Bonus telefono 2019: cos’è come funziona ISEE domanda come richiederlo

Bonus telefono e internet 2019 cos’è e come funziona, quali sono i requisiti ISEE necessari e come richiederlo, modulo domanda AGCOM e scadenza sconto 50%

Stampa

Bonus telefono 2019: l’AGCOM con un apposito comunicato stampa pubblicato in data 14 giugno 2018, ha annunciato una grande novità per le famiglie in difficoltà economica, e cioè che il bonus telefono e internet è stato esteso a tutte le famiglie a basso reddito che possono far valere un ISEE 2019 inferiore a 8.112,23 euro.

I cittadini, pertanto, che stipulano o che hanno in essere un contratto telefonico e internet a banda larga e sono in possesso dei requisiti richiesti, possono presentare l'apposito modulo domanda e fruire del nuovo sconto in bolletta telefonica del 50% sul canone Telecom per il servizio di telefonia.

Alla luce di questa importante novità, andiamo quindi a vedere in dettaglio il bonus telefono cos’è e come funziona, quali sono i requisiti ed il limite di reddito ISEE richiesti dalla legge per poter fruire dello sconto 50% in bolletta, a chi spetta, qual è il modulo domanda da compilare per ottenere l'agevolazione e quindi il bonus telefono come richiederlo.

 

Bonus telefono cos’è?

Che cos'è il Bonus telefono? Il bonus telefono 2019 TIM è una nuova agevolazione che spetta alle famiglie a basso reddito che siano in possesso di determinati requisiti ISEE, a darne notizia il comunicato stampa del 14 giugno 2018 dell'AGCOM in cui si dice che il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha deciso di estendere le agevolazioni per le famiglie disagiate economicamente anche ai contratti di telefonia.

Nel comunicato, l'Agcom scrive infatti che visto l'aumento della povertà in Italia negli ultimi anni, ha deciso di offrire maggiori garanzie di inclusione sociale a tutti i nuclei familiari con reddito ISEE inferiore a 8.112,23 euro, destinando loro un'importante agevolazione: il bonus telefono 2019 con uno sconto del 50% sul canone mensile previsto dalla bolletta del telefono, in pratica per i coloro che previa domanda, beneficeranno dell'aiuto, spetterà una diminuzione del costo dell'abbonamento che sarà pari a 9,50 euro anziché di 19 euro che è il prezzo standard applicato dalla compagnia telefonica Tim.

In pratica con il nuovo bonus telefono e internet, l'Agcom permetterà a circa 2,6 milioni di famiglie a basso reddito di poter usufruire di queste nuove agevolazioni, rimuovendo semplicemente le precedenti condizioni di accesso, come la presenza nel nucleo familiare di di anziani al di sopra dei 75 anni, di pensioni sociali o di invalidità, o di capifamiglia disoccupati. 

Vediamo ora come funziona il bonus telefono e internet, requisiti e come richiederlo.

Vi ricordiamo nel frattempo che per le famiglie a basso reddito è in vigore ed è dunque richiedibile anche altri bonus sociali come il bonus luce e gas 2019 ed il nuovo bonus acqua 2019.

 

Bonus telefono 2019 come funziona?

Come funziona il bonus telefono 2019? Il Bonus telefono funziona così:

- il cittadino e la famiglia interessati a fruire del bonus telefono e internet, devono in primis verificare la sussistenza del requisito di reddito. Infatti, in base a quanto previsto dall'Agcom, il bonus è stato esteso alle famiglie disagiate che rientrano nel nuovo limite di reddito ISEE: inferiore a 8.112,23 euro che è la soglia annuale stabilita dall'ISTAT al di sotto della quale, un nucleo familiare è in situazione di povertà.

- per fruire del bonus occorre inoltre aver stipulato o stipulare un contratto telefonico con Tim;

- oltre allo sconto del 50% sul canone telefonico, per cui si pagheranno 9,5 euro al mese invece di 19, alle famiglie beneficiarie spettano gratis anche 30 minuti di telefonate verso tutti i numeri italiani fissi e mobili. 

- l'Autorità ritenendo internet di fondamentale importanza per un'effettiva inclusione sociale, ha voluto inoltre rassicurare agli utenti che beneficiano delle agevolazioni, di poter fruire con altre compagnie, offerte promozionali per internet e ADSL. Nel frattempo l'AGCOM ha già chiesto a TIM SPA, in qualità di operatore incaricato del servizio universale, a mettere a disposizione degli utenti a basso reddito, alcune offerte internet a banda larga flat, la cui sottoscrizione non fa decadere dal diritto di accesso alle agevolazioni economiche. 

- si ricorda che per beneficiare del bonus telefono e del bonus internet, occorre presentare l'apposita domanda.

Andiamo ora a vedere per il bonus telefono e internet requisiti e come richiederlo.

 

Bonus telefono requisiti ISEE 2019:

Quali sono i requisiti di reddito ISEE 2019 che servono per beneficiare del bonus telefono? I requisiti bonus telefono e internet 2019 sono cambiati e sono diventanti meno stringenti rispetto alla versione precedente. 

Infatti, come previsto dall'Agcom, sono stati eliminati i vecchi requisiti che volevano l'accesso allo sconto 50% del canone telefonico, solo alle famiglie al cui interno era presente un anziano ultrasettantacinquenne, un pensionato sociale o invalido, o un capofamiglia disoccupato. Ora, tali vecchi requisiti sono stati aboliti ed è rimasto il solo requisito reddituale e contrattuale.

Bonus telefono e internet requisiti 2019:

  • Avere un ISEE inferiore a 8.112,23 euro: per accedere al bonus telefono e internet, la famiglia deve rientrare nel limite di reddito Isee 2019 stabilito dall'ISTAT;
  • Aver stipulato o stipulare un contratto telefonico con Tim: Tim SPA infatti l'unica compagnia telefonica a poter offrire la suddetta agevolazione. SI ricorda che la famiglia basso reddito beneficiaria dell'agevolazione di riduzione del 50% del canone telefonico e dei 30 minuti di chiamate, può stipulare un contratto internet a banda larga anche con altro operatore, senza perdere il beneficio.

Visti i requisiti necessari andiamo ora a vedere il bonus telefono e internet come richiederlo, il modulo domanda e la scadenza.

 

Bonus internet e telefono: cosa e quanto spetta?

In base a quanto previsto dall'AGCOM, alle famiglie disagiate economicamente che presentano domanda di bonus telefono 2019 spetta:

  • sconto 50% del canone telefonico TIM: per cui invece che pagare 19 euro, pagano 9,50 euro;
  • 30 minuti di chiamate nazionali verso fissi e mobili;
  • offerta internet flat: in attesa che TIM dedichi delle opportune tariffe internet a banda larga alle famiglie disagiate, è possibile per i beneficiari del bonus, attivare offerte internet dati con altri operatori senza perdere l'agevolazione.

 

Bonus telefono 2019 come richiederlo? Modulo domanda Tim e scadenza:

  • Bonus telefono come richiederlo? Per richiedere l'agevolazione occorre presentare il modulo bonus telefono e internet nel 2019 con il modulo domanda bonus telefono TIM aggiornato alle novità introdotte dall'AGCOM per le famiglie disagiate.
  • Bonus telefono domanda scadenza e durata Una volta pubblicato il modulo domanda Tim, sarà poi possibile presentare la richiesta per ottenere le agevolazioni ricordando che la domanda dovrà poi essere presentata una volta l'anno, allegando anche il modello ISEE aggiornato. Infatti, la scadenza del bonus è pari a quella della DSU presentata. In particolare tutti i modelli ISEE scadono il 15 gennaio dell'anno successivo a quello di rilascio, per cui se si presenta la domanda nel mese di agosto, la durata del bonus è fino al 15 gennaio 2019. Dopo tale data, si dovrà procedere a presentare una nuova domanda e il nuovo ISEE 2019.
  • Bonus telefono dove richiederlo? La domanda bonus telefono e internet, potrà essere presentata presumibilmente presso:
    • tramite raccomdandata alla TIM;
    • sedi CAF.
  • Bonus telefono e internet documenti necessari: quale tipo di documenti servono per fare la domanda del bonus telefono e internet? Servono i seguenti documenti:
    • fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità di chi ha sottoscritto il contratto di abbonamento telefonico con Tim;
    • fotocopia del modello ISEE rilasciato dall’INPS;

Altri dettagli relativi al bonus, sono stati resi noti da TIM nel nuovo modulo bonus telefono 2019.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?