Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET: quali agevolazioni?

Bonus assunzioni 2018 per chi assume NEET Garanzia Giovani tra 16 e i 29 anni a tempo indeterminato determinato apprendistato somministrazione agevolazioni

Stampa

Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET: le nuove agevolazioni assunzioni 2018 rientrano tra gli incentivi fiscali riconfermati, con qualche modifica dalla Legge di Bilancio 2018. Tali agevolazioni fiscali, dunque sono riservate ai datori di lavoro che assumono o assumeranno nuovo personale: a tempo indeterminato, determinato o in apprendistato, a partire dal 1° gennaio 2018 fino al 31 dicembre 2018. Tali sgravi però, sono stati fortemente ridimensionati e limitati a seguito della scorsa Manovra ma resi più più cospicui con la nuova Legge di Stabilità 2018.

Vediamo quindi quali sono le nuove agevolazioni fiscali 2018 per chi assume lavoratori a tempo indeterminato, cos'è e come funziona lo sgravio, come fare e presentare la domanda all'INPS per ottenere l'esonero contributivo.

 

Agevolazioni nuove assunzioni 2018:

La Legge di Bilancio 2018 al fine di incentivare l'occupazione in Italia, ha provveduto a riconfermare le Agevolazioni nuove assunzioni 2018 per i datori di lavoro che nel corso del 2018 assumeranno nuovi dipendenti a contratto a tempo indeterminato, determinato o in apprendistato. Tale incentivo però, a differenza di quanto previsto negli utlimi due anni, è stato modificato nella durata, nell'importo e nella platea dei beneficiari.

Vediamo quinid quali sono le nuove agevolazioni fiscali 2018 - bonus Garanzia Giovani NEET tra i 16 e 29 anni.

 

Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET:

Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET con Garazia Giovani, sono rivolte ai datori di lavoro che assumono giovani tra i 16 ed i 29 anni iscritti al Programma Garanzia Giovani (NEET).

Possono beneficiare delle agevolazioni, tutti i datori di lavoro compresi gli imprenditori che assumono dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, giovani con:

- Contratto a tempo indeterminato, anche sotto forma di somministrazione; 

- Contratto di apprendistato professionalizzante (anche stagionale ove previsto dal CCNL) con durata pari o superiore a 12 mesi; 

- Contratto a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, di durata minima pari o superiore a 6 mesi. 
- Assunzione di un socio lavoratore di cooperativa. 
I contratti non agevolabili, sono: 

  • Contratto di apprendistato per la Q&D, per il Diploma di Istruzione secondaria superiore, e il certificato di specializzazione tecnica superiore; 
  • Contratto di apprendistato per l’Alta formazione e la Ricerca; 
  • Contratti di lavoro domestico, accessorio e intermittente. 

I datori di lavoro interessati a richiedere l'incentivo, devono procedere a presentare per via telematica all'INPS, l'apposita domanda preliminare di ammissione, indicando i dati relativi all'assunzione effettuata o che intenderanno effettuare.

 

Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET: quanto spetta?

Bonus assunzioni 2018 per chi assume un NEET: quanto spetta con le nuove agevolazioni?

Il datore di lavoro che assume giovani NEET con una delle seguenti tipologie di assunzione spetta un determinato sgravio contributivo. 

In particolare, fino al 2017:

  • Assunzione a tempo indeterminato, anche se in somministrazione o in apprendistato professionalizzante: esonero contributivo INPS, no INAIL, nel limite massimo di euro 8.060, da fruire nell’arco di 12 mensilità a partire dalla data di assunzione (euro 8.060 / 12 = 671,66 soglia massima mensile – 22,08 soglia massima giornaliera). 
  • Assunzione a tempo determinato, anche in somministrazione e apprendistato professionalizzante: esonero contributivo pari al 50% della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro nel limite massino di euro 4.030 annui (euro 4.030 / 12 = 335,83 soglia massima mensile – 11,04 soglia massima giornaliera).
  • Assunzione part time: l'agevolazione è ridotta proporzionalmente.

Nello sgravio contributivo, rinetrano i contributi INPS a carico del datore di lavoro, fatta eccezione dei premi e contributi INAIL.

inoltre, bisogna ricordare che l’incentivo non è cumulabile con altre agevolazioni di natura contributiva o economica. 

L'incentivo, è valido su tutto il territorio nazionale, con l'eccezione della Provincia autonoma di Bolzano, che non partecipa al programma Garanzia Giovani

Dal 2018, le nuove agevolazioni Garanzia Giovani 2018 prevedono per chi assume un NEET:

Contratto a tempo indeterminato: lo sgravio contributivo del 100% per il primo anno e 50% al al 2° e 3°. Tale incentivo parte dal 1° gennaio 2018, ma l’esonero è riconosciuto anche per le assunzioni NEET effettuate nei mesi di novembre e dicembre 2017. Non agevolabili invece i lavoratori domestici.

Per chi assume un Neet, under29 che non studia e non lavora ma è iscritto a Garanzia giovani, è quindi previsto:

  • per il primo anno di contratto a tempo indeterminato: sgravio contributivo del 100% in quanto si somma l'esonero contributivo al 50% valido per tutta l'Italia alla proroga del bonus Occupazione di Youth Guarantee).
  • per il secondo e terzo anno, lo sgravio invece è al 50%.

 Per maggiori informazioni leggi anche: bonus giovani 2018 e bonus assunzioni 2018 Inps.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili