Scontrini lotteria 2017 cos'è come funziona da quando cosa si vince?

Scontrini lotteria 2017 da quando parte? Cos'è e come funziona come partecipare all'estrazione dei premi cosa si vince codice scontrino elettronico digitale

Commenti 0Stampa

Lotteria scontrini 2017 premio ai negozianti ed estrazione a fine anno dei settori di spesa cui le fatture e ricevute diventano detraibili dalle tasse, sono queste le novità che verranno introdotte il prossimo anno in Italia, a dirlo il vice ministro all’Economia Casero e a confermarlo ora c'è anche la Legge di Bilancio 2017.

A partire da marzo 2017, partirà quindi la sperimententazione della lotteria sugli scontrini con un’estrazione al mese, in modo da incentivare i cittadini ed i negozianti, a pretendere e a farsi rilasciare lo scontrino fiscale che diventerà scontrino digitale, per gli acquisti effettuati all’interno del negozio.

In più premio ai negozianti e ogni anno, sorteggiati, i nuovi settori di spesa per i quali sarà possibile detrarre fatture e ricevute.

 

Scontrini lotteria 2017 cosa sono?

La lotteria scontrini 2017, rientra tra le misure contro l’evasione fiscale che il Governo vuole far partire, in via sperimentale, già dal prossimo anno.

Ma cosa sono gli scontrini lotteria 2017? Sono dei nuovi scontrini ai quali verrà abbinata una lotteria nazionale vera e propria con estrazione di un premio mensile associato al codice dello scontrino, 

Questa è la novità antievasione, confermata dalle parole del viceministro dell’Economia con delega alle politiche fiscali, Luigi Casero, al fine di incentivare le persone a farsi rilasciare lo scontrino fiscale ogni qualvolta che acquistano un prodotto in un negozio.

Ora nel testo della Legge di Bilancio 2017, c'è l'ufficialità della nuova lotteria scontrini da marzo 2017, i cui premi saranno maggiorati per chi paga con bancomat o carta di credito.

 

Lotteria scontrini come funziona e da quando parte?

Lotteria scontrini come funziona? Il nuovo scontrino lotteria funzionerà come una qualsiasi altra lotteria nazionale ma il cittadino anziché acquistare il biglietto per partecipare all’estrazione, utilizzerà il codice associato allo scontrino fiscale emesso dal negoziante.

Il nuovo scontrino lotteria con il codice, non sarà per tutti gli acquisiti, ma solo per quelli oltre una determinata soglia di denaro, soglia che deve ancora essere fissata.

Scontrini lotteria da quando parte? Per effetto della nuova Legge di Bilancio 2017, la sperimentazione della lotteria sugli scontrini, partirà da marzo 2017 e prevederà un’estrazione mensile alla quale potranno partecipare tutti i cittadini in possesso dello scontrino che diventerà elettronico.

Che cos'è lo scontrino elettronico? A partire sempre dal 1° gennaio 2017, lo scontrino di carta, lascerà il posto allo scontrino digitale 2017, altrimenti detto scontrino elettronico che funziona come quello della farmacia oggi.

Quando si compra una cosa in farmacia, infatti, il farmacista al momento di pagare chiede al cliente la tessera sanitaria, allo stesso modo, il negoziante chiederà il codice fiscale e tale operazione verrà trasmessa per via telematica in tempo reale all’Agenzia delle Entrate. 

In questo modo, non si dovranno più conservare scontrini su scontrini, perché il contribuente potrà accedere, tramite il codice SPID, al suo file personale, dove sono registrati tutti gli acquisti e i relativi codici per partecipare alla lotteria.

 

Cosa si vince con lo scontrino lotteria? Un premio:

Secondo quanto affermato dal viceministro Casero, con lo scontrino lotteria si potrà vincere ogni mese un consiste premio sotto forma di denaro o di oggetto, magari una macchina di lusso.

Inoltre i premi saranno maggiorati per chi paga con bancomat o carta di credito.

Ma come farà questo nuovo piano antievasione ad avere successo, se poi il negoziante non rilascia comunque lo scontrino elettronico?

Innanzitutto, va detto che i negozianti dovranno dotarsi solo di un lettore ottico per la lettura del codice fiscale, proprio come fanno le farmacie e, avranno degli incentivi.

Se, infatti, a far vincere la lotteria è un acquisto fatto nel suo negozio, il titolare avrà un premio con il cd. premio ai negozianti.

 

Estrazione fatture e ricevute detraibili dalle tasse: come funziona?

Prevista sempre per il 2017, l’introduzione di un’altra importante novità: l’estrazione a ogni fine anno, dei settori di spesa per i quali sarà possibile detrarre dalle tasse le relative spese.

Ciò significa che per quei settori le cui spese ad oggi non sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi, come ad esempio la spesa per l’idraulico o per l’avvocato, qualora estratti a fine anno, diventeranno spese detraibili per il contribuente.

Tutto questo meccanismo, che sarà aiutato dalla fattura elettronica e ricevuta elettronica con conseguente comunicazione diretta all’Agenzia delle Entrate, che incentiverà i cittadini a farsi rilasciare le fatture e le ricevute, perché solo alla fine di ciascun anno, sapranno quali di queste spese potranno essere detrarre dalla dichiarazione dei redditi e quindi dalle tasse.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti