Voltura contratto luce 2017 Enel energia Eni Acea costo tariffe modulo

Voltura contratto luce con Enel energia elettrica Eni Acea, Edison o Sorgenia costo e tariffe 2017 mercato maggior tutela o libero, modulo e dati cosa serve

Commenti 0Stampa

La voltura contratto luce 2017 è un adempimento obbligatorio quando si vuole intestare un contratto ancora in essere e quindi attivo, da una persona all’altra, senza interruzione del servizio.

Per effettuare la voltura di un contratto di energia elettrica, ogni gestore, richiede un costo che viene addebitato sulla prima fattura utile del nuovo cliente, insieme al deposito cauzionale che viene restituito al momento di passaggio verso un altro fornitore di energia elettrica e in generale quando viene chiuso il contratto a proprio nome. 

Pertanto, se si cambia casa e c’è un contatore luce attivo ma è intestato ad un’altra persona, bisogna fare richiesta di voltura a proprio nome.

  

Voltura contratto luce costo e tariffe:

Per effettuare la voltura o subentro di un contratto luce vi sono costi diversi per le spese contrattuali. Tali tariffe, non sono a discrezione del fornitore di energia elettrica solo se si tratta di voltura luce mercato di maggior tutela mentre sono a discrezione del gestore se si tratta di voltura luce mercato libero.

Voltura contratto luce costo spese contrattuali: tariffe mercato maggior tutela

I costi per effettuare una voltura o un subentro di un contratto luce energia elettrica nel mercato di maggior tutela, sono fissati dall’Autorità per l’energia elettrica ed il gas, e sono pari a:

  • costo voltura per oneri amministrativi: 27,52€

  • costo voltura per contributo fisso: 23,00€

  • costo voltura per marca da bollo: 16,00€ ex 14,62 euro

Voltura contratto luce costo e tariffe maggior tutela: è 66,52 euro, oltre il deposito cauzionale richiesto dal fornitore di energia elettricità. Nel caso poi, che il cliente chiedesse un aumento di potenza dallo standard di 3kw a 4,5 o da 3kw a 6kw, i costi voltura luce aumenterebbero così:

Costo passaggio potenza impegnata da 3kw a 4,5 kw:

  • una tantum: circa 154,00€;
  • contratto luce con residenza domestica: il costo è proporzionale al consumo;
  • contratto domestico non residente: 25,00 euro, indipendentemente dal consumo.

Costo passaggio potenza impegnata da 3kw a 6 kw:

  • una tantum: di circa 257,00€;
  • contratto luce con residenza domestica: il costo è proporzionale al consumo;
  • contratto domestico non residente: 50,00 euro, indipendentemente dal consumo.

Voltura contratto luce costo spese contrattuali: tariffe mercato libero 

Voltura contratto luce costo spese contrattuali tariffe mercato libero, sono a discrezione del fornitore di energia elettrica, per cui possono variare anche se vi sono particolari offerte energia elettrica. In media le spese contrattuali voltura luce nel mercato libero, vanno da un minimo di 27,52 euro, ovvero, il contributo fisso per oneri amministrativi fino ad un massimo di 80,00 euro compresi di costi per la prestazione commerciale come indicato nei singoli contratti + ove previsto, l’imposta di bollo di 16,00 €.

  • Voltura contratto luce Edison: costo € 50,52

  • Voltura contratto luce Eni: costo € 80,00

  • Voltura contratto luce Enel Energia: costo € 27,52 + IVA

  

Voltura luce 2017 Enel Energia Elettrica:

Per poter volturare a proprio nome o a nome di un’altra persona, un contratto di energia elettrica Enel è indispensabile recuperare diversi dati al fine di identificare la fornitura e procedere quindi alla voltura, che si perfeziona solo dopo la presentazione della documentazione richiesta da Enel per consentire l’attivazione del contratto.

Voltura contratto Enel Energia elettrica 2017 quali dati servono?

La voltura contratto Enel Energia Luce, è possibile richiederla per telefono contattando il contact center, oppure, in un centro QuiEnel più vicino o farla online. Indipendentemente dal canale scelto per effettuare la voltura contratto luce, è necessario avere determinati dati, che consentono al gestore di identificare sia la fornitura che il cliente al quale è attualmente intestato il servizio.

I dati che servono per volturare contratto luce Enel sono:

  • Dati di chi è attualmente intestatario della fornitura elettrica: Codice cliente da prendere sulla bolletta

  • Dati di chi intesta il contratto da volturare quindi: Cognome, Nome, codice fiscale e un numero di telefono

  • Lettura del contatore: da prendere sul Display del contatore elettronico annotando i numeri di tutte le fasce A o F

  • Indirizzo di fatturazione: Via e numero civico, città e CAP se diverso dall’indirizzo dove è allacciata la fornitura

  • Potenza e tensione impegnata o eventualmente richiesta

  • Dati ultima fatturazione: indirizzo per spedire la bolletta di chiusura e conguaglio intestata al cliente precedente

Voltura contratto Enel Energia: quali documenti servono

  • Autocertificazione di residenza anagrafica: serve per applicare le tariffe luce Authority per i clienti domestici residenti o non residenti. In caso di variazione della residenza anagrafica, è prevista la sottoscrizione dell’impegno a presentare la documentazione entro 5 mesi dalla data del contratto per comunicare il cambio residenza.

