Società SRL Semplificata 2017: impresa a 1 euro costi e tassazione

Società SRL Semplificata 2017 SRLS come creare, fare e aprire un’Impresa a 1 euro senza capitale versato con agevolazioni fiscali sui costi di notaio

Commenti 0Stampa

Società SRL Semplificata 2017 impresa a 1 euro, è stata introdotta con il decreto Liberalizzazioni D.L. n.1 del 2012, al fine di favorire l’accesso all’attività imprenditoriale da parte dei giovani entro i 35 anni di età, limite di età successivamente abolito.

La campagna di informazione "Con1Euro" promossa dal Governo ha infatti come obiettivo, quello di promuovere e far conoscere attraverso i media e i social network, la nuova SRL Semplificata con 4 video realizzati nel linguaggio e nello stile dei giovani nati e cresciuti con la rete e Youtube. I video rispondono tutti ad una unica domanda: Cosa ci faccio con 1 euro?

 

Società SRL Semplificata impresa a 1€:

Società SRL semplificata Impresa a 1 Euro è il nuovo modello di fare impresa introdotta dal Decreto Liberalizzazioni, nato per favorire l’entrata nel mondo del lavoro da parte dei giovani e meno giovani di qualsiasi età.

Questa nuova opportunità, si chiama Società a Responsabilità Limitata Semplificata, SRLS che a differenza nella normale SRL la cui apertura è sottoposta a determinati requisiti tipo il versamento di capitale versato minimo di 10.000 euro (art. 2463, comma 2, c.c.) o i conferimenti fatti da ciascun socio anche attraverso il versamento di crediti o con le altre modalità prescritte dall’art. 2463 del c.c., la SRL semplificata prevede caratteristiche particolarmente agevolate.

Tali agevolazioni, riguardano sia l’ammontare del capitale da versare necessario per costituire la società, infatti, basta solo 1 euro, e sia per i costi di apertura che sono più bassi rispetto al tradizionale modello ma si deve comunque tenere conto che le spese di gestione e le tasse annuali per Irap, Inail, INPS, concessioni governative ecc non sono previste agevolazioni o riduzioni.

 

Come funziona la SRLS?

In una Società SRL semplificata 2017 come funziona la SRLS?

Ad una SRLS, possono accedere solo le persone fisiche interessate ad aprire un’impresa con 1 Euro ma come funziona il nuovo modello, quali sono le sue caratteristiche e i vantaggi, e cosa più importante quali sono gli svantaggi e come quantificare i costi di gestione di una società a responsabilità limitata semplificata? Innanzitutto le caratteristiche del nuovo modello di SRLS, possono essere così riassunte:

Una SRLS può essere aperta con contratto o atto unilaterale esclusivamente da persone fisiche 

L’atto costitutivo della SRLS deve essere redatto per atto pubblico in conformità al modello standard tipizzato.

Il Capitale Sociale da versare per la costituzione della SRLS può ammontare da un importo minimo di 1 euro fino ad un massimo di 9.999 euro, da sottoscrivere e versare alla data della costituzione.

L’amministrazione della società spetta necessariamente a uno o più soci ma può essere eletto amministratore anche qualunque soggetto esterno alla S.r.l., purché il suo nome sia indicato nell’atto costitutivo della società stessa.

Nella denominazione deve essere specificata: SRL Semplificata.

La costituzione di un Impresa sotto forma di SRLS consente l’esenzione dal pagamento dei costi notarili sia in termini di onorario che per redigere l’atto costitutivo, mentre per quanto riguarda l’iscrizione nel registro delle imprese l’esenzione è nel diritto di bollo e di segreteria ma sono dovuti l’imposta di registro, i diritti camerali di prima iscrizione e annuali, i tributi per l’apertura della partita IVA, e le altre imposte e tasse normalmente dovute (ad esempio quella di CC.GG. dovuta per la messa in uso e prima vidimazione dei libri sociali obbligatori).

Abolito l’obbligo di vigilanza da parte di un notaio.

Non sono previste semplificazioni per quanto concerne gli obblighi contabili e fiscali ed il bilancio annuale. 

 

Come aprire una SRL Semplificata 2017?

1) rivolgersi ad un Notaio per Costituire la Società Semplificata ad 1 euro: 

Per aprire un’impresa con 1 euro è necessario seguire un iter ben preciso che ha inizio con la redazione del Modello Costituzione SRL semplificata SRLS, da parte di un Notaio secondo il modello standard approvato dal Ministero al quale non può essere apportata alcuna modifica o integrazione. Nella denominazione va specificato che si tratta di Srl semplificata. In questo modello, il notaio verifica e conferma: i requisiti dei soci, la denominazione della nuova impresa sotto forma di "società a responsabilità limitata semplificata" con la relativa sede e la tipologia dell’attività svolta e l’ammontare del capitale sociale versato, la sottoscrizione del divieto di trasferire le quote della società, per atto tra vivi, a persone che abbiano compiuto i 35 anni di età.

A quali soci viene affidata la amministrazione della società.

La dichiarazione con cui sono stati effettuati i conferimenti da parte dei soci.

L’esenzione dal pagamento del diritto di bollo e di segreteria e degli onorari notarili.

Firma del notaio.

 2) Iscrizione della SRL Semplificata a 1€ al Registro dell’Imprese: istruzioni e modelli

Una volta fatto redigere l’atto di costituzione dell’impresa a 1 Euro e quindi della nuova SRLS, il Notaio entro 20 giorni dalla stipula deve depositare l’atto presso l’Ufficio del Registro delle Imprese per via telematica attraverso il software ComUnica, con l’esenzione dal pagamento dei diritti di segreteria e bollo. In merito all’iscrizione al Registro delle Imprese delle SRL Semplificate, è intervenuta la Camera di Commercio che ha provveduto a pubblicare le istruzioni, la modulistica e i costi per le suddette iscrizione ovvero:

Modulistica:

  • Modello S1 domanda per aprire SRLS con codici atto:
  • A01 per l’iscrizione dell’atto costitutivo;
  • A06 per l’iscrizione della nomina degli amministratori;
  • A08 (eventuale) per la nomina del/i sindaco/i e/o del soggetto incaricato di effettuare la revisione legale dei conti;
  • A11 (eventuale) nel caso in cui sia presentata anche la domanda di iscrizione della delega dei poteri deliberata dall’assemblea dei soci o, in pari data, dall’organo amministrativo;
  •  A03 (eventuale) per l’iscrizione di una sede secondaria;
  •  A99 (eventuale) per la dichiarazione resa dall’amministratore in merito alla sussistenza della soggezione all’altrui attività di direzione e coordinamento ai sensi dell’art. 2497-bis c.c. (gruppi societari);
  • Modello S elenco soci SRLS contenente l’elenco dei soci e degli altri titolari di diritti sulle partecipazioni sociali e l’eventuale indicazione della soggezione all’altrui attività di direzione e coordinamento (art. 2497 bis c.c.).
  • Un modello intercalare P nomina amministratore SRLS per ogni amministratore che iscrive la propria nomina, per ogni sindaco, se nominato, per il soggetto incaricato di effettuare la revisione legale dei conti, se nominato, per il socio unico, per il preposto alla sede secondaria.
  • Modello S5 (eventuale) per la contestuale denuncia dell’attività economica dell’impresa.
  • Modello UL sede 1 e seconda sede(eventuale) per la contestuale apertura di unità locale o per l’istituzione di sede secondaria operative e non operative.
  • Esempio Distinta R.I. risultante dalla compilazione della modulistica.

Altri allegati da presentare per la registrazione SRL semplificata:

Copia conforme informatica, in formato .pdf/A, dell’atto costitutivo, con apposizione della relativa dichiarazione resa in calce dal Notaio ai sensi dell’art. 22 comma 1 o 2 del D.lgs. n. 82/2005 e della firma digitale dello stesso.

Copia conforme informatica (eventuale), in formato .pdf/A, dello statuto, con apposizione della relativa dichiarazione resa in calce dal Notaio ai sensi dell’art. 22 comma 1 o 2 del D.lgs. n. 82/2005 e della firma digitale dello stesso.

Copia conforme informatica (eventuale), in formato .pdf/A, del/degli allegato/i richiamato/i nell’atto, con apposizione della relativa dichiarazione resa in calce dal Notaio ai sensi dell’art. 22 comma 1 o 2 del D.lgs. n. 82/2005 e della firma digitale dello stesso.

Devono essere sempre allegati all’atto costitutivo:

Autorizzazioni e/o la documentazione comprovante la sussistenza delle condizioni richieste dalle leggi speciali per la costituzione della società, ai sensi dell’art. 2329 c.c.

3) Costi per iscrivere la SRL Semplificata alla Registro delle Imprese: 

  • Diritti di segreteria: €0
  • Imposta di bollo: €0
  • euro 130,00 di diritto annuale.
  • euro 40,00 di diritto annuale per ogni unità locale aperta e/o sede secondaria istituita 
  • euro 200,00 di imposta di registro

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

I vantaggi di aprire una Società SRL Semplificata possono essere così riassunti:

  • limitazione della responsabilità patrimoniale: ovvero, in caso di debiti contratti a nome dell’impresa, i soci non rispondono con il proprio patrimonio personale per esempio con la propria abitazione, automobile o conto corrente bensì nei limiti del proprio conferimento per le obbligazioni assunte dalla società.
  • maggiore credibilità della società con fornitori e clienti.
  • Aprire una società con dei soci al di sotto dei 35 anni.
  • Esenzione oneri notarili.
  • Versare un capitale sociale pari ad 1 €.
  • Esenzione dai diritti e bolli per la Camera di Commercio.

Società SRL Semplificata svantaggi:

  • costi di gestione annuali molto più alti al pari di una tradizionale SRL a regime contabile ordinario.
  • Complessità degli adempimenti fiscali e tenuta contabile.
  • Credibilità ridotta verso fornitori e Banche, in quanto il patrimonio d’impresa messo a garanzia per la copertura di eventuali debiti è pari ad 1 euro.

 

Qual è la tassazione per chi apre una SRL semplificata?

La SRL Semplificata pur prevedendo dell’agevolazioni e riduzioni per quanto riguarda il suo atto costitutivo rientra sempre in una società di capitali e, come tale, ha pertanto l’obbligo fiscale IRES, Imposta sul reddito delle società con aliquota pari al 27,5%, ed IRAP, Imposta regionale sulle attività produttive con aliquota massima regionale pari al 4,82% mentre i soci sono passivi della tassazione IRPEF, Imposta sul reddito delle persone fisiche ed IRAP.

Adempimenti contabili:

Le SRL Semplificate hanno l’obbligo di aderire al regime ordinario e pertanto sono tenute a tenere i seguenti registri contabili:

  • libro giornale e libro degli inventari;
  • registri Iva (registro delle fatture emesse, registro dei corrispettivi e registro degli acquisti);
  • scritture ausiliarie (o conti di mastro);
  • scritture di magazzino, solo nel caso di superamento di determinati limiti di ricavi e di valore di rimanenze finali;
  • registro beni ammortizzabili (facoltativo, a condizione che le registrazioni siano effettuate sul libro giornale o sul libro degli inventari).
  • Libri obbligatori del lavoro per i dipendenti.

Determinazione del reddito SRL Semplificate:

LA determinazione del reddito di impresa delle SRL Semplificate si calcola sulla base dell’utile o perdita derivante dal bilancio di esercizio a cui vanno applicati dei correttivi (in aumento e in diminuzione) previsti dalla vigente normativa fiscale (Testo Unico Imposte sui redditi).

 

Società SRL Semplificata costi:

La possibilità offerta alle persone fisiche di poter accedere con maggiore semplicità e a minor costo al mondo imprenditoriale con un deposito di capitale sociale pari ad 1 euro per costituire il nuovo modello di SRL Semplificata, è molto vantaggiosa dal punto di vista di risparmio degli oneri notarili per redigere l’atto costitutivo della Società ivi compreso l’onorario del pubblico ufficiale, inoltre, vi è l’esenzione nell’ambito dell’iscrizione al registro delle imprese che è obbligatoria, dei diritti di segreteria e di imposta di bollo mentre sono a 130,00 euro i costi del diritto annuale camerale e 200 euro per l’imposta di registro e la denuncia di inizio attività pari a 30,00 euro.

Quindi solo per iscrivere la Società al registro dell’impresa per il primo anno, il costo è pari a circa 400,00 euro.

A questo importo iniziale, devono poi essere sommati i costi per la tenuta contabile in regime ordinario a prescindere dal volume di affari e le relative  tasse, l’Inps per ogni socio e l’INAIL.

Spese iniziali SRL SemplificataSpese Annuali SRL Semplificata con 2 soci 
Atto Costitutivo:

0 euro

Tassa concessione governativa: 

310,00 euro

Diritti di segreteria:

0 euro 

Bolli libro giornale: 

29,00 euro 

Imposta di bollo:

0 euro

Contribuzione INPS:

6.376,00 euro 

Diritto annuale: 

130,00 euro

Diritto annuale: 

130,00 euro

Imposta di Registro: 

200,00 euro

Contribuzione INAIL:

996,00 euro

Denuncia inizio attività CCIA:

30,00 euro 

Deposito bilancio:

128,00 euro 

 

Commercialista: 

circa 2.800,00 euro 

Totale spese per il 1° anno SRL Semplificata con Capitale Sociale Versato di 1 euro: 10967 euro.

Totale spese per il 2° anno SRL Semplificata con Capitale Sociale Versato di 1 euro: 10.769,00 euro.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti