Spesometro e Esterometro 2019 proroga: scadenza 30 aprile, novità

Proroga Esterometro 2019 e Spesometro nuova scadenza al 30 aprile, niente proroga moratoria sanzioni fattura elettronica e Comunicazione liquidazioni IVA

Stampa

Esterometro proroga scadenza al 30 aprile 2019 con lo Spesometro, è questa la novità confermata dal sottosegretario all’Economia, Massimo Bitonci (Lega), al termine di un tavolo tecnico per superare l’ingorgo di alcune importanti scadenze fiscali  fortemente criticato in questi ultimi giorni da molti operatori del settore.

 

L’accordo trovato al fine di evitare eventuali criticità per professionisti e imprese, prevede pertanto una proroga di 2 mesi dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019 per adempiere alla scadenza Esterometro 2019 al suo debutto quest’anno e dello Spesometro, al suo ultimo invio prima dell’abolizione definitiva.

 

La proroga Esterometro e la proroga Spesometro, come spiegato dal sottosegretario Bitonci, si è resa necessaria al fine di diversificare la scadenza tra queste due Comunicazione con quella della Comunicazione Iva liquidazioni periodiche 2019 e della fatturazione elettronica, in questo modo si spera così di dare maggior respiro e tranquillità nelle operazioni agli addetti.

 

Se da una parte quindi il governo ha confermato per lo Spesometro e l’Esterometro la proroga dall’altra ha evitato un’ulteriore estensione per la moratoria delle sanzioni sulla fattura elettronica oltre il 18 febbraio, termine in cui scade nei confronti dei contribuenti Iva mensili l’obbligo di inviare allo Sdi le fatture elettroniche relative al mese di gennaio senza incorrere in sanzioni. 

 

Per la proroga ufficiale Esterometro e spesometro si attende ora il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare su proposta del ministero dell’Economia.

 

Spesometro e Esterometro proroga scadenza 30 aprile 2019:

Esterometro proroga scadenza dal 28 febbraio al 30 aprile 2019 insieme allo Spesometroil governo come richiesto dagli operatori del settore ha provveduto a confermare la proroga Esterometro 2019 e la proroga Spesometro secondo semestre 2018 al fine di evitare l’ingorgo di alcune importanti scadenze fiscali 2019.

 

In base alle ultime notizie c'è l'Esterometro proroga scadenza dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019 insieme alla proroga scadenza dello Spesometro fatture così da dare respiro a commercialisti, imprese e professionisti nel disbrigo di adempimenti importanti come quello dell'Esterometro e Spesometro con la Comunicazione liquidazione periodica IVA 2019 e la fattura elettronica.

 

Di conseguenza con la proroga, il govero ha anche evitato l’ulteriore estensione per la moratoria delle sanzioni sulla fattura elettronica oltre il 18 febbraio, termine in cui scade nei confronti dei contribuenti Iva mensili l’obbligo di inviare allo Sdi le fatture elettroniche relative al mese di gennaio senza sanzioni. 

 

Esterometro 2019 nuova scadenza, cos'è e soggetti obbligati:

Esterometro 2019 nuova scadenza 30 aprile 2019: per effetto della proroga, la cui ufficialità arriverà a breve con l'emanazione di un apposito decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare su proposta del ministero dell’Economia, c'è una nuova scadenza per l'Esterometro.

 

Con tale nuova scadenza quindi slitta il termine per il debutto della nuova Comunicazione fatture estero 2019 dal 28 febbraio al 30 aprile 2019.

 

Ma che cos'è l'Esterometro 2019? L'Esterometro 2019 è il nuovo adempimento fiscale introdotto in concomitanza con l'entrata in vigore dell'obbligo fatturazione elettronica.

Dal momento infatti che dalla normativa della fattura elettronica sono escluse le fatture emesse e ricevute da e verso soggetti esteri non stabiliti nel territorio dello Stato ma che tali dati continuano ad essere oggetto di comunicazione obbligatoria all’Agenzia delle Entrate, ecco spiegato il motivo dell'introduzione di un nuovo obbligo fiscale di comunicare i dati delle fature estero nonostante l'abolizione dello Spesometro fatture dal 2019.

 

I soggetti obbligati allla Comunicazione dei dati delle operazioni trasfrontaliere di cessione di beni e prestazioni di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, cd. Esterometro, sono:

  • tutti gli operatori IVA per le operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato;
  • tutti gli operatori IVA per le operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato. 
  • inoltre l’esterometro è obbligatorio SOLO per i soggetti residenti e stabiliti in Italia;
  • e la Comunicazione deve comprendere anche le operazioni realizzate nei confronti dei soggetti identificati. 

I soggetti esclusi dall'Esterometro: sono gli stessi soggetti esclusi dalla fattura elettronica 2019, ossia:

  • regime dei minimi;
  • regime forfettario;
  • regime speciale degli agricoltori;
  • medici e farmacisti.

 

Spesometro nuova scadenza 2019:

Nuova scadenza Spesometro:

Come tutti saprete con l'introduzione dell'obbligo della fattura elettronica è stato abolito lo Spesometro 2019.

Dal 1° gennaio 2019 è quindi abolita la Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute, delle note di variazione e delle bollette doganali in quanto gli stessi dati sono ormai ricompresi in quelle delle fatture elettroniche inviate tramite il SdI, Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate.

 

Se quindi per il 2019 c'è l'abolizione Spesometro 2019, rimane da fare solo l'ultimo invio dei dati relativi allo Spesometro secondo semestre per chi ha optato l'invio della Comunicazione semestrale ed il terzo e quarto trimestre per chi ha invece optato per lo Spesometro trimestrale, tutti con scadenza 28 febbraio 2019.

 

Ora alla luce dell'annunciata proroga Spesometro e Esterometro 2019, cambia la scadenza e slitta al 30 aprile 2019.

Per cui ecco la nuova scadenza Spesometro.

Spesometro trimestrale:scadenza
1° trimeste31 maggio 2018
2° trimestre1° ottobre 2018, il 30 settembre cade di domenica
3° + 4° trimestreproroga dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019

 

Nuova Scadenza Spesometro semestrale:

Scadenze Spesometro  semestrale:scadenza
primo semestre1° ottobre 2018, perché il 30 settembre cade di domenica
secondo semestreproroga dal 28 febbraio al 30 aprile 2019

 

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?