  • Fotocopia documento di riconoscimento

  • IBAN bancario o postale per la domiciliazione delle fatture, in questo caso non è dovuto il deposito cauzionale da versare con la prima fattura insieme ai costi di voltura contratto

  • Modulo autocertificazione e modulo domiciliazione bancaria o su carta di credito: inviati con il nuovo contratto da sottoscrivere.

Cosa e come fare la voltura contratto Enel Energia:

Per richiedere la voltura contratto Enel Energia, occorre munirsi di tutti i dati e documenti sopra elencati e scegliere i seguenti canali:

  • Recarsi nel QuiEnel più vicino.

  • Chiamare il numero verde Enel 800 900 800.

Una volta effettuata la procedura di voltura contratto luce con Enel Energia, è necessario restituire, compilata e firmata, la documentazione inviata da Enel Servizio Elettrico e pagare le spese contrattuali addebitate sulla prima bolletta.

 

Voltura contratto luce con ENI:

Per effettuare la richiesta di voltura contratto luce Eni è molto facile, basta utilizzare i seguenti canali e fornire i dati che servono per identificare la fornitura energia elettrica da volturare e l’indirizzo di spedizione delle future bollette: 

  • Recarsi direttamente presso uno dei tanti energy store Eni presenti sul territorio

  • Chiamare il servizio clienti 800 900 700

Per completare la richiesta di voltura luce ENI, occorre avere a portata di mano o portare all’energy store Eni:

  • Codice POD fornitura energia elettrica, che può essere rilevata da una precedente bolletta inviata all’attuale cliente

  • Potenza impegnata contatore

  • Indirizzo di recapito per spedire l’ultima fattura di conguaglio finale dell’utenza elettrica 

  • Indirizzo di fatturazione della persona che intesta il contratto da volturare

 

Voltura contratto luce Sorgenia e modulo

Per effettuare la voltura contratto luce Sorgenia, il nuovo cliente, ossia, colui che vuole intestare il nuovo contratto di energia elettrica su contatore luce attivo, deve utilizzare l’apposito modello. Una volta compilato il modulo pdf in tutte le sue parti, va firmato e spedito allegando anche fotocopia del documento di identità a:  Sorgenia SpA – Casella Postale 14287 – 20152 Milano o inviate via fax allo 0245882322 o tramite e-mail a customercare@sorgenia.it

 

Voltura contratto luce Acea: modulo

La voltura contratto luce Acea, è una procedura che serve a far intestare un contratto per la fornitura di energia elettrica attiva da un cliente all’altro mentre se il contatore è stato distaccato dal vecchio cliente l’operazione da richiedere è il subentro. 

Per le richieste di voltura contratto Acea e subentro contratto Acea, il cliente può utilizzare i seguenti canali ACEA:

Contattare il contact center Acea e parlare con un operatore;

Online: compilando voltura luce Acea modulo insieme al modulo voltura contratto Acea comunicazione dati catastali, ed inviarli al numenro di fax indicato sui moduli.

 

Voltura contratto luce Acea: cosa serve?

Per la richiesta voltura contratto luce Acea, sia che venga fatta al telefono o online, serve comunicare alcuni dati importanti per consentire l’identificazione del contratto e della fornitura da volturare, ovvero:

  • Codice POD associato alla fornitura da attivare: dato da rintracciare nella prima pagina della bolletta

  • Codice fiscale e dati della persona che intende intestare il contratto da volturare

  • Lettura del contatore: da rilevare sul display del contatore elettronico
  • Uso fornitura se per uso domestico o uso diverso dall’abitazione

  • Potenza impegnata kW

  • Aliquota IVA (10% per uso domestico, 20% per usi diversi dall’abitazione.

Per le richieste di voltura, il relativo costo delle spese contrattuali ACEA verrà addebitato sulla prima fattura utile.

 

Voltura contratto luce Edison:

La voltura contratto luce Edison, consente di poter effettuare la variazione del nome dell’intestatario di un contratto di fornitura energia elettrica già attiva.

Per effettuare la voltura contratto energia elettrica con Edison, è necessario fornire la lettura del contatore, sottoscrivere una nuova proposta di contratto e aderire alle nuove condizioni economico-contrattuali di fornitura, per farlo basta contattare il servizio clienti Edison ai numeri:

  • clienti residenziali: 800.031.141

  • clienti business: 800.031.121

L’operatore, una volta completata la procedura di voltura contratto luce, provvederà ad inviare al nuovo intestatario la documentazione contrattuale necessaria per perfezionare la voltura.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti