APe social 2017 domanda Inps: come si presenta, modulo e scadenza

Ape sociale Inps cos'è e come funziona, come si presenta la domanda, modulo e come richiederla, qual è la scadenza entro la quale va effettuata la richiesta

Stampa

Ape sociale 2017 Inps domanda: l'Anticipo Pensionistico Social,  è una nuova misura sperimentale introdotta con la Legge di Bilancio 2017 che consente ai lavoratori con almeno 63 anni e 30 anni di contributi versati e in presenza di determinati requisiti, di poter accedere alla pensione anticipata APE, senza doverne pagare i costi.

L'APe si divide, infatti, in 3 misure:

APE volontaria: prevede che per accedere all'Anticipo pensionistico volontario, il lavoratore, debba richiedere per mezzo dell'Inps, un prestito a banche o assicurazioni, che servirà a coprire il periodo di anticipo della pensione. Una volta raggiunti i requisiti per la pensione vera e propria, quanto "prestato" va restituito con un piano di ammortamento con rate mensili di 20 anni + interessi.

Ape sociale 2017: Con l'indennità APE sociale, invece, determinate categorie di lavoratori, tra cui disoccupati, invalidi, lavoratori usuranti, hanno la possibilità di accedere alla pensione anticipata sempre 3 anni e 7 mesi prima ma senza sostenre i costi del prestito perché a carico dello Stato.

Ape aziendale: è la pensione anticipata concordata tra azienda e lavoratore, in cui è l'impresa a farsi carico dell'onere Ape.

Dal momento che l'Ape social 2017 Inps è in vigore dal 1° maggio 2017 al 31 dicembre 2018 in quanto misura sperimentale introdotta dall'ultima Manovra, andiamo a vedere cos'è e come funziona l'APE sociale, quanto dura, i requisiti e come si presenta la domanda ape sociale all'INPS

 

Ape social: cos'è?

Che cos'è l'APE social? E' una delle due misure sperimentali introdotte con la legge di bilancio 2017 che consente a determinate categorie di lavoratori di poter accedere alla pensione anticipata con 3 anni e 7 mesi di anticipo rispetto ai requisiti di età richiesti dalla Legge Fornero per la pensione di anzianità o vecchiaia.

L'APE social 2017, acrononimo di Anticipo pensionistico - agevolato, è un sussidio assistenziale che lo Stato offre ai sensi dell'articolo 1, co. 179 della legge 232/2016, ai lavoratori meritevoli di particolari tutele che abbiano compiuto almeno 63 anni. Tale misura, essendo psperimentale, è richiedibile solo a partire dal 1° maggio 2017 e fino al 31 dicembre 2018.

Per cui se volete sapere esattemente cos'è l'APe social 2017 Inps, vi rispondiamo citando quanto pubblicato dall'Istituto con la circolare n. 100 del 16 giugno 2017: L'APe agevolato, è un'indennità che permette a particolari lavoratori appartenenti a determinate categorie, di andare in pensione prima senza doversi sobbarcare dei costi del prestito APE erogato da banche e assicurazioni attraverso l'Inps, condizione obbligatoria richiesta per l'APE volontaria.

I costi dell'APe sociale, per i lavoratori in possesso dei requisiti fissati dalla legge, sono a carico dello Stato, e ciò significa che gli interessati non dovranno restituire il prestito una volta conseguita la pensione, per i successivi venti anni, con i relativi interessi; e

 

Ape social 2017 inps: come funziona?

Come funziona l'APe sociale 2017 Inps?

In base a quanto previsto dall'articolo 1, commi da 179 a 186, della legge di bilancio 2017, è prevista u’indennità a carico dello Stato erogata dall’INPS a determinati soggetti meritevoli di tutela purché abbiano compiuto almeno 63 anni di età, che non siano già titolari di pensione diretta in Italia o all’estero e che abbiano versato almeno 30 anni di contributi.

L’indennità Ape sociale è corrisposta dall'Inps, previa apposita domanda per via telematica del lavorarore all'Istituto, fino a quando il beneficiario della misura, non perfeziona i requisiti di età previsti per la pensione di vecchiaia, ovvero fino al conseguimento della pensione anticipata o di un trattamento conseguito anticipatamente rispetto all’età per la vecchiaia di cui all’articolo 24, comma 6, del decreto legge n. 201 del 2011, convertito dalla legge n. 214 del 2011 (c.d. legge Monti-Fornero).

Come abbiamo più volte detto, l'Ape agevolata è una misura sperimentale in vigore dal 1° maggio 2017 al 31 dicembre 2018, introdotta dal governo Gentioloni, con il fine di accompagnare verso l’età pensionabile, soggetti che versano in determinate condizioni.

Per tali soggetti l'accesso all'indennità, rispetto all'APE volontario, è vincolato anche ad altre condizioni, come il tetto massimo all'importo dell'assegno pensione che non può superare i 1.500 euro, i contributi richiesti sono almeno 30 anni ripetto ai 20 dell'Ape ordinario, impossibilità per i percettori dell'APe social di poter svolgere qualsiasi attività lavorativa di qualsiasi natura o fruire di strumenti a sostegno al reddito.

Per accedere all'APe sociale Inps, i lavoratori in possesso dei requisiti ape sociale devono presentare la domanda APE social all'Istituto che, una volta effettuate le verifiche ed accolta la richiesta, fa partire l'erogazione dell'indennità APe sociale dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.

Solo per le domande presentate entro il 15 luglio 2017, e se ci saranno i soldi anche fino al 30 novembre 2017, l'indennità è corrisposta dal primo giorno del mese successivo alla data di maturazione dei requisiti, e comunque non prima del 1° maggio 2017.

L’APE sociale è corrisposta ogni mese per 12 mensilità nell'anno, fino all'età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia, pensione diretta o anticipata, per un importo massimo di 1.500 euro lordi al mese ma non avrà ripercussioni sulla futura pensione in quanto la misura è a totale carico dello Stato e a livello fiscale, godrà dello stesso trattamento del bonus 80 euro di Renzi per i dipendenti.

 

APe social 2017 domanda Inps: come si presenta, modulo e scadenza

APe social 2017 come richiederla?

  • I lavotatori che entro il 31 dicembre 2017 perfezionano i requisiti per richiedere l'indennità Ape agevolato, devono presentare prima della domanda vera e propria, la domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio. Tale domanda, va presentata entro la scadenza del 15 luglio 2017 e poi presentare la domanda entro il 15 ottobre 2017.
  • i lavoratori che invece raggiungono il perfezionamento delle condizioni di accesso all'Ape sociale entro il 31 dicembre 2018, devono presentare la predetta domanda entro la scadenza del 31 marzo 2018.

Il lavoratore in possesso già di tutti i requisiti richiesti, può contestualmente o durante l’istruttoria della domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all’APE sociale, può presentare la domanda APe sociale Inps.

Ape Social 2017 domanda: come e dove si presenta all'Inps?

Come fare domanda Ape social 2017: Il modulo deve essere presentato all'Istituto per via telematica, con una delle seguenti modalità:

  • direttamente online, utilizzando i servizi telematici dell'Istituto, per chi è in possesso del Pin Inps dispositivo;
  • tramite numero verde Inps;
  • rivolgendosi a Caf e Patronati.

A prescindere dalla modalità utilizzata il percorso da selezionare per presentare la domanda online dell'Ape sociale è scegliere:

  • il riquadro “Certificazioni” ,
  • poi il prodotto “Verifica del diritto di accesso”,
  • ed infine, il tipo “APE Sociale”.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili