INPS: come fare per verificare i contributi Estratto conto online 2017

Come verificare i contributi versati INPS on line? Guida facile su come accedere all'estratto conto contributivo 2017 verifica contributi online pensione

Commenti 0Stampa

La verifica contributi versati INPS, Inpdap, Enasarco o di un altro Ente, è  molto importante in quanto dà la possibilità al contribuente di segnalare eventuali errori o discordanze, di avere un chiaro panorama futuro su quanto andrà a prendere di assegno pensione, di vedere se in caso di licenziamento involontario ha diritto a percepire la NASPi, la nuova disoccupazione ecc.

In altre parole, l’estratto conto contributivo serve al contribuente, assistito, cittadino di verificare la propria posizione contributiva on line, con pochi e semplici passaggi che adesso andremo ad illustrare.

 

Verifica contributi INPS versati: cos'è e a cosa serve?

Per i contribuenti, la possibilità di verificare i contributi versati INPS on line in pochi e semplici passaggi, è un grandissimo aiuto e vantaggio.

Il poter effettuare una periodica consultazione dei contributi versati durante l’attività lavorativa, permette al lavoratore, infatti, di avere sempre sotto controllo la situazione, ossia:

  • Vedere se il vecchio o nuovo datore di lavoro ha versato regolarmente i contributi obbligatoti e assistenziali;
  • Verificare il numero dei contributi versati alla data di interrogazione dell’estratto conto contributivo;
  • Verificare eventuali errori o discordanze, e chiedere chiarimenti in merito all’INPS;
  • Calcolare la propria pensione futura, in base ai contributi versati fino a quel momento, cosa molta importante se si considera il fatto che è stato introdotto il sistema di calcolo della pensione con il metodo contributivo. Per questo calcolo, è stato da poco introdotto dall'Istituto un nuovo servizio chiamato: Calcola la mia pensione.

 

Verifica contributi versati INPS on line: come fare?

I contribuenti, assistiti e cittadini iscritti alla gestione separata, lavoratori dipendenti privati e non, lavoratori domestici, agricoli, commercianti e artigiani, ecc, durante la loro attività lavorativa, possono effettuare in qualsiasi momento, la verifica della propria posizione contributiva, in pochi facili passaggi, senza muoversi da casa.

Come verificare i contributi versati INPS on line?

La verifica contributi versati INPS online, può essere effettuata accedendo tramite i servizi telematici INPS, previa autenticazione del PIN, all’estratto conto contributivo 2017.

1) Per accedere all’estratto conto contributivo 2017 INPS e verificare la propria posizione contributiva, aggiornata alla data in cui viene effettuata l’interrogazione, occorre innanzitutto verificare se si possiede il PIN dispositivo INPS, se non lo si ha bisogna richiederlo attraverso un’apposita procedura, già illustrata da noi di GuidaFisco nel seguente articolo: PIN INPS 2016 Dispositivo Online richiesta?

Coloro invece che già lo possiedono, possono accedere all’estratto contributivo INPS, dai servizi online del sito ufficiale dell’Istituto, Servizi per il cittadino ed inserendo il codice PIN dispositivo.

2) Una volta effettuata l’autenticazione al portale, è poi possibile consultare in sicurezza, l’elenco dei contributi versati nella propria posizione assicurativa, accedendo dal menu a sinistra a "Fascicolo Previdenziale del Cittadino" e selezionando poi in successione "Posizione assicurativa" e poi la voce "Estratto conto". 

Un altro modo per effettuare la verifica contributi INPS on line, è accedere al servizio selezionando nell’area dedicata: “Come fare per Verificare i propri contributi” del menu Inps Facile.

 

Estratto conto contributi INPS 2017 come funziona?

Come funziona l'Estratto conto contributi versati INPS 2017? Il contribuente, una volta effettuato l'accesso all'estratto conto contributivo INPS, può iniziare la verifica contributi versati on line, nel caso in cui, però nel corso della vita lavorativa, sia siano versati contributi in diverse gestioni, l’estratto conto appare suddiviso in diverse sezioni che possono essere selezionate ciascuna dal menu in alto, in cui sono esposte le diverse schede consultabili.

Ma esattamente chi è che può consultare i contributi versati con l’estratto conto contributivo?

Il servizio di estratto conto contributivo INPS 2017 è disponibile per:

  • Dipendenti privati;
  • Lavoratori autonomi;
  • Lavoratori iscritti alla gestione separata INPS;
  • Iscritti al fondo clero.

Nello specifico, per la verifica contributi INPS on line 2016, i lavoratori autonomi dovranno selezionare la scheda "Estratto conto Regime generale" di colore azzurro, gli iscritti alla gestione separata invece la scheda "Estratto conto Gestione separata" di colore verde mentre gli iscritti al fondo clero, la "Estratto conto Fondo clero" di colore giallo. 

Per gli iscritti alla Gestione separata, è inoltre data la possibilità di consultare anche l’importo del montante contributivo, selezionando la voce "montante parasubordinati" che si trova in basso a sinistra della pagina dedicata.

Altresì il servizio di verifica on line dei contributi versati INPS, è disponibile anche per i lavoratori dello spettacolo e per gli sportivi professionisti, l'unica categoria di lavoratori per cui il servizio non è ancora disponibile è per i lavoratori iscritti alla Gestione dipendenti pubblici.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti