TASI IMU Firenze 2015 aliquote prima seconda casa affitto scadenza

TASI IMU Firenze 2015 prima casa, seconda casa e altri immobili in affitto, scadenza come e quando pagare con f24 e calcolo importo su nuove aliquote

Commenti 0Stampa

Tasi IMU 2015 comune di Firenze. Il Consiglio comunale di Firenze ha pubblicato in data 30/4/2015 la nuova Delibera IUC 2015 contenente le nuove disposizioni e aliquote per la tassa sui costi indivisibili dei comuni e per l'imposta municipale propria sulla prima casa di lusso, seconde case e altri immobili. Anche quest'anno è stata deciso dal Comune di mantenere l'esenzione TASI per i proprietari che pagano l'IMU. 

 

TASI 2015 Firenze scadenza saldo:

L'acconto TASI 2015 nel Comune di Firenze come in tutti gli altri comuni di Italia, si paga entro la scadenza del 16 giugno 2015. I soggetti tenuti al versamento in generale sono coloro che detengono o possiedono un immobile a qualsiasi titolo e destinazione d'uso ma il comune di Firenze ha deliberato che la TASI 2015 è dovuta solo da chi non paga l'IMU sull'immobile.

Scadenza saldo TASI 2015 Firenze prime case non di lusso, ivi comprese le abitazioni principali di categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 che si trovano sul confine comunale e quindi sono in parte nel territorio del Comune di Firenze ed in parte nel Comune confinante. Stessa scadenza per il saldo Tasi 16 dicembre o unica soluzione a giugno per i Fabbricati rurali ad uso strumentale e quelli costruiti e destinati dalle imprese costruttrici alla vendita ma di fatto non ancora venduti.

 

TASI 2015 Firenze prima casa e pertinenze aliquota 3,3 per mille:

Per la TASI 2015 Firenze aliquote prima casa e relative pertinenze è 3,3 per mille. Rientrano nella prima abitazione gli immobili di categoria catastale A/2,

A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e relative pertinenze, una per ciascuna categoria catastale C/2, C/6, C/7. Per abitazione principale si intende:

1) la dimora abituale in cui il soggetto passivo TASI e il proprio nucleo familiare vive e dove ha la residenza anagrafica, 

2) l'abitazione posseduta a titolo di proprietà o usufrutto da anziani o disabili residenti in istituto di ricovero o sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti affittata.

3) la casa coniugale assegnata al coniuge a seguito provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;

4) La casa posseduta a titolo di proprietà o diritto reale di godimento dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate, alle Forze di polizia ad ordinamento militare e civile, al Corpo nazionale dei vigili del fuoco, che non vi risieda anagraficamente e non vi dimori abitualmente, a condizione che la stessa non risulti locata. In questi casi, la aliquota TASI 2015 è pari al 3,3, per mille.

 

Come si calcola la tassa sui costi indivisibili del Comune?

Come si calcola la TASI 2015 Firenze? Si calcola con la stessa formula dell'IMU, in quanto alla base della determinazione TASI si assume la stessa base imponibile assunta per l'imposta municipale propria.

Per calcolare la TASI quindi basta quindi riprendere la rendita catastale dell'immobile oggetto dell'imposta e moltiplicare per 5% che è la rivalutazione della rendita. L'importo ottenuto va poi moltiplicato per il coefficiente che ricordiamo varia a seconda della categoria dell'immobile per cui: 

160 per le abitazioni del gruppo A (esclusa la categoria A/10) e categorie C/2, C/6 e C/7.

140 per i fabbricati del gruppo catastale B, C/3, C/4 e C/5.

80 per i fabbricati del gruppo catastale D/5 e d A/10.

65 per i fabbricati del gruppo catastale D (ad eccezione dei D/5).

55 per i fabbricati del gruppo catastale C/1.

Una volta ottenuto il nuovo dato si ha la base imponibile TASI o IMU alla quale va moltiplicata l'aliquota specifica TASI. Ad esempio se si ha una rendita catastale pari a 500,00 euro e la si rivaluta al 5% si ottiene 25,00 euro che vanno sommati alla rendita per cui si ha una rendita catastale rivaluta a 525,00 euro. A tale importa si moltiplica il coefficiente quindi se è un'abitazione si applica il 160 e si ottiene 84.000. Ora poniamo che l'aliquota TASI prima casa decisa dal comune di Firenze sia quella massima al 3,3 per mille, l'importo che il contribuente deve pagare è di 277,2 euro. Applicando poi a tale risultato la detrazione prima casa, qualora fosse confermata, si dovrebbero sottrarre 200,00 euro, rimanendo così solo 77,2 euro da pagare ma se poi si avesse anche un figlio con meno di 26 anni, l'importo scenderebbe ancora di 50,00 euro, per cui la somma dovuta per la TASI 2015 prima casa sarebbe di 27,2 euro.

 

Detrazioni TASI 2015 Firenze prima casa:

Le detrazioni TASI 2015 Firenze decise dal Comune per la prima abitazione sono le seguenti:

Detrazione TASI 2015 prima casa per rendita catastale:

Da 0 a 300,00: euro 170

Da 300,01 a 500,00: euro 140

Da 500,01 a 700,00: euro 100

Da 700,01 a 1.000,00: euro 70

Da 1.000,01 a 1.200,00: euro 30

Da 1.200,01 in poi: euro 0

Detrazione TASI 2015 Firenze per Figli: è pari a 35,00 per ogni figlio con un'età massima di 18 anni residente e dimorante nell’immobile destinato ad abitazione principale del soggetto passivo. Tale detrazione TASI, può essere applicata fino ad un massimo di 8 figli ma comunque mai superiore a 280,00 euro. In caso di separazione dei coniugi, annullamento o scioglimento e cessazione del matrimonio la detrazione spetta, se non vi è un accordo preventivo, al 50% se c'è affidamento congiunto mentre al 100% in caso di affidamento esclusivo ad uno dei genitori.

 

Aliquote Tasi 2015 Firenze:

Le aliquote TASI 2015 Firenze decise con la Delibera del 30 aprile 2015 sono:

Aliquota 3,3, per mille prima casa e relative pertinenze e per:

1) Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari e relative pertinenze, una per ogni categoria catastale C/2, C/6, C/7 per ciascuna unità abitativa.

2) Unità immobiliare adibita ad abitazione principale appartenente alle categorie catastali A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 che si trova sul confine comunale tra Firenze ed un altro comune  nel Comune confinante, che costituisce porzione di abitazione

3 Fabbricati costruiti e destinati dalle imprese costruttrici alla vendita fin quando non vengono venduti, a condizione che non siano locati. 

Aliquota TASI 2015 Firenze 1,0 per mille per Fabbricati rurali ad uso strumentale mentre 0,0 per tutti gli immobile soggetti all'IMU.

Tutti gli altri immobili aliquota pari allo 0,0.

  

TASI 2015 Firenze come si paga? F24 e nuovo bollettino TASI:

Come si paga la TASI 2015 a Firenze? Il pagamento della TASI può avvenire tramite modello f24 indicando i seguenti codici tributo TASI approvati dall'Agenzia delle Entrate: 

codici tributo TASI 2015 F24 sono:

3958 TASI – tributo per i servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze.

3959 TASI – tributo per i servizi indivisibili per fabbricati rurali ad uso strumentale.

3960 TASI – tributo per i servizi indivisibili per le aree fabbricabili.

Per il bollettino postale vedere il nostro articolo di approfondimento Bollettino Imu TASI 2015.

 

IMU 2015 Firenze aliquote acconto e saldo:

Le aliquote IMU 2015 Firenze che si paga in acconto al 16 giugno senza TASI, sono quelle fissate dal comune di Firenze per il 2015 e sono:

  • Aliquota IMU 2015 seconda casa, negozi, uffici, capannoni 10,6 per mille.
  • Prime case di lusso A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze aliquota IMU 2015: 6 per mille.
  • Case affittate a canone concordato aliquota IMU 2015 7,6 per mille.
  • Case di categorie catastali A/2, A/3, A/4, A/5 e A/7 con  provvedimento di sfratto esecutivo per morosità, emesso dall'Autorità Giudiziaria, l'aliquota del 9,9 per mille va applicata solo per il periodo tra la data di emissione del provvedimento e la data di effettivo sfratto.
  • immobili C/1 e C/3 utilizzati direttamente dal proprietario per lo svolgimento della sua attività l'aliquota IMU è pari a 10,4 per mille.
  • Immobili gruppo catastale D: aliquota IMU 2015 a favore dello Stato è pari al 7,6 per mille e per il Comune di Firenze aliquota 10,6 per mille per cui i contribuenti interessati devono versare la differenza a favore del Comune.

Novità aliquote IMU 2015 Comune di Firenze:

  • Sale cinematografiche e teatri di categoria catastale D/3: aliquota IMU 0,76%;
  • immobili di categoria catastale diversa D, di nuova costruzione, destinati ad insediamenti produttivi di tipo artigianale, commerciale, industriale o di servizi, direttamente e interamente 4,6 per mille.
  • utilizzati per l’avvio di nuove attività imprenditoriali o di unità locali operative che producano nuova occupazione: aliquota 0,76%;
  • immobili diversi dalla categoria catastale D, di nuova costruzione utilizzati con le stesse finalità descritte sopra: aliquota 0,46%;
  • Case occupate abusivamente che rientrano nelle categorie catastali A/2, A/3, A/4, A/5 e A/7 pagano l'IMU, fino al provvedimento di avvenuta restituzione dell’immobile, con aliquota dello 0,99%.

Il bollettino postale IMU 2015 è utilizzabile nel Comune di Firenze ed è reperibile presso gli uffici postali, il codice identificativo del Comune è D612 ed il numero di c/c è il seguente n. 1008857615.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti