Software 730 Gratis 2013 Agenzia delle Entrate: Compilazione modello

Il Software 730 2013 Agenzia delle Entrate è un programma scaricabile online download gratuito per compilazione e stampa Modello Dichiarazione redditi 2012

Commenti 1Stampa

Il Software 730 2013 Agenzia delle Entrate è un programma scaricabile online con download gratuito che consente ai contribuenti registrati al servizi telematici dell’Agenzia, di poter compilare il Modello 730.

Il Software aggiornato, è disponibile gratuitamente sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate e permette ai contribuenti registrati di poter compilare il modello 730, ai fini della Dichiarazione dei redditi percepiti nell’anno di imposta 2012, in formato elettronico e salvare i dati inseriti e stampare su modello conforme a quello approvato dall’Agenzia con specifico provvedimento, e di consegnarlo entro le scadenze fissate da Decreto, al proprio sostituto d’imposta, a Caf e soggetti autorizzati alla trasmissione del modello.

  

Software 730 Gratis 2013: compilazione modello

Il Software 730 2013 Agenzia delle Entrate, aggiornato con l’ultima versione 1.0.0 il 15/4/2013, è un programma che permette ai contribuenti registrati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, di poter compilare online e gratuitamente il modello 730 per la Dichiarazione dei Redditi anno 2012, di poter modificare eventualmente i dati inseriti e di procedere alla stampa del modello conforme. Il software, inoltre, consente la compilazione anche delle dichiarazioni in forma congiunta, in questo caso è necessario barrare l’apposita opzione all’inizio della procedura di compilazione.

Una volta compilato e stampato il modello 730, può essere poi consegnato entro date specifiche ai sostituti di imposta, quindi al proprio datore di lavoro o ente pensionistico o presso Caf e Patronati, professionisti abilitati e autorizzati alla consegna e trasmissione del modello.

 

Modello 730 2013 consegnato ai sostituti d’imposta:

I contribuenti possono presentare la propria dichiarazione dei redditi tramite modello 730 al proprio datore di lavoro o ente pensionistico, solo acconsentono a prestare assistenza fiscale al dipendente o al pensionato. In tal caso, va consegnato il Modello 730 anno 2013 già compilato allegando la copia della documentazione tributaria relativa alla dichiarazione dei redditi ai fini di elaborazione del prospetto di liquidazione, e il modello per la scelta di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF, il modello 730-1 da consegnare in busta chiusa.

Per quanto riguarda le scadenze per la consegna e trasmissione del modello 730 si fa presente che il termine è stato prorogato con decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile 2013 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 aprile 2013, a causa del ritardo verificatesi nella consegna dei modelli Cud 2013 e per assicurare il corretto svolgimento della consegna e trasmissione delle dichiarazione dei redditi.

Pertanto la nuova scadenza per la Consegna dei modelli 730 al proprio sostituto di Imposta è slittata dal 30 aprile al 16 Maggio 2013 mentre il termine per la trasmissione della dichiarazione dei redditi e l’elaborazione del relativo prospetto di liquidazione da parte dei sostituti di imposta slitta dal 31 maggio al 14 giugno 2013. 

Modello 730 2013 consegnato al CAF o professionista Abilitato:

I contribuenti possono rivolgersi a Caf, Patronati, Commercialisti o Associazioni di Categoria per consegnare la propria dichiarazione dei redditi annuale tramite Modello 730, il quale verrà trasmesso per via telematica all’Agenzia. In questo caso, il modello deve essere consegnato già debitamente compilato allegando il modello per la scelta della destinazione dell’8 x mille e del 5 x mille dell’Irpef, modello 730-1 in busta chiusa + la documentazione tributaria per l’applicazione delle spese deducibili e detraibili, ai fini dell’elaborazione del prospetto di liquidazione. Riguardo alla scadenza per la consegna del modello 730 ai Caf e soggetti autorizzati, i termini rimangono invariati al 31 maggio 2013.

 

Software 730 Gratis 2013 Agenzia delle Entrate: requisiti

I contribuenti abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, possono utilizzare gratuitamente il software per la compilazione del modello 730 2013 se dispongono dei seguenti Sistemi operativi:

  • Windows 7, Windows Vista e Windows XP
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.5 e superiori. 

A partire dalle dichiarazione dei redditi 2015, il software 730 2015 gratis Agenzia delle Entrate cambia, e potrà essere utilizzato solo da Caf, intermediari e sostituti ai fini del nuovo modello 730 precompilato.

 

Software 730 Gratis 2013 Agenzia delle Entrate: download

Il Software per la compilazione gratuita del modello 730 2013 Agenzia delle Entrate a prescindere dal sistema operativo a disposizione, è scaricabile in download gratuito dal sito dell’Agenzia al seguente indirizzo Software Modello 730 2013.

Si ricorda che se il software viene utilizzato per la prima volta dall’utente, potrebbe avviare in automatico un "Avviso di protezione contenente informazioni sul fornitore del software (Agenzia delle Entrate)", pertanto, è necessario considerare “affidabile” il fornitore di software e procedere all’esecuzione del programma che si connetterà automaticamente al server Web dell’Agenzia per verificare se esistono versione più recenti del software e, in caso affermativo, procede eventualmente all’aggiornamento, in modo tale che il contribuente ha sempre la certezza di utilizzare sempre l’ultima versione dell’applicazione.

 

Software 730 Gratis 2013 Agenzia delle Entrate: modello editabile

L’Agenzia delle Entrate, ogni anno, provvede ad approvare, aggiornare e rendere disponibili sul proprio sito ufficiale oltre al software per la compilazione del Modello 730 anche i modelli nelle versioni pdf ed Editabile.

Il Nuovo Modello 730 2013 Editabile e Compilabile consente ai contribuenti di inserire i propri dati: generalità, redditi, spese deducibili e detraibili 2013 ecc, direttamente online e di poter salvare e stampare il modello 730 e di consegnarlo nel formato conforme al proprio datore di lavoro o ente pensionistico, oppure, ai Caf e professionisti abilitati alla trasmissione della Dichiarazione dei redditi annuale.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

andrea casavola

9 maggio 2013 23:21

grazie delle indicazioni.