Super ammortamento auto 2017 120: come funziona e limiti deducibilità

Super ammortamento auto 2017 come funziona? Limite deducibilità auto 120 come bene strumentale o ad uso pubblico, promiscuo veicoli agenti rappresentanti

Commenti 0Stampa

Il Super ammortamento auto, è un beneficio introdotto dall’articolo 1 commi da 91 a 94 e 97 della legge 208/2015 che ha previsto la possibilità per i contribuenti, di fruire di un super ammortamento al 140% al fine di incentivare e favorire gli investimenti delle imprese. Tale agevolazione, come da ultima circolare dell’Agenzia delle Entrate, del 26 maggio 2016, può essere fruita anche per le auto, auto aziendali, motocicli e ciclomotori.

Ora però, per effetto della nuova Legge di Stabilità 2017, il super ammortamento auto è al 120%.

Vediamo quindi cos’è e come funziona il super ammortamento auto, quali sono i beni ammessi al super ammortamento al 120% del costo di acquisto sostenuto per gli investimenti in beni strumentali materiali nuovi, effettuati fino al 31 dicembre 2017.

 

Super ammortamento auto a chi spetta? Beneficiari:

A chi spetta il super ammortamento auto 2017? Spetta a:

  • Tutti i titolari di reddito d’impresa, a prescindere dalla natura giuridica, dalle dimensioni dell’azienda e dal settore in cui operano; sono ammesse all’agevolazione, sia le imprese italiane residenti che le imprese estere con stabile organizzazione in Italia, enti non commerciali solo per la parte commerciale eventualmente esercitata. 
  • Tutti i lavoratori autonomi, anche in forma associata;
  • Tutte le persone fisiche che esercitano attività di impresa, arte o professione che applicano il regime dei minimi o il regime di vantaggio, fatta eccezione per il regime forfetario.

Sono esclusi dal super ammortamento 2017: gli imprenditori e i lavoratori autonomi che applicano il regime forfetario e le imprese marittime che rientrano nel regime del tonnage tax.

A chi spetta il beneficio? Spetta a chi tra queste categorie di contribuenti, effettua investimenti in beni materiali strumentali nuovi, acquistati presso terzi, in proprietà, in leasing, anche per la realizzazione degli stessi in economia o mediante contratto di appalto. Mentre non vi rientrano i beni acquisiti tramite un contratto di locazione operativa o di noleggio.

Novità bonus ammortamenti? Leggi proroga del super ammortamento 2017 140 e 250% nella nuova Legge di Stabilità 2017 imprese.

 

Super ammortamento auto 120 cos’è?

Cos’è il super ammortamento auto? E’ un’agevolazione, introdotta dalla precedente Legge di Stabilità e riconfermata anche per il 2017, che prevede la possibilità di applicare una maggiorazione pari al 20% sulla deducibilità delle spese relative ad investimenti in beni materiali strumentali nuovi, ovvero oltre che per l’acquisto dei beni da terzi, in proprietà o in leasing, anche per la realizzazione degli stessi in economia o mediante contratto di appalto.

Sono esclusi, invece, i beni acquisiti tramite un contratto di locazione operativa o di noleggio. 

Sulla base dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate circolare 23/E del 26 maggio 2016, rientrano nell'agevolazione super ammortamento auto, ed in generale, i veicoli intesi come mezzi di trasporto a motore.

Su tali veicoli, il limite massimo di deducibilità e di rilevanza del costo di acquisizione, è aumentato del 20%, arrivando così ad un super ammortamento 120%.

 

Super ammortamento beni strumentali agevolabili:

Secondo quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate con la circolare 23/E, il bonus super ammortamento 140, ossia, la maggiorazione del 40%, riguarda solo i beni materiali strumentali all’attività esercita dall’impresa.

Super ammortamento 140% requisiti beni agevolabili: Ai fini di super ammortamento, i beni strumentali devono essere beni nuovi, ossia non devono essere quindi utilizzati. A tale proposito, l'Agenzia delle Entrate con la CM 5/2015 ha provveduto a chiarire che il requisito di novità, può essere fatto valere anche quando:

dall'Agenzia delle Entrate con la CM 5/2015, in cui ha affermato che il requisito della novità sussiste anche nel caso di:

  • il bene non è mai entrato in funzione ed è stato utilizzato solo a scopo dimostrativo o per esposizione;
  • il bene complesso realizzato in economia, sia stato realizzato con l'aiuto di beni usati.

Inoltre per rientrare nell'agevolazione, i beni devono essere durevoli e devono essere impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo della stessa azienda.

Sono pertanto beni non agevolabili:

  • i beni immateriali;
  • i beni merce;
  • i beni trasformati o assemblati per la vendita;
  • materiali di consumo.

Beni esclusi dal super ammortamento 140%: i beni che non possono fruire dell’agevolazione, super ammortamento sono i beni materiali strumentali con coefficiente di ammortamento inferiore a 6,5%, quelli già usati, fabbricati e costruzione nonché tutti i beni indicati nell’allegato 3 alla Legge di Stabilità 2016.

Beni in comodato d’suo a terzi: colui che beneficia del bene, può usufruire della maggiorazione, solo se dimostra che tali beni, sono strumentali ed inerenti all’attività.

Beni costo unitario inferiore o superiore a 516,46 euro: possono essere dedotti integralmente nell’esercizio in cui sono stati acquisiti.

 

Super ammortamento auto 120 come funziona? Nuovi limiti deducibilità e costi:

Il super ammortamento auto 120% è la possibilità per i contribuenti di poter fruire della maggiorazione del 40% sui costi di acquisizione e di deducibilità.

Super ammortamento auto 2017 come funziona? Per i veicoli acquisiti fino al 31 dicembre 2017, è previsto l'aumento del limite massimo di deducibilità e del limite di rilevanza del costo di acquisizione per i seguenti veicoli:

  1. Auto e veicoli, utilizzati solo come beni strumentali o adibiti ad uso pubblico, per i quali è prevista la deducibilità integrale dei costi;
  2. Auto e veicoli ad uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d'imposta, per i quali è prevista una deducibilità limitata dei costi al 70%;
  3. Auto e veicoli utilizzati per scopi diversi dai precedenti, per i quali spetta una deducibilità limitata dei costi pari al 20%, ma aumentabile all'80% se trattasi di agenti o rappresentanti di commercio e un limite massimo alla rilevanza del costo di acquisizione, pari a:
  • 18.075,99 euro per auto e autocaravan;
  • 25.822,84 euro per le auto utilizzate da agenti o rappresentanti di commercio;
  • 4.131,66 euro per i motocicli;
  • 2.065,83 euro per i ciclomotori.

Con il super ammortamento auto 2017 nuovi limiti massimi di rilevanza del costo di acquisizione sono pari a:

  • 21.691,188 euro per le auto e autocaravan;
  • 30.987,408 euro per le auto utilizzate da agenti o rappresentanti di commercio);
  • 4.957,99 euro per i motocicli;
  • 2.479,99 euro per i ciclomotori.

Rientrano nei nuovi limiti di detraibilità IVA e deducibilità costi auto aziendali 2017:

Auto a km 0 acquistati da un professionista o da un'impresa;

Auto in esposizione;

Auto a noleggio a lungo termine: in questo caso però, l'agevolazione spetta solo per le società concedenti, per le quali tali veicoli costituiscono beni strumentali a deducibilità integrale.

Per maggiori informazioni sul super ammortamento auto aziendali leggi: bonus auto aziendali calcolo super ammortamento.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti