Social card disoccupati 2017 requisiti importo modulo domanda

Social card per disoccupati da settembre parte il SIA per famiglie con almeno 1 minore sotto i 18 anni, e componenti nucleo senza lavoro requisiti domanda

Commenti 1Stampa

La social card per disoccupati 2017 è un'agevolazione prevista dalla Legge di Stablità 2016 come sostegno economico che varia in funzione del n° dei componenti del nucleo familiare, che può arrivare a 404 euro al mese per le famiglie con 5 membri di cui almeno 1 minorenne a carico. Tale bonus per le famiglie povere e disagiate, a basso reddito, rientra nella nuova social card, ossia, della social card sperimentale attualmente richiedibile solo per i residenti di 12 città italiane Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona e che a partire settembre 2016 sarà estesa a tutte le regioni e comuni d'Italia.

 

Nuova Social card 2017 SIA Ddl povertà:

La nuova Social card 2017, secondo quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2016 e dal Ddl povertà, che contiene anche la misura del cd. reddito di cittadinanza, il cui testo è stato appena approvato in via definitiva alla Camera, è stato istituito il nuovo Fondo contro la povertà e l'inclusione sociale con il progetto SIA Sostegno per l’inclusione attiva, fino adesso sperimentato solo in 12 città d'Italia.

La misura, secondo quanto affermato e confermato dal Ministro Poletti, all'indomani dell'approvazione del Ddl povertà alla Camera, entrerà in vigore sicuramente entro settembre 2016, con l'emanazione del relativo decreto attuativo da parte del Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze.

La nuova social cad 2017, quindi, garantirà e sosterrà quindi le famiglie con figli minorenni sotto la soglia di povertà, difficoltà economica che dovrà essere certifcata attraverso l'ISEE i cui membri in età lavorativa siano privi di occupazione o di un reddito pari o superiore a 3000 euro.

 

Social card per disoccupati cos'è e come funziona?

La Social card per disoccupati, è una nuova carta acquisti sulla quale ogni mese viene accreditato un importo variabile che parte da un minimo di 231 euro ad un massimo di 404 euro al mese, in base al numero dei componenti del nucleo familiare. Tale beneficio, è comunque erogato solo agli aventi diritto in possesso dei requisiti, che presentano specifica domanda con relativo e apposito modulo compilato presso gli sportelli di Poste Italiane.

La nuova carta acquisiti 2017, secondo quanto confermato dal Ministro Poletti, partirà dal mese di settembre 2016, Dopodiché, sarà possibile richiederla, a patto di possedere tutti i requisiti richiesti dalla legge, mediante la presentazione della domanda, il modulo infatti, sarà reso disponibile presso gli uffici postali, e allegando la documentazione tra cui l'ISEE 2016.

Effettuato l'invio della richiesta, sarà il Comune, a dover verificare la sussistenza dei requisiti, e concedere il beneficio spedendo la carta e autorizzando l'accredito mensile spettante in base al reddito e componenti del nucleo.

 

Social card per disoccupati importi:

La nuova carta acquisiti disoccupati con almeno 1 figlio minore a carico, è un progetto sociale attivato dallo Stato italiano per sostenere economicamente le famiglie beneficiarie e per favorire l'inclusione sociale attiva: lavorativa per gli adulti, scolastica per i bambini, sociale e sanitaria per tutta la famiglia. 

Nel 2013, il Decreto Ministeriale del 10 gennaio 2013 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro dell'Economia e delle Finanze, ha introdotto la sperimentazione della nuova social card che ha coinvolto 12 città: Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona. Una nuova carta acquisti che può arrivare fino ad un massimo di 404 euro al mese per le famiglie con 5 o più componenti e che si affianca alla carta acquisti riservata a bambini sotto i 3 anni e ultrasessantacnquenni.

Nel corso del 2014 la sperimentazione del SIA, secondo quanto sostenuto da una nota del Ministero del Lavoro, sarebbe dovuta estendersi anche alle regioni del Mezzogiorno ma a causa della difficoltà nel reperire le risorse necessarie, tale sperimentazione non è mai stata attuata, per cui il governo, ha deciso di estendere la social card sperimentale per le 12 città a tutta l'Italia.

Gii importi social card per disoccupati sono:

  • Famiglie con 2 membri: importo social card mensile è di 160 euro.
  • Famiglie da 3 persone: 240 euro.
  • Nuclei con 4 membri: 320 euro.
  • Nuclei con 5 o più persone: 400 euro.

Tale contributo economico, è erogato dall'INPS ogni due mesi ai titolari della nuova Carta SIA Sostegno Inclusione Attiva, ha una durata di 12 mesi a partire dal primo accredito bimestrale sulla social card. Ai fini di mantenimento del beneficio, è richiesto ai soggetti beneficiari e ai familiari, di rispondere periodicamente a questionari, partecipare a progetti personalizzati atti al reinserimento lavorativo e sociale, intrattenere periodici contatti con i servizi sociali del Comune, ricercare attivamente una nuova occupazione, frequentare corsi di formazione, impegno a mandare i figli a scuola, attuare comportamenti a tutela della salute.

 

Social card disoccupati requisiti 2017:

I requisiti richiesti, qualora il beneficio fosse confermato e definito dal Governo e dal Ministero del lavoro di concerto con l'INPS, sono:

A) Social card disoccupati requisiti 2017:

Essere cittadino italiano o comunitario, oppure, extracomunitario con permesso di soggiorno CE soggiornanti di lungo periodo, rifugiato politico o titolare di protezione sussidiaria, residente da almeno un anno nel Comune in cui si presenta la domanda.

B) Avere almeno 1 componente al di sotto di 18 anni. Priorità a parità di requisiti per i nuclei familiari monogenitoriali e figli minorenni, con 2 figli minorenni e in attesa del terzo, minori con disabilità, disagio abitativo, famiglia numerosa.

C) Social card Requisiti reddito ISEE:

Avere un Isee in corso di validità pari o inferiore a 3.000 euro.

Avere un patrimonio mobiliare, definito ai fini Isee, inferiore a 8.000 euro

In caso di titolarietà di indennità di natura previdenziale o assistenziale, l'ammontare complessivo deve essere inferiore ai 600 euro mensili.

Nessun autoveicolo immatricolato nei 12 mesi precedenti superiore a 1300cc o motoveicolo superiore a 250cc immatricolati negli ultimi 36 mesi;

Avere una casa di proprietà come prima abitazione il cui valore immobile ai fini Ici/IMU sia inferiore a 30.000 euro

C) Condizione lavorativa per presentare la richiesta di social card disoccupati

Assenza di lavoro per i componenti del nucleo familiare al momento della domanda;

Avere nei 36 mesi precedenti la domanda, almeno 1 componente del nucleo in una delle seguenti condizioni:

Cessazione del rapporto di lavoro in caso di lavoratore dipendente;

Cessazione dell'attività in caso di lavoratore autonomi;

Per i Lavoratori con contratti flessibili, dimostrare di aver lavorato nelle suddette tipologie contrattuali per almeno 180 giorni;

In alternativa al punto 2, avere almeno 1 componente del nucleo in condizione di lavoratore dipendente, ovvero, impiegato con tipologie contrattuali flessibili. In questa ipotesi, il reddito complessivo del nucleo familiare, nei 6 mesi antecedenti la richiesta, non deve essere superiore a 4.000,00 euro

 

Social card disoccupati come richiederla? Da quando?

Per richiedere la social card disoccupati, vedi come fare su Carta Sia modulo domanda social card disoccupati e i documenti necessari da allegare come ad esempio:

  • copia fronte/retro documento di identità;
  • Codice fiscale;
  • Copia del permesso di soggiorno in caso di extracomunitari.Eventuale certificato stato di gravidanza e data presunta del parto:
  • Modello Richiesta Carta Acquisti fornito dall’Ufficio Postale;
  • Modello ISEE, a tal proposito si ricorda che da quest'anno, sono cambiati anche alcuni parametri che determinano un nuovo calcolo per il reddito ISEE: per maggiori informazioni: 
    • ISEE mini: modulo che si usa quando nel nucleo non sono presenti minori con genitori non conviventi e non coniugati, studenti universitari, persone con disabilità o non autosufficienti.
    • ISEE integrale o ordinario: modulo completo;
    • ISEE Minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi;
    • ISEE Corrente: serve per richiedere l'aggiornamento del reddito nel caso in cui, nei 18 mesi precedenti al rilascio della certificazione, nella famiglia ci sia stato un icenziamento, sospensione dal lavoro ecc..
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

raffaele

25 novembre 2014 23:36

La Social Card Sperimentale uscì a Napoli il 15/07/2013 con scadenza il 08/08/2013 da quel momento in poi mai più è stato emesso un bando che riqualificherebbe la Social Card Sperimentale nella Regione Campania. In alternativa è ufficiale con esposizione del Bando + Moduli la domanda di inserimento per tutta l'Italia per coloro che sono iscritti al Progetto "Garanzia Giovani" che si compila e si inoltra all'ente disposto ad partecipare al Servizio Civile entro il 15 Dicembre 2014 ore 14.00.