Nuovo Regime forfettario 2019: coefficienti redditività soglie reddito

Nuovo regime forfettario 2019 coefficienti redditività e nuove soglie di reddito e ricavi limiti a 65.000 euro novità flat tax partita iva 2019 forfettari

Stampa

Nuovo Regime forfettario 2019: dal prossimo anno il regime agevolato cambia per effetto della Legge di Bilancio 2019 e apre a tutti quei contribuenti prima esclusi per limiti di ricavi e compensi.

Tra le novità regime forfettario 2019 previste per il prossimo anno c'è infatti la flat tax partite IVA 2019, ossia l'estesione dell'aliquota al 15% per i contribuenti nel regime che hanno percepito l'anno precedente compensi o redditi fino a 65.000 euro ed una flat tax start up al 5% per 5 anni d'imposta.

Regime forfettario 2019 ultime novità: Per conoscere le ultimissime novità vi consigliamo di leggere flat tax partite Iva regime forfettario 2019 e minimi, ecco cos'è come funziona e cosa prevede e flat tax start up 2019

 

Nuovo Regime forfettario 2019: cos'è e come funziona?

Nuovo Regime forfettario 2019: per effetto di quanto stabilito dalla nuova legge di Bilancio 2019 flat tax regime forfettario, dal prossimo anno ci saranno diversi cambiamenti a partire da:

  • nuovi requisiti regime forfettario 2019 che determinano l'accesso e la permanenza nel regime agevolato;
  • le soglie dei compensi e ricavi che salgono a 65.000 euro;
  • del calcolo della base imponibile sulla base dei coefficienti di redditività distinti in base all'attività esercitata, sulla quale verrà calcolata l'aliquota sostitutiva del 15% o 5% per le start up.
  • per chi possiede ancora i requisiti regime dei minimi, quindi per chi non ha ancora terminato i 5 anni di applicazione o non ha raggiunto i 35 anni di età, può ancora continuare ad applicare l'imposta sostitutiva al 5% sempre nel rispetto del limite dei ricavi e delle condizioni dei minimi o applicare il nuovo regime forfettario 2019.
  • Per chi apre una nuova start up nel 2019, è prevista invece una riduzione di aliquota al 5% per 5 anni, vedi a tale proposito regime forfettario 2019 start up.

 

Vantaggi per i nuovi minimi 2019:

Quali sono i vantaggi per i nuovi minimi 2019?

Per chi applica il regime forfettario 2019 sono previsti i seguenti vantaggi fiscali:

- Esclusione da IVA, IRAP, studi di settore e parametri;

- Reddito assoggettato a imposta sostitutiva IRPEF e IRAP pari al 15%,

- Calcolo Reddito imponibile forfettario che si effettua applicando sul totale dei ricavi/compensi, i coefficienti di redditività diversi a seconda del codice ATECO, che di fatto riducono la misura della base imponibile sulla quale calcolare il 15%.

- Esonero dalla ritenuta d’acconto i ricavi o compensi corrisposti dal sostituto d’imposta;

- No ritenute alla fonte;

- Permanenza nel regime fin tanto che sussistono i requisiti, per cui la durata del regime è senza limiti di tempo.

- Esonero Esterometro e obbligo fattura elettronica 2019.

 

Regime forfettario coefficienti di redditività:

Fino al 31 dicembre 2018.

Fino alla suddetta data, sono validi i seguenti coefficienti di redditività regime forfettario allegati alla Legge di Stabilità 2016. Tali coefficienti, si applicano al reddito dei nuovi minimi, ossia, ai contribuenti che rientrano nel nuovo regime forfetario.

I coefficienti consistono in una percentuale variabile dal 40 all'86% a seconda del tipo di attività svolta e si applicano al reddito imponibile.

Su tale base, va poi calcolata l'imposta sostitutiva del 15 per cento mentre se trattasi di nuova impresa, l'aliquota è al 5% per 5 anni.

Coefficenti di redditività regime forfettario fino al 31 dicembre 2018:

  • Alimentari, bevande: dai 35.000 ai 45.000, redditivitità 40%;
  • Commercio (ingrosso e dettaglio): dai 40 mila a 50 mila, redditività 40%;
  • Commercio ambulante (alimenti e bevande): dai 30 mila attuali a 40 mila, redditività 40%;
  • Commercio ambulante altri prodotti: dai 20 mila di oggi a 30 mila, redditività 54%;
  • Costruzioni, immobiliari: dai 15.000 di oggi a 25.000, redditività 86%;
  • Commercio (intermediari): dai 15 mila di oggi a 25 mila, redditività 62%;
  • Servizi alloggio e ristorazione: dai 40 mila a 50 mila, redditività 40%;
  • Attività dei professionisti: dai 15.000 di oggi a 30.000, redditività 78%;
  • Altre attività: dai 20.000 di oggi a 30.000, redditività 67%;

 

Regime forfettario 2019 nuove soglie ricavi e limiti reddito ATECO:

Regime forfettario 2019 nuovi limiti di reddito e soglie ricavi e coefficienti:

Ecco i coefficienti di redditività flat tax partite Iva regime forfettario 2019.

 

Alimentari, bevande (10 - 11): soglia ricavi a 65.000 euro e coefficiente di redditivitità 40%;

Commercio (ingrosso e dettaglio) 45 – (da 46.2 a 46.9) – (da 47.1 a 47.7) – 47.9: 65mila euro e redditività 40%;

Commercio ambulante (alimenti e bevande) 47.81: 65.000 euro e coefficiente redditività 40%;

Commercio ambulante altri prodotti 47.82 – 47.89: 65.000 euro e coefficiente redditività 54%;

Costruzioni, immobiliari (41 – 42 – 43) – (68): 65.000 euro e coefficiente redditività 86%;

Commercio (intermediari) (46.1): 65 mila, redditività 62%;

Servizi alloggio e ristorazione (55 - 56) : 65.000 euro e redditività 40%;

Attività professionali (64 – 65 – 66) – (69 – 70 – 71 – 72 – 73 – 74 – 75) – (85) – (86 – 87 – 88): 65.000 euro e redditività 78%;

Altre attività (01 – 02 – 03) – (05 – 06 –07 – 08 – 09) – (12 – 13 – 14 – 15 – 16 – 17 – 18 – 19 – 20 – 21 – 22 – 23 – 24 – 25 – 26 – 27– 28 – 29 – 30 – 31 –32 – 33) – (35) –(36 – 37 – 38 – 39) – (49 – 50 – 51 – 52– 53) – (58 – 59 – 60 – 61 – 62 – 63)– (77 – 78 – 79 – 80 – 81 – 82) – (84)– (90 – 91 – 92 – 93) – (94 – 95 – 96) –(97 – 98) – (99): ricavi fno a 65.000 euro e coefficiente reddititività 67%

Forse ti interessa anche come si compila una fattura nel regime forfetario 2019.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?