Agevolazioni anziani 2018 over 60 65 70 75 anni requisiti ISEE domanda

Agevolazioni senior 2018 over 60 65 70 75 e più di 80 anni età mezzi pubblici musei tasse ticket bollettini posta, come fare domanda sconti requisiti ISEE

Stampa

Le agevolazioni anziani 2018 over 60 65 70 75 e oltre gli 80 anni di età sono degli aiuti che lo Stato, attraverso i Comuni, riconosce ai cittadini una volta superata una certa soglia di età.

Tra le agevolazioni richiedibili nel 2018 troviamo ad esempio la riduzione delle tariffe per i mezzi di trasporto pubblici, del canone RAI e quello telefonico Telecom, dei bollettini postali, della TARI tassa sui rifiuti, esenzione ticket per visite ed esami ma anche dei farmaci e tante altre iniziative che è sempre bene conoscere e diffondere.

 

Agevolazioni anziani 2018 trasporti pubblici over 60, 70 e 75 anni 

Agevolazioni anziani 2018 Trasporti pubblici autobus, metropolitana e tram: in tutti i Comuni di Italia sono previsti degli sconti tariffa sui mezzi pubblici per gli over 60 e 65 anni.

Per esempio:

  • a Milano, il Comune, ha previsto una riduzione dei costi per l’acquisto della tessera che vanno dal 20 al 50% per i senior uomini con più di 65 anni e alle donne con più di 60 anni. La suddetta agevolazione, prevede la possibilità di acquistare la cd. tessera elettronica per i mezzi pubblici che dura 4 anni, ed ha un costo di attivazione di 10 euro mentre la ricarica mensile ha un costo pari a 16 euro e l'abbonamento annuale di 170 euro.
  • A Torino invece le agevolazioni per il trasporto pubblico, sono riservate a chi ha compiuto 60 anni: 15 euro al mese o 130 euro l’anno.
  • A Roma, invece, le agevolazioni per i mezzi pubblici iniziano solo dai senior con più di 70 anni con reddito ISEE sotto i 15.000 euro, i quali possono richiedere la cd. card over 70, una tessera che consente la completa gratuità dei mezzi pubblici. Sempre a Roma poi, l’ATAC riserva una riduzione sulla tariffa annuale per gli over 65 anni, il  cui costo di abbonamento varia in funzione del reddito ISEE per cui fino a 10.000 euro il prezzo dell’abbonamento annuale è pari 120 euro, da 10.000 a 15.000 euro è pari a 130 euro e per i redditi fino a 20.000 euro è di 150 euro.
  • Nel Comune di Brescia invece dal 1° settembre è stata introdotta la nuova tariffazione per i pensionati chiamata “speciale over 60” che consente di ottenere sconti sulle tariffe di abbonamento per la zona 1 e 1+2. Gli sconti sono da 69 euro a 65 euro per l’abbonamento trimestrale e da 138 a 120 euro per quello semestrale, in entrambi i casi sono previste delle limitazioni sul numero di corse, massimo 4 nelle ore tra le 7.30 e le 9, e dalle 13 alle 14 dal lunedì al venerdì.
  • A Firenze invece è in vigore l'abbonamento ATAF Basic valido un anno; tale agevolazione non è in funzione dell'età ma del reddito ISEE che non deve essere superiore a 10.000 euro.

Come richiedere l'esenzione, agevolazioni e sconti per i mezzi pubblici per i senior? 

Occorre verificare sul sito ufficiale della società che gestisce il trasporto urbano nella propria città o al Comune, tramite i CAF e Patronati, se e quali sono le agevolazioni riservate a chi ha più di 60, 65 e 70 anni di età, i requisiti richiesti, l'ISEE 2018 e come fare la domanda.

  • Agevolazioni senior per chi viaggia in treno: Trenitalia offre sconti e offerte vantaggiose per viaggiare in treno a chi ha superato 60 anni età. Inoltre propone la tessera CartaFreccia Argento e Carta Argento over 60 con validità annuale, ed un costo di 30 euro e gratis per chi ha compiuto 75 anni di età con la quale è possibile ottenere anche sconti tariffa del 10% per i viaggi in cuccetta, del 15% sulla tariffa base per i treni nazionali in prima ed in seconda classe, e del 25% sui treni esteri. La carta può essere richiesta ed acquistata presso le biglietterie Trenitalia nelle Stazioni o nelle agenzie di viaggio autorizzate. Inoltre, sempre per chi ha compiuto 60 anni, c'è la possibilità di richiedere la Carta Argento Railplus (Rail Europe Senior) che consente di viaggiare sulla rete ferroviaria europea con sconti fino al 30% sulla tariffa normale per informazioni, costi, percorsi e domanda rivolgersi alle Ferrovie dello Stato. 
  • Agevolazioni anziani che viaggiano in aereo: Alitalia offre sconti ed offerte per i senior con più di 65 anni. Lo sconto applicato sulle tratte nazionali è pari al 30% mentre per quelle estere, la riduzione della tariffa è in funzione della località internazionale da raggiungere.

In arrivo con la nuova Legge di Bilancio 2018, probabilmente la nuova detrazione 19% sul costo di abbonamento treni e autobus.

