Istruzioni Intrastat 2018 per compilazione INTRA Agenzia delle Dogane

Istruzioni Intrastat 2018 compilazione degli elenchi Intra in base alle nuove regole Agenzia delle Dogane e Intrastat dati statistici cos'è come funziona

Stampa

Istruzioni Intrastat 2018 è stata pubblicata dall'Agenzia delle Dogane la nuova circolare che spiega nel dettaglio come fare a compilare gli elenchi INTRA alla luce delle novità introdotte dal decreto legge n. 244/2016.

Le nuove istruzioni per la compilazione degli elenchi riepilogativi Intrastat 2018, acquisti e cessioni intracomunitarie di beni e servizi resi e ricevuti, sono state pubblicate con la determinazione pubblica 8 febbraio 2018, protocollo n. 13799/RU, che di fatto ha sostituito le precedenti istruzioni allegate alla determinazione del 19 febbraio 2015, protocollo n. 18978/RU.

Ricordiamo agli utenti che le nuove istruzioni intrastat 2018 devono applicarsi a partire dal 1° gennaio 2018 in sostituzione di quelle indicate nell’Allegato XI protocollo n. 18978/RU.

 Vediamo quindi in dettaglio cosa cambia per l'Intrastat 2018, le novità e le nuove istruzioni 2018.

 

Istruzioni Intrastat 2018 Agenzia delle Dogane:

Istruzioni Intrastat 2018 Agenzia delle Dogane: l'Agenzia delle Dogane con la pubblicazione della nuova determina dell'8 febbraio scorso, ha provveduto ad illustrare le novità introdotte dal decreto legge n. 244/2016 circa i nuovi obblighi di invio degli elenchi riepilogativi Intrastat, la conseguente abolizione degli Intra trimestrali e la sola valenza statistica degli elench INTRA-2 bis e INTRA-2 quarter. 

Istruzioni Intrastat 2018 Agenzia delle Dogane:

Intrastat 2018Tipo di operazioneVecchie regoleNuove regole 2018
Intra trimestraliacquisiti Beni e Serviziobbligo fino a 50mila euro ABOLITO
INTRA 2-bis mensiliacquisti Beniobbligo se superiori a 50mila nel trimestre
  • obbligo se superiori a 200.000 euro trimestrali;
  • valenza esclusivamente statistica.
INTRA 2-quarter mensiliacquisiti Serviziobbligo se operazioni superiori a 50mila nel trimestre
  • obbligo se superiori 100.000 euro trimestrali;
  • valenza esclusivamente statistica.
INTRA 1-biscessioni Beni
  • fino a 50mila euro periodicità trimestrale;
  • oltre 50.000 euro periodicità mensile.

STESSE REGOLE:

compilazione dati statistici opzionali per operazioni non superiori a 100.000 euro di operazioni trimestrali 

INTRA 1-quartercessioni Servizi
  • fino a 50.000 euro periodicità trimestrale;
  • oltre 50.000 euro periodicità mensile
 STESSE REGOLE

 

Intrastat 2018 novità:

Quali sono le novità Intrastat 2018? Le novità Intrastat 2018, sono state elencate e spiegate dal direttore dell'Agenzia delle Dogane di concerto con l'Agenzia delle Entrate ed ISTAT, nella nuova determinazione pubblica 8 febbraio 2018, protocollo n. 13799/RU che sostituisce la precedente, quella del 19 febbraio 2015.

Nella nuova determina, infatti, l'Agenzia delle Dogane, ha provveduto ad emanare le nuove istruzioni Intrastat 2018 per l’uso e la compilazione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi resi e ricevuti.

Ma quali sono le novità? 

Le novità sugli elenchi riepilogativi Intrastat, sono state introdotte dall'Agenzia delle Entrate con la pubblicazione del provvedimento n. 194409 del 25 settembre 2017 che ha recipito ed attuato le nuove disposizioni fissate dal nuovo articolo 50, comma 6, del Dl n. 331/1993.

Nello specifico, per l'Intrastat 2018 novità, sono:

  • l’abolizione dell’obbligo di presentazione dei modelli INTRA trimestrali relativi agli acquisti;
  • e la conseguente valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili.
  • possibilità di presentare i suddetti modelli anche se gli acquisti effettuati non superano le soglie previste dalla legge:
    • 200.000 euro nel corso del trimestre per chi effettua acquisti intracomunitari di beni;
    • 100.000 euro nel trimestre per i soggetti committenti di prestazioni di servizi.

A tale proposito l'Agenzia delle Dogane ha specificato nelle istruzioni per la compilazione della sezione modello INTRA-2 bis, che, a partire dagli acquisti di beni effettuati dal 1° gennaio 2018, coloro che non superano dette soglie, non hanno l'obbligo di compilazione in quanto è da intendersi facoltativa.

Da quando si applicano le novità INTRA 2018? Le novità si applicano dagli acquisiti a decorrere dal 1° gennaio, per cui le nuove regole avranno effetto a partire dal modello Intrastat 2018 scadenza 26 febbraio 2018 per le operazioni mensili.

 

Istruzioni Intrastat 2018 dati statistici: cos'è e come funziona?

Intrastat 2018 dati statistici cos'è come funziona? Dal momento che le semplificazioni INTRA hanno portato ad un forte ridimensionamento dell'obbligo a partire dalle operazioni dal 1° gennaio 2018, va tenuto ora conto che è stata resa facoltativa la presentazione dell'Intrastat con valenza statistica circa gli acquisti intracomunitari dei beni e servizi da parte dei soggetti trimestrali, qualora non vengano superate le nuove soglie:

  • 200.000 euro nel corso del trimestre per chi effettua acquisti intracomunitari di beni;
  • 100.000 euro nel trimestre per i soggetti committenti di prestazioni di servizi.

In questi casi di non superamento soglia, tutte le informazioni riguardanti gli acquisti INTRA di beni e servizi dei soggetti trimestrali, sono ricavate dalla comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute cd. Spesometro 2018 ovvero dalle fatture elettroniche inviate per via telematica.
La verifica del superamento della soglia statistica, è invece effettuata per ciascuna categoria di operazione, tenendo conto che il superamento della singola categoria non produce effetti sulla periodicità relativa alle altre tre categorie.
Facciamo un esempio pratico: se un soggetto passivo, nel corso del trimestre, ha effettuato acquisti intracomunitari di beni per 250mila euro e, nello stesso periodo, ha ricevuto servizi intracomunitari per 5mila euro, è obbligato solo a presentare l’elenco riepilogativo mensile dei soli acquisti intracomunitari di beni e non anche quello dei servizi intracomunitari ricevuti.

Ecco invece il programma per la compilazione elenchi INTRA: Intrastat 2018 software.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?