Calendario pensioni 2018: ecco le date ufficiali per i pagamenti INPS

Calendario pensioni 2018 INPS date pagamento primo giorno bancabile anche per invalidità indennità cassa integrati lavoratori in disoccupazione Naspi

Stampa

Calendario pensioni 2018. L'Inps con la news del 2 gennaio dello scorso anno, dal titolo: Il calendario del pagamento pensioni per l’anno 2017 aveva confermato quanto anticipato dal decreto Milleproroghe, ossia, del ritorno ai pagamenti di pensioni ed indennità al primo giorno bancabile e non più al secondo.

La novità del pagamento al secondo giorno bancabile, doveva, infatti, entrare in vigore a partire dal 1° gennaio 2017 e avrebbe riguardato i pagamenti Inps degli assegni della pensione, invalidità, accompagno e l'indennità di cassa integrazione, mobilità e disoccupazione Naspi.

E ciò avrebbe creato non poche difficoltà, visto che da anni e anni, gli assegni pensione e di accompagnamento e le indennità sono da sempre erogate il primo giorno del mese, e che tra i precettori ci sarebebro state persone con mutuo, finanziamenti e bollette in pagamento al primo del mese.

Con la Legge di Bilancio 2018, tra le tante misure, non ha provveduto a prorogare la norma che scade il 31 dicembre 2017 e che consente fino a quella data, di effettuare i pagamenti Inps,  al primo giorno bancabile e non al secondo.

In extremis, la commissione Bilancio alla Camera, è riuscita non solo a bloccare la misura ma anche a rendere il pagamento al primo giorno bancabile strutturale e quindi per sempre.

Vediamo quindi nello specifico il nuovo calendario pensioni 2018 Inps e qual è la differenza tra i pagamenti Inps effettuati al primo o al secondo giorno bancabile e come avrebbe influito tale novità per l'accredito in banca o in Posta.

 

Pagamento pensioni Inps al primo giorno bancabile:

Quali sono i pagamenti INPS che nel 2018 continuano ad essere effettuati il primo giorno bancabile? Secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018 al passaggo alla Camera, le somma erogate dall'istituto INPS, da sempre disponibili a partire dal primo giorno del mese, fatta eccezione per i casi in cui il giorno di pagamento cade in un giorno festivo o non bancabile e la disponibilità è nel primo giorno utile immediatamente successivo, continueranno per sempre ad essere pagate al primo giorno bancabile.

  • Nel 2017, grazie al decreto Milleproroghe, il pagamento al secondo giorno bancabile è stato evitato, fatta eccezione per quelli di gennaio.
  • Dal 2018, invece, i pagamenti Inps saranno per sempre effettuati al primo giorno bancabile.

Ma quali sono i pagamenti Inps che dal 2018 in poi, saranno sempre effettuati al primo giorno bancabile? Sono:

  • Assegno pensione;
  • Indennità di disoccupazione NASPI.
  • Indennità di cassa integrazione e mobilità.
  • Assegno di accompagnamento per gli invalidi civili.
  • Rendite vitalizie.

 Ecco invece le novità per le pensioni 2019 e come funziona la nuova pensione di cittadinanza.

 

Inps, secondo giorno bancabile: cosa significa?

Cosa significa che le pensioni e le indennità INPS sono pagate il primo giorno bancabile?

In base a quanto previsto dal decreto 65/2015 il pagamento pensioni e indennità INPS, ex Inpdap, sarebbero dovuto essere effettuato dal secondo giorno bancabile.

Ma nel 2017 ciò è stato evitato grazie al decreto Milleproroghe.

Con la nuova legge di Bilancio 2018, si è invece tornati a parlare di questo argomento perché la norma, che ha derogato l'entrata in vigore dei pagamenti Inps al secondo giorno bancabile fino al 31 dicembre 2017, è stata bloccata per sempre.

Per cui i pagamenti Inps dal 2018 in poi, saranno pagati sempre il primo giorno bancabile, fatta eccezione delle prestazioni di gennaio, che saranno accreditate in banca o in posta, al secondo giorno utile, ovvero, al 3 gennaio 2018.

Facciamo un esempio pratico: nel mese di febbraio 2018, la pensione Inps continuerà ad essere pagata il primo giorno bancabile per cui al 1° febbraio.

Se invece la norma fosse entrata a regime, il pagamento, sarebbe stato il 2 febbraio, e cioè al secondo giorno bancabile.

 

Calendario pensioni 2018: date ufficiali pagamenti

Nuovo calendario pagamento pensioni Inps 2018: La norma che prevedeva lo slittamento dei pagamenti erogati dell'INPS al secondo giorno bancabile, era stata introdotta dal decreto Legge n° 65 del 21 maggio 2015 e prevedeva che i pagamenti INPS come pensioni. invalidità, accompagno e le indennità a sostegno del reddito come cassa integrazione, mobilità e disoccupazione, fossero al secondo giorno bancabile del mese e non al primo.

Grazie al decreto Milleproroghe arrivato in chiusura d'anno 2016, ga poi bloccato la variazione.

Per il 2018, però, a bloccare defitivamente questa norma, c'ha pensato la nuova Legge di Bilancio 2018 che ha provveduto a rendere strutturali i pagamenti INPS 2018pensioni, indennità, invalidità, accompagno e assegni, al primo giorno bancabile.

Alla luce di questa importante novità, ecco il nuovo calendario pensioni 2018 Inps:

  • Gennaio 2018: pagamento Inps in banca ed in Posta avviene mercoledì 3 gennaio visto che il 1° gennaio è festivo, il 2 è lunedì ed è il primo giorno bancabile;
  • Febbraio 2018: i pagamenti Inps avvengono il 1° febbraio sia in posta che in banca;
  • Marzo 2018: i pagamenti Inps avvengono il 1° marzo, primo giorno bancabile, sia in posta che in banca;
  • Aprile 2018: l'accredito pensioni ed indennità Inps, avviene il 3 aprile in quanto il 1° aprile è Pasqua ed il 2 aprile è Pasquetta;
  • Maggio 2018: i pagamenti Inps avvengono il 2 maggio sia in posta che in banca perché il 1° maggio è festivo;
  • Giugno 2018: i pagamenti Inps avvengono il 1° giugno sia in posta che in banca;
  • Luglio 2018: i pagamenti Inps avvengono il 2 luglio perché il 1° è domenica;
  • Agosto 2018: i pagamenti Inps avvengono il 1° agosto sia in posta che in banca;
  • Settembre 2018: i pagamenti Inps avvengono il 3 settembre sia in posta che in banca, perché il 1° cade di sabato ed l 2 è domenica;
  • Ottobre 2018:  i pagamenti Inps avvengono il 1° ottobre sia in posta che in banca;
  • Novembre 2018: i pagamenti Inps avvengono il 2 novembre sia in posta che in banca perché il 1° è festivo;
  • Dicembre 2018:  i pagamenti Inps avvengono il 3 dicembre in posta e in banca, perché il 1° cade di sabato ed l 2 è domenica
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?