Dichiarazione Iva 2018: soggetti obbligati esonerati ed esclusi

Dichiarazione Iva 2018 chi sono i soggetti obbligati all'invio della dichiarazione e i contribuenti per cui vige l'esonero l'esclusione dall'adempimento IVA

Stampa

Dichiarazione Iva 2018: chi sono i soggetti obbligati, esonerati ed esclusi dalla presentazione della dichiarazione IVA entro la scadenza 1° febbraio - 30 aprile 2018, questo è l’argomento che tratteremo nello specifico in questo nuovo articolo, al fine di aiutare i contribuenti ad assolvere uno dei più importanti adempimenti fiscali del 2018.

Ricordiamo infatti che tante sono state le modiche apportate alla dichiarazione IVA a partire dalla sua esclusione dal nuovo modello Redditi ex Unico, in quanto, come tutti ormai saprete, la dichiarazione IVA si presenta in forma automa e non più insieme alla dichiarazione dei redditi, modello Unico, entro il 30 settembre di ciascun anno.

Inoltre, un’altra novità è la scadenza per la presentazione telematica della dichiarazione IVA in forma autonoma, il cui termine di invio è tra il 1° febbraio e 30 aprile.

 

Dichiarazione Iva 2018: soggetti obbligati

La dichiarazione Iva 2018, deve essere presentata dai soggetti obbligati a partire dal 1° febbraio fino al 30 aprile 2018.

Ma nello specifico chi sono i soggetti obbligati alla dichiarazione IVA 2018? 

Sulla base della normativa vigente, Dpr n. 633/1972, i soggetti obbligati alla presentazione sono:

Tutti i soggetti che esercitano attività di impresa, artistiche o professionali, titolari di partita Iva.

Nelle istruzioni di compilazione della dichiarazione IVA fornite dall’Agenzia delle Entrate con l’approvazione del modello IVA annuale, IVA base e IVA 74-bis, figurano tra i soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione, altresì:

1) Soggetti che hanno cessato l’attività;

2) Curatori fallimentari;

3) Commissari liquidatori per fallimenti iniziati nel 2017 e successivi.

Per conoscere le novità del nuovo modellio dichiarazione IVA.

Dal 2018, per effetto della nuova Legge di Bilancio 2018, entra in vigore la dichiarazione Iva precompilata, scopri come funziona la dichiarazione iva precompilata.

 

Dichiarazione IVA 2018 soggetti esonerati ed esclusi dall’obbligo:

Chi sono i soggetti non obbligati alla trasmissione della dichiarazione IVA 2018?

In quali casi opera l’esonero e quindi l’esclusione dal dover inviare la dichiarazione Iva entro la scadenza del 1° febbraio - 30 aprile 2018?

Vediamo nello specifico chi sono i suddetti soggetti.

Dichiarazione Iva 2018: soggetti esonerati e esclusi

  • Soggetti che nel 2017 hanno registrato SOLO operazioni esenti e coloro che sono stati dispensati dagli obblighi di fatturazione e di registrazione ma solo se hanno effettuato operazioni esenti. L’esonero dalla dichiarazione IVA non vige qualora il soggetto abbia registrato operazioni intracomunitarie, eseguito rettifiche o abbia effettuato acquisti per i quali l’IVA è a carico del cessionario, Iva reverse charge.
  • Soggetti nel regime forfettario;
  • Contribuenti minimi;
  • Produttori agricoli esonerati dagli adempimenti;
  • Esercenti attività di organizzazione di giochi, di intrattenimenti ed altre attività, esonerati dagli adempimenti IVA perché hanno scelto l’applicazione dell’IVA ordinaria;
  • Imprese individuali che hanno dato in affitto l’unica azienda, purché non esercitino altre attività rilevanti ai fini Iva;
  • Soggetti passivi Iva se nel 2016 hanno effettuato solo operazioni non imponibili, esenti, non soggette o comunque senza obbligo di versamento dell’imposta sul valore aggiunto;
  • Soggetti che per opzione sono stati esonerati dagli adempimenti IVA per tutti i proventi ottenuti dall’esercizio di attività commerciali connesse agli scopi istituzionali;
  • Soggetti domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea, non identificati in ambito comunitario ma identificati in Italia ai fini dell’IVA circa gli adempimenti relativi ai servizi di telecomunicazione, di teleradiodiffusione ed elettronici resi a committenti non passivi IVA, domiciliati o residenti in Italia o in altro Stato membro.

Per maggiori informazioni leggi anche, scadenza dichiarazione IVA 2018 in forma autonoma.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili