Isee mensa scolastica 2018: consegna e tariffe refezione scuola

Isee per mensa scolastica 2018 cos'è e come funziona requisiti scadenza consegna isee esenzione riduzione tariffe refezione e trasporto scolastico

Stampa

Isee mensa scolastica 2018: come ogni anno anno, le famiglie interessate a fruire delle agevolazioni sulle tariffe della mensa scolastica, sono tenute a presentare il modello Isee in corso di validità.

Le tariffe refezione scolastica e/o trasporto scolastico, rientrano infatti tra le spese agevolabili in base all'Isee che le famiglie degli alunni possono richiedere al Comune, a copertura parziale o totale delle suddette tariffe.

Vediamo quindi nel dettaglio cos’è e come funziona l’isee mensa scolastica 2018, quali sono i requisiti per fruire dell’agevolazione, come presentare la domanda agevolazioni mensa e trasporto entro la scadenza e i tempi e i documenti Isee mensa scolastica che i cittadini devono essere in possesso per richiedere l’ISEE Inps online o quelli che devono presentare al Caf, commercialista o altro intermediario, e quando, invece, va presentato l’isee corrente

 

Isee per mensa scolastica: cos’è?

Cos'è l'isee mensa scolastica?

L’Isee mensa scolastica, è l’indicatore della situazione economica equivalente che serve ai cittadini al fine di richiedere e fruire delle prestazioni sociali, in questo caso, per fruire della riduzione o esenzione totale dal pagamento della retta per la mensa scolastica, altrimenti detta anche refezione scolastica, e anche per il trasporto scolastico.

A tal fine, le famiglie degli alunni interesse al riconoscimento delle tariffe agevolate sul servizio mensa e/o trasporto scolastico, devono consegnare entro una certa scadenza, il modello Isee prestazioni sociali agevolate in corso di validità al Comune, in base alle modalità e canali di trasmissione, scelti dallo stesso: online e/o via cartacea.

I servizi per i quali si deve presentare il modello ISEE prestazioni sociali al Comune di residenza o allo specifico Ente sono ad esempio:

  • Asili nido e altri servizi educativi per l’infanzia;
  • Mense scolastiche;
  • Prestazioni scolastiche (bonus libri scolastici, borse di studio);
  • Agevolazioni per le tasse universitarie;
  • Prestazioni per il diritto allo studio universitario;
  • Trasporti per studenti, anziani e soggetti portatori di handicap.

 Per maggiori informazioni, leggi: ISEE modelli e calcolo reddito familiare.

 

Isee mensa scolastica 2018: come funziona?

Come funziona l'isee per mensa scolastica? L’isee è uno strumento di calcolo che, tiene conto di della situazione economica dell'intero nucleo familiare che richiede prestazioni sociali agevolate.

Il calcolo SEE, pertanto, si basa sulle informazioni precompilate e dichiarate nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), in particolare, le prime ottenute incrociando i dati delle banche dati dell'Anagrafe tributaria, Agenzia delle Entrate e INPS le seconde, invece, dai dati dichiarati dal richiedente Isee in forma di autocertificazione dal richiedente.

L'attestazione ISEE mensa scolastica, può essere richiesta ai Centri di Assistenza Fiscale convenzionati o per via telematica ISEE Inps online, solo per coloro che hanno il Pin Inps dispositivo.

Previa consegna Isee mensa scolastica e apposito modulo di domanda, le famiglie, possono quindi fruire di:

  • agevolazioni tariffarie a copertura totale della tariffa mensa e/o trasporto;
  • oppure, ad agevolazioni con riduzioni tariffarie mensa e/o trasporto con compartecipazione economica della famiglia.

Possibilità anche di presentare il cd. ISEE corrente per chi ha perso il lavoro o ha avuto una riduzione di reddito recente.

 

Isee per mensa scolastica: requisiti per avere la riduzione o esenzione tariffe

A chi spettano le agevolazioni per la riduzione o esenzione tariffe mensa scolastica e/o trasporto scolastico?

Quali sono i requisiti richiesti per ottenere le agevolazioni per le prestazioni sociali, mensa e trasporto scolastico?

Abbiamo detto finora che per richiedere la riduzione o l'esenzione totale dal pagamento della mensa scolastica e o del trasporto scolastico, le famiglie devono richiedere l'Isee in quanto la misura dell'agevolazione è graduata sulla base del reddito ISEE calcolato tenendo conto della situazione economica complessiva (reddituale e patrimoniale) del nucleo familiare.

Sulla base di tali calcoli, la famiglia rientra in determinate fasce di reddito che corrispondono a tariffe agevolate che comportano la riduzione d'importo o un'esenzione totale, della prestazione sociale richiesta.

A chi spetta l'agevolazione mensa scolastica 2018 e trasporto scolastico?

Agli alunni delle seguenti scuole:

  • Scuola dell’infanzia;
  • Scuola primaria e secondaria di primo grado che utilizzano il servizio mensa e/o trasporto scolastico.

Requisiti per ottenere la riduzione/esenzione tariffe mensa e trasporto:

  • essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità oppure dichiarare di aver presentato la DSU;
  • non superare la soglia ISEE fissata dalla delibera comunale.
  • essere residenti nel Comune in cui i minori frequentano la scuola statale o convenzionata.

 

Isee mensa e trasporto 2018: dove e come si richiede e in quanto tempo?

L'isee mensa scolastica e trasporto anno 2018 può essere richiesto nei seguenti modi:

  • direttamente online dal genitore, utilizzando la procedura ISEE Inps online, solo per coloro che possiedono il Pin Inps dispositivo.
  • rivolgendosi ai Caf convenzionati.

Ecco i documenti Isee necessari da presentare, per chiederne il rilascio.

In quanto tempo: dal momento che i tempi per ottenere il rilascio dell'inps sono di circa 10 giorni lavorativi, si consiglia di richiederlo per tempo.

 

Consegna isee refezione scolastica 2018: quando scadenza?

Consegna Isee refezione scolastica 2018 e/o per il trasporto scolastico:

Le famiglie interessate ad ottenere le agevolazione tariffe mensa e trasporto 2018, devono richiedere l'Isee e consegnare l'attestazione al Comune entro una determinata scadenza, (il termine, infatti, varia da Comune a Comune, ad esempio l'isee mensa scolastica 2018 Roma, va consegnato entro il 30 settembre).

La consegna dell'Isee + il modulo domanda refezione scolastica e/o trasporto, va effettuato entro uno specifico termine, superato il quale, le tariffe mensa e trasporto, sono calcolate senza agevolazioni.

 

Detrazione spese mensa scolastica 2018:

Vi ricordiamo inoltre che da due anni a questa parte, le spese pagate per il servizio mensa scolastica e pre e post scuola sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi, fatta eccezione per le spese trasporto scolastico.

  • La detrazione spesa mensa scolastica, è pari al 19% per un limite massimo di spesa pari a 784 euro nel 2018, per cui 149,34 euro all’anno per ogni studente. Tale detrazione spetta a prescindere dal livello di scuola frequentato ossia, se primaria o secondaria, se statale o privata.
  • La detrazione spesa trasporto scolastico, non è consentita. L'Agenzia delle entrate, è intervenuta nel merito chiarendo nella circolare n. 18/e del 6/05/2016 che anche se lo scuola-bus è fornito per sopperire ad un servizio di trasporto pubblico inadeguato per il tragitto casa-scuola, questo non è detraibile dalla dichiarazione dei redditi, per non creare iniquità nei confronti degli studenti che ogni giorno prendono i mezzi pubblici. 
  • La detrazione spese pre e post scuola: sono invece detraibili al 19% per un massimo di 786 euro ad alunno.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?