Contributi Inps 2019 professionisti: aliquota gestione separata 25%

Contributi Inps 2019 professionisti freelance iscritti alla gestione separata aliquota 25 + 0,72 quota maternità malattia pensione cos'è e come funziona

Stampa

Contributi Inps 2019 professionisti: aliquota gestione separata 25% per i professionisti iscritti in via esclusiva alla gestione separata confermata anche nel 2019 dalla nuova circolare Inps.

 

L'aliquota della gestione separata 2019 per i freelance non iscritti a Ordini professionali rimane quindi al 25% + 0,72% per la quota maternità malattia pensione

 

Per i professionisti dal 2019 è arrivata anche un'altra importante novità: la flat tax professionisti 2019.

 

Contributi Inps 2019 professionisti: aliquota gestione separata al 25%

Contributi Inps 2019 professionisti: pubblicata la nuova circolare INPS con le nuove aliquote gestione separata per professionisti, collaboratori, pensionati iscritti alla gestione separata, e le soglie massimali e i minimali.

 

Le aliquote inps gestione separata, ricordiamo, sono le percentuali fissate dall'INPS di concerto con il Governo, che determinano la spesa per gli iscritti alla gestione separata INPS riguardo ai contributi obbligatori previdenziali che i professionisti senza cassa, collaboratori a progetto, parasubordinati, venditori porta a porta, a domicilio, dottorati, amministratori ecc devono versare obbligatoriamente.

 

In base alla nuova circolare INPS n. 19 del 6 febbraio 2019 ecco quindi l'aliquota gestione separata 2019:

 

Contributi Inps 2019 Liberi professionisti

Aliquote gestione separata 2019

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie

25,72%

(25,00 IVS +

0,72 aliquota aggiuntiva)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria

24%

 

Quanto si paga per i contributi INPS gestione separata?

Quanto si paga ora di contributi INPS gestione separata? Attualmente, l’aliquota gestione separata per i professionisti iscritti in via esclusiva al fondo di previdenza speciale per lavoratori autonomi, è pari al 25 per cento, a cui va aggiunto anche uno 0,72% come quota maternità. 

 

Grazie agli interventi dei precedenti governi, è stato bloccato in tutti questi anni l'aumento progressivo dell'aliquota contributiva INPS gestione separata, introdotto dalla riforma Fornero del mercato del lavoro (legge 92/2012), che prevedeva un aumento della percentuale dei contributi previdenziali obbligatori fino al 33,72%.

 

Anche quest'anno 2019, l’aliquota gestione separata 2019 professionisti rimane al 25%.

 

Stesse aliquote 2019 anche per i collaboratori e figure assimilate:

Contrbuti Inps 2019 Collaboratori e figure assimilate

Aliquote gestione separata 2019

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali è prevista la contribuzione aggiuntiva Dis-Coll

34,23%

(33,00 +

0,72 +0,51 aliquote aggiuntive)

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali non è prevista la contribuzione aggiuntiva Dis-Coll

33,72%

(33,00 +

0,72 aliquote aggiuntive)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria

24%

 

Contributi Inps professionisti: gestione separata al 25% per chi è?

A chi si applica l'aliquota gestione separata INPS al 25%

 

La aliquota gestione separata al 25% per chi è?

  • E' per tutti i freelence e professionisti iscritti alla gestione separata;
  • Autonomi obbligati ad iscriversi ad una Cassa di previdenza privatizzata;
  • Autonomi obbligati a iscriversi ad un Albo.

Sei un professionista? Allora leggi le novità sul cumulo gratuito professionisti 2019.

 

Aliquota IVS gestione separata 2019 è pari allo 0,72%:

Aliquota IVS gestione separata 2019: vi ricordiamo inoltre che all'aliquota 25% va inoltre aggiunto un ulteriore 0,72%, in base a quanto previsto dall'articolo 59, comma 16, della legge n. 449/1997.

 

La cd. aliquota contributo IVS 2019 pari allo 0,72% è obbligatoria e serve a finanziare agli iscritti, le tutele relative: a maternità, ANF Assegni per il nucleo familiare, Degenza ospedaliera, Malattia e Congedo parentale.

 

Ciò significa che l’aliquota complessiva per i professionisti iscritti alla gestione separata INPS è pari al 25% + 0,72% = 25,5 per cento, mantenute anche le novità introdotte dal Jobs Act autonomi e per il congedo maternità maternità autonomi.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?