Risoluzione anticipata locazione commerciale 2015: RLI, lettera e F24

Commenti 0Stampa

Risoluzione anticipata locazione commerciale 2015: RLI, lettera e F24

La risoluzione anticipata locazione commerciale 2014 2015 è una procedura che consente all’affittuario e al locatore di poter recedere dal contratto in anticipo rispetto alla data naturale di fine locazione.

Per esercitare il diritto di risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale o uso abitativo, che è una clausola solitamente presente nei contratti di locazione standard, le parti devono darne specifica comunicