Navigator: come fare domanda Anpal, bando requisiti assunzioni 2019

Navigator come fare domanda Anpal assunzioni Reddito di Cittadinanza 2019, bando requisiti e come candidarsi, quando esce il concorso e stipendio contratto

Stampa

Navigator come fare domanda Anpal: a breve sarà pubblicato sul sito ANPAL, il bando del concorso per diventare Navigator ossia i tutor che dovranno aiutare e vigilare sui beneficiari del Reddito di Cittadinanza 2019 nello svolgimento dei compiti loro assegnati e nel perseguimento degli obiettivi fissati nel patto per il lavoro stipulato con i Centri per l'Impiego.

 

Il compito del Navigator Reddito di Cittadinanza è molto importante in quanto se da una parte deve sostenere e aiutare le persone assegnate ad inserirsi o a reinserirsi nel mondo del lavoro, deve ricercare i corsi di qualificazione e riqualificazione più adatti da far svolgere in funzione alla competenze richieste o già possedute, deve sottoporre le offerte più congrue rispetto al percorso svolto, dall'altra deve anche verificare e controllare che le persone sotto la sua responsabilità, seguano effettivamente i corsi, vadano all'orientamento, svolgano le 8 ore settimanali di lavori sociali ecc.

 

Ma come diventare Navigator? Partecipando al bando Anpal che sarà pubblicato a breve sul sito ufficiale dell’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. Nel bando saranno quindi indicati i requisiti e come fare domanda Anpal e come partecipare al concorso assunzioni Navigator RdC, Reddito di Cittadinanza che in base a quanto appreso finora, sarà un concorso per titoli, e ciò significa che sarà assegnato un punteggio in base alle esperienze e al titolo di studio e per colloquio, atto a verificare il grado di conoscenza sulle materie richieste.

 

Alla luce di questa importante novità andiamo a vedere Navigator come fare domanda Anpal, bando e requisiti richiesti per candidarsi al concorso, quant'è lo stipendio e che tipo di contratto verrà fatto firmare se si passeranno le selezioni.

 

Navigator chi sono?

Chi sono i Navigator Reddito di Cittadinanza 2019? 

Navigator reddito di cittadinanza 2019 sono una nuova figura professionale nata all'interno del Reddito di Cittadinanza con il compito di sostenere e controllare il beneficiario della nuovo aiuto contro la povertà.

In base a quanto a quanto previsto dal Decreto Legge 28 gennaio 2019 n.4 pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 23 del 28 gennaio 2019, ossia del decreto Reddito di cittadinanza, infatti, sono stati stanziati per l'ANPAL, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, fondi per l'avvio della selezione e formazione dei navigator pari a 500 miloni, di cui 200 milioni di euro per il 2019, di 250 milioni di euro per il 2020 e di 50 milioni di euro per il 2021.

 

All'inizio le assunzioni Navigator RdC saranno circa 6.000 ma a regime saranno 10.000 gli esperti delle politiche attive del lavoro con incarichi di collaborazione scelti attraverso una selezione pubblica.

 

Il decreto stabilisce inoltre che per avviare la misura, l'Anpal Servizi è autorizzata a contrattualizzare, per gli anni 2019 e 2020, professionalità in grado di seguire personalmente il beneficiario del reddito di cittadinanza nella ricerca di lavoro, nella formazione e nel reinserimento professionale.

Andiamo quindi a vedere cosa fa esattamente un Navigator Reddito di Cittadinanza.

 

Cosa fanno i Navigator Reddito di cittadinanza?

Cosa devono fare i Navigator? Come spiegato dallo stesso ministro del Lavoro Luigi Di Maio, i Navigator hanno un duplice compito:

 

1) Il primo compito dei Navigator è quello di "bussare alla porta" dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza 2019 e accompagnarli ed assisterli in un percorso personalizzato di formazione, orientamento e ricerca attiva del lavoro che li porterà a trovare un posto di lavoro.

 

Il Navigator quindi dovrà sottoporre le offerte di lavoro congrue usando le nuove tecnologie digitali messe a disposizione dal Ministero e che sono state appositamente create con l'obiettivo di favorire lo scambio di dati, domanda e offerta, tra i Centri per l'impiego, le agenzie per il lavoro e le aziende private.

 

2) Il secondo compito dei navigator Reddito di Cittadinanza sarà quello di molto importante quello di controllare l'operato del beneficiario RdC, e cosa significa? Che dovrà controllare che chi riceve i soldi del reddito di cittadinanza stia effettivamente svolgendo tutti i compiti a lui assegnati in base al patto di lavoro reddito di cittadinanza sottoscritto con il Centro per l'Impiego, e cioè se frequenta regolarmente i corsi di formazione o di riqualificazione, se va all'Orientamento, se s'impegna nella ricerca attiva del lavoro, se svolge le 8 ore settimanali di lavori utili presso il Comune.

Il Navigator potrà a sua discrezione mandare anche un controllo per verificare l'operato del beneficiario RdC.

 

 Navigator bando Anpal assunzioni 2019:

Navigator requisiti bando Anpal per assunzioni RdC 2019: quali sono i requisiti per candidarsi come Navigator?

Per conoscere esattamente quali sono le condizioni ed i requisiti necessari per fare domanda e partecipare così al bando Navigator Anpal, dobbiamo attendere la pubblicazione online del bando ufficiale sul sito Anpal.

 

In merito alle tempistiche dell'uscita del bando, nel comunicato Anpal Navigator, l'Anpal Servizi Spa afferma quanto segue:

"Non sono ancora partite le selezioni per i navigator.

Riguardo a questa figura – fondamentale per l’attuazione del Reddito di cittadinanza -  al momento Anpal e Anpal Servizi non sono in grado di fornire maggiori informazioni rispetto a quanto previsto dal decreto legge recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri.

Solo dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della norma, Anpal Servizi potrà avviarne l’attuazione e quindi pubblicare l’avviso per la selezione dei navigator, fornendo la massima informazione rispetto a tale procedura." Siamo quindi in attesa di ulteriori aggiornamenti.

 

Nell'attesa andiamo comunque a vedere quali sono i requisiti domanda che si sono appresi finora per le assunzioni Navigator.

In pratica, la selezione Navigator dovrebbe essere aperta ai soli laureati nelle seguenti discipline:

  • Economia;
  • Giurisprudenza;
  • Sociologia;
  • Scienze Politiche;
  • Psicologia;
  • Scienze della Formazione

Il concorso Navigator è quindi per titoli e ciò significa che sarà assegnato un punteggio in base alle esperienze e ai titoli di studio e sulla base di un colloquio, ossia un esame orale che serve a capire il grado di conoscenza sulle seguenti discipline:

  • normative vigenti in riferimento a benefici, incentivi e sussidi di disoccupazione, ivi comprese le differenze in campo regionale e territoriale;
  • conoscenza tecnica e giuridica delle normative sul lavoro;
  • saper valutare le competenze professionali di chi sigla il Patto per il Lavoro;
  • conoscenza delle dinamiche del mercato del lavoro in Italia in modo tale da essere in grado di incrociare domanda ed offerta di lavoro.

Vuoi invece richiedere il Reddito di cittadinanza ma non sai se ti spetta? Allora ecco per te la nostra guida Reddito di Cittadinanza 2019 requisiti e domanda.

 

Navigator come fare domanda Anpal, stipendio e contratto:

Navigator come fare domanda Anpal: per sapere come fare domanda Anpal per diventare Navigator bisogna ancora aspettare come affermato dalla stessa Anpal nel comunicato del 26 gennaio 2019.

Non appena ci saranno novità in tal senso, il bando sarà pubblicato online sul sito ANPAL - Navigator e saranno spiegati in dettaglio i requisiti e le modalità per presentare la domanda.

La procedura per la selezione e colloqui sarà comunque molto breve visto che le assunzioni dei navigator da parte dell'ANPAL dovranno essere tra maggio e giugno 2019.

 

Navigator contratto di lavoro:

I navigator dopo l’assunzione, dovranno svolgere un periodo di formazione sul campo di 6/8 mesi, il contratto di lavoro sarà di 2 anni dopodiché scatterà l'assunzione a tempo indeterminato.

Il Navigator assunto dall'ANPAL lavorerà presso il Centro per l'Impiego.

 

Navigator stipendio: la retribuzione per il Navigator è di circa di 30.000 euro lordi, circa 1.700 euro + forse eventuali incentivi.

Ecco invece Reddito di Cittadinanza domanda online

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?