee e attendere le verifiche dell'INPS.

 

Per sapere se si ha diritto all'aiuto bisogna aspettare che la comunicazione ufficiale sia spedita a casa dall'Isituto e solo in caso di esito positivo, si potrà ritare la carta di cittadinanza presso l'Ufficio postale contenente l'importo spettante attribuito dall'INPS sulla base del reddito, del possesso o meno di una casa di proprietà, della composizione del nucleo familiare ecc.

 

Reddito di cittadinanza domanda online da quando? Secondo le ultime novità reddito di cittadinanza Legge di Bilancio 2019, il nuovo aiuto partirà con le domande da marzo, infatti il sito come confermato da Di Maio sarà pronto da marzo mentre i pagamenti partiranno da aprile 2019.

Forse ti interessa anche reddito di cittadinanza ISEE.

 

Reddito di cittadinanza pagamenti su Carta RdC da aprile 2019:

Reddito di cittadinanza pagamenti da aprile 2019: in base alle ultimissime notizie, in attesa dell'emanazione del decreto reddito di cittadinanza, è stata confermata la data ufficiale per il via all'erogazione dei 780 euro del reddito di cittadinanza 2019. Tale data è aprile 2019.

 

Reddito di cittadinanza pagamenti: da quando su carta bancomat?

I pagamenti reddito di cittadinanza saranno a partire da aprile ossia entro 30 giorni dalla presentazione della domanda e dalle verifiche NPS.

Sulla carta bancomat, da ritirare all'Ufficio postale, sarà accreditata la somma spettante al beneficiario.

La carta bancomat è quindi la modalità scelta dal governo per effettuare i pagamenti del contributo, che con molta probabilità, si chiamerà Carta RdC 2019 reddito di cittadinanza.

 

Carta reddito di cittadinanza: cos'è come funziona la carta RdC?

  • La carta di cittadinanza è la nuova modalità scelta dal governo per effettuare i pagamenti reddito di cittadinanza ai cittadini beneficiari.
  • In pratica la carta di cittadinanza assomiglierà ad una sorta di badge che dovrebbe funzionare sulla stessa infrastruttura e circuito già impiegati dall'Inps, Poste italiane e Agenzia delle Entrate per la social card e tutto l'importo accreditato dovrà essere speso entro il mese.
  • Grazie alla carta di cittadinanza, si potrà tracciare e vincolare i 780 euro all'acquisto di beni e consumi di prima necessità e prodotti in Italia.
  • Carta RdC prelievi: il limite ai prelivi in contanti effettuabili con la Carta sono pari a 100 euro al mese per i single e 210 euro per le famiglie più numerose.
  • Carta RdC spese non ammesse: spese per il gioco d'azzardo sono vietate, per chi viola la regola è prevista la revoca del beneficio,

L'importo dell'assegno di cittadinanza è parametrato anche al numero dei componenti del nucleo familiare con un tetto massimo che dovrebbe essere pari a1.330 euro per una famiglia di 5 persone con due minorenni.

Inoltre sono state confermate:

  • le 8 ore settimanali obbligatorie di volontariato nel comune di residenza;
  • la frequenza obbligatoria a corsi professionali organizzati dai centri per l'impiego.
  • uno sportello di riferimento per il cittadino;
  • una piattaforma informatica accessibile da pc e da cellulare, per fare la ricerca del lavoro.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?