 

Agevolazioni senior 2018 per chi ha più di 65 anni:

Le agevolazioni previste nel 2018 per chi ha più di 65 anni sono:

Musei, cinema, teatro gratis per gli over 65 anni? Per i gestori di queste attrazioni,  è ormai consuetudine prevedere delle agevolazioni fiscali che possono essere per esempio sconti sul prezzo del biglietto di ingresso, offerte od entrate gratuite, per i cittadini che hanno superato la soglia dei 65 anni età o per i disabili anche con accompagnatore. Diciamo però che, non esiste una normativa nazionale o locale che prevede che tali servizi siano gratuiti per queste categorie di cittadini mentre diverso è il discorso per quanto riguarda i luoghi di cultura, in quanto il Decreto Ministero Beni e Attività Culturali n. 239/2006 che aveva previsto la gratuità di ingresso per musei, biblioteche e archivi, aree e parchi per chi ha compiuto 65 anni, è stato modificato di recente con il decreto 94/2014 che ha abolito non solo la gratuità per gli ultrasessantacinquenni ma anche le domeniche gratis.

Nuova carta REI 2018 Reddito di inclusione: dal 2018, la Carta Acquisti over 65 anni di età, ossia l'agevolazione che consente ai beneficiari di ottenere un contributo economico pari a 40 euro al mese, ovvero, 80 euro a bimestre per fare la spesa presso negozi convenzionati o per pagare le bollette di gas, luce, acqua o telefono, sarà sostituita dalla nuova carta REI 2018.

Per richiedere il reddito di inclusione 2018, il senior, dovrà dimostrare di possedere tutti i requisiti richiesti dalla legge.

Esenzione ticket visite e farmaci over 65: l'esenzione ticket sanitario over 65 per visite ed esami è garantita a chi ha superato i 65 anni di età ed ha un reddito fino a 36.151,98 euro, Codice esenzione E01 e per i pensionati con pensione sociale ( codice E012) o minima se di età superiore a 60 anni con reddito inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge, + ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (CODICE E04).

Come si richiede l'esenzione? Attraverso la ASL di competenza territoriale.

Esenzione dal pagamento ticket sui farmaci: per tutti i cittadini a cui è stata riconosciuta un'esenzione E01, E02, E03 e E04 a seconda della propria fascia di reddito. Per maggiori informazioni, leggi esenzione ticket visite e farmaci over 65.

Agevolazioni TARI, tassa sui rifiuti: secondo il regolamento TARI, il Comune può prevedere delle riduzioni sulle tariffe sui rifiuti per l'abitazione principale per gli over 65 anni che rientrano in determinate soglie di reddito ISEE. 

Per richiedere l'esenzione o la riduzione tariffa, occorre verificare sul sito del proprio Comune di residenza quali sono le agevolazioni in vigore ed eventualmente presentare la domanda entro una specifica scadenza, online sul sito del Comune, oppure, rivolgendosi gratuitamente a CAF e Patronati.

 

Agevolazioni over 70 e 75 anni:

Le agevolazioni per chi ha compiuto 70 e 75 anni in vigore nel 2017 sono:

Pagamento bollettini postali over 70: riduzione da 1,30 euro a 0,70 centesimi di euro per chi ha compiuto 70 anni di età. Lo sconto è applicato al momonto del pagamento del bollettino presso l'Ufficio Postale, al titolare dell'utenza che presenta i suddetti requisiti di età mentre se la bolletta è pagata da altre persone, familiari, amici o persone delegate, al momento del pagmento, occorre esibire il documento d’identità dell’intestatario avente diritto.

Detrazioni pensionati: la detrazione redditi pensione che spetta è pari a:

  • reddito non superiore a 8.000 euro, spetta detrazione fino a 1880 euro;
  • reddito tra 8.001 euro e 15.000 euro: 1.297 euro;
  • reddito  tra 15.001 euro e 55.000 euro: 1.297 x [(55.000 - reddito complessivo) / 40.000];
  • oltre 55.000 euro: non spetta alcuna detrazione.

Ricordiamo che il calcolo del reddito deve essere considerato al netto della deduzione per l'abitazione principale e pertinenze, e deve comprendere i redditi locazione con cedolare secca.

Riduzione canone telefonico Telecom over 75 anni: è riservata una riduzione del 50% sul costo del canone telecom per chi ha superato i 75 anni di età , per chi ha un reddito sotto i 6.713,94 euro e per i capofamiglia disoccupati. La richiesta può essere presentata direttamente alla Telecom, oppure, rivolgendosi gratuitamente ai CAF.

Esenzione Canone RAI per gli over 75: Per gli anziani con età superiore ai 75 anni di età con redditi non al di sopra di 6.713 euro all'anno, è prevista l'esenzione dal pagamento del canone tv.

Il modulo per la richiesta e per l’eventuale rimborso canoni precedenti pagati per errore, scaricabile dal sito Agenzia delle Entrate o RAI o ritirabile presso gli sportelli agenzia delle entrate. Vedi esenzione Canone RAI oer 75.

Per conoscere gli altri aiuti, vedi bonus agevolazioni sconti 2018.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?