730 online 2018: cos'è e come funziona, modello istruzioni e scadenza

730 online 2018 istruzioni per la presentazione per via telematica, cos'è come funziona scadenza e quali le novità, da quando è disponibile e rimborsi

Stampa

Il 730 online 2018 è il 730 precompilato dall'Agenzia delle Entrate e disponibile online per tutti i lavoratori dipendenti e dei pensionati, a partire dal 15 aprile di ciascun anno anche se per questo 2018, la disponibilità del modello è arrivata da lunedì 16 aprile 2018.

Ma che cos'è il 730 online 2018 e come funziona? Quali sono le istruzioni per la sua compilazione, la scadenza per la sua presentazione all'Agenzia delle Entrate ed i vantaggi per chi effettua la precompilata 2018?

Vediamo di rispondere in modo dettagliato a queste domande nella nostra nuova guida aggiornata al 730 online.

 

730 online: cos'è e come funziona?

Che cos'è il 730 online 2018?

  • Il 730 online 2018 è il modello 730 precompilato dall'Agenzia delle Entrate ed ottenuto incrociando i dati fiscali, tributari e contributivi ecc dei contribuenti, ottenuti da soggetti terzi obbligati all'invio di determinati dati attraverso il Sistema Tessera Sanitaria.
  • Dall'entrata in vigore del 730 precompilato che d'ora in avanti per praticità chiameremo solo 730 online, la legge italiana ha previsto che entro il 31 gennaio di ciascun anno, i soggetti terzi quali: banche, assicurazioni, strutture sanitarie e mediche, medici, farmacie ecc, debbano trasmettere per via telematica i dati di tutte le operazioni effettuate dai cittadini al fine di predisporre il modello pre-compilato valido per la dichiarazione dei redditi. 

730 online 2018 come funziona? Il 730 online funziona così:

  • Il 730 online 2018 è reso disponibile dall'agenzia delle entrate dal 16 aprile. Dal 16 aprile al 2 maggio, il cittadino può solo verificare i dati della sua precompilata 2018;
  • dal 2 maggio fino al 20 giugno, il contribuente può decidere se accettare la dichiarazione dei redditi precompilata oppure, correggere alcuni dati o integrare o modificare il 730 online da solo o rivolgendosi a Caf, associazioni di categoria e ad intermediari autorizzati.
  • Il contribuente ai fini di presentazione della dichiarazione dei redditi è tenuto ad osservare le nuove scadenze 730.

 

730 online 2018 quali dati contiene?

Quali dati contiene il 730 online 2018? Il nuovo 730 online 2018 precompilato dall’Agenzia delle entrate ha provveduto ad inserire le seguenti informazioni:

1) Dati della Certificazione Unica 2018 ivi compresi i dati sui familiari a carico, i dati sui redditi di lavoro dipendente o di pensione, ritenute Irpef,  trattenute di addizionale regionale e comunale, i compensi da lavoro autonomo e i dati delle locazioni brevi.

2) Deduzioni e detrazioni: molti oneri deducibili e spese detraibili spettanti ai cittadini sono state già comunicate all’Agenzia delle entrate e sono quindi presenti nel 730 online 2018. Tra le deduzioni e detrazioni inserite nel modello troviamo ad esempio le spese sanitarie e rimborsi, interessi passivi sui mutui, premi assicurativi, contributi previdenziali e complementari, quelli versati in favore di colf, badanti e dei lavoratori domestici in generale, le spese universitarie e rimborsi, spese funebri, spese e bonifici per le ristrutturazioni e risparmio energetico nonché per i mobili ed elettrodomestici.

3) Informazioni prese dalla precedente dichiarazione dei redditi: sono presenti nel modello 730 online 2018 i dati dei terreni e fabbricati, le spese che hanno dato diritto alla ripartizione in quote annuali della detrazione, è il caso ad esempio del bonus ristrutturazioni o Ecobonus, i crediti d’imposta e le eccedenze.

4) Dati contenuti nell’Anagrafe tributaria: nel 730 online sono inserite anche alcune informazioni presenti nel catasto e negli atti del registro, i versamenti e le compensazioni effettuati con modello F24. 

Riassumendo, ecco i dati precompilati che il contribuente può trovare nel suo modello 730 online 2018 agenzia entrate:

730 online 2018dati precompilati 730 agenzia entrate
Frontespizio del modelloCertificazione Unica e Anagrafe Tributaria
Prospetto familiari a caricoCertificazione Unica
QUADRO A - Redditi dei terreni Dichiarazione dei redditi anno precedente e banche dati immobili
QUADRO B - Redditi dei fabbricati  Dichiarazione dei redditi anno precedente e banche dati immobili
QUADRO C - Redditi di lavoro dipendente e assimilatiCertificazione Unica
QUADRO D - Altri redditiCertificazione Unica 
QUADRO E - Oneri e speseDeduzioni e detrazioni, dichiarazione dei redditi anno precedente e Certificazione Unica  
QUADRO F - Acconti, ritenute, eccedenze e altri dati CU 2018, dichiarazione dei redditi anno precedente - F24  
QUADRO G - Crediti d’imposta Dichiarazione dei redditi anno precedente e compensazioni F24 

 

Come accedere al 730 online 2018?

Come accedere al 730 online 2018? L'accesso al 730 online 2018 deve essere effettuato mediante un’apposita sezione del sito dell’Agenzia delle entrate accessibile solo previa autenticazione ai servizi telematici dell'agenzia. 
Per accedere al 730 online, quindi il contribuente deve essere in possesso del PIN Agenzia delle Entrate richiedibile: 

  • online, visitando il sito del  730 online 2018 Agenzia Entrate ed inserendo solo pochi dati personali; 
  • in ufficio, mediante la presentazione di un apposito modulo + documento di identità.

Altresì è possibile accedere al 730 online 2018 anche se si è in possesso di altre tipologie di PIN, quali:

  • SPID – Sistema pubblico d’identità digitale. Lo sai che dal 29 settembre 2018, arriva lo spid europeo?
  • Pin dispositivo Inps;
  • CNS, Carta Nazionale dei Servizi.

Effettuato l'accesso 730 online 2018, il contribuente ora può visualizzare:

  • modello 730 precompilato;
  • prospetto riportante i redditi, le spese e le fonti da cui sono stati desunte le informazioni utilizzate per elaborare la precompilata 2018.

 

Quando si presenta il Modello 730 online 2018? Scadenza:

Quando si presenta il modello 730 online 2018?

Alla luce delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018, la scadenze 730 online è stata fissata al 23 luglio per tutti i contribuenti che utilizzano la precompilata e per coloro che presentano il 730 ordinario tramite Caf o intermediario.

Il 7 luglio 2018, invece, rimane la scadenza prevista per chi presenta il 730 al sostituto di imposta.

Istruzioni 730 online 2018: come si presenta?

Istruzioni 730 online 2018 come si presenta? Il modello 730 online può essere presentato con una delle seguenti modalità:

  • 1) presentazione 730 direttamente online da solo: in questo caso occorre indicare il dato del sostituto d'imposta che successivamente effettuerà il conguaglio, compilare il modulo per la destinazione dell'8, 5 o 2 per mille IRPEF e verificare l'esattezza di tutti i dati riportati sulla precompilata 2018.
    • accettazione senza modifica 730 online: se il contribuente non deve modificare o integrare alcun dato, allora può procedere all'accettazione 730 senza modifica;
    • accettazione con modifiche 730 online: se il contribuente trova degli errori o dei dati incompleti, ha la possibilità di modificare integrare i dati del 730 online. Alla luce di questi nuovi dati, l'agenzia provvede a mettere a disposizione del contribuente un nuovo modello 730 e un nuovo modello 730-3. 
    • Una volta accettato - modificato il modello, il 730 online è pronto per essere trasmesso all'Agenzia delle Entrate. La ricevuta di avvenuta trasmissione sarà salvata nella stessa sezione web.
    • Si ricorda inoltre che nel caso in cui il contribuente dovesse accorgersi di aver commesso degli errori sul 730 online già inviato, può procedere ad effettuare le dovute modifiche presentando un 730 online rettificativo.
  • 2) Presentazione 730 online tramite sostituto d’imposta, Caf o professionista abilitato: il contribuente che ha poca dimestichezza con il computer o la dichiarazione dei redditi precompilata, ha la possibilità di accettare, modificare - integrare, trasmettere il modello rivolgendosi a:
    • al proprio sostituto d’imposta, per cui datore di lavoro o ente pensionistico, solo se ha comunicato la suddetta scelta entro il 15 gennaio;
    • Caf-dipendenti;
    • professionista abilitato quale ad esempio un consulente del lavoro, commercialista, ragioniere o perito commerciale.
    • In questi casi occorre sempre la delega 730 online
  • 3) Presentazione 730 al sostituto d’imposta: i contribuenti che si avvalgano dell'assistenza fiscale del proprio sostituto, sono tenuti a consegnare la delega 730 ed il modello 730-1 in busta chiusa e far trasmettere il modello entro la scadenza del 7 luglio.

Per maggiori informazioni vedi anche 730 istruzioni 2018.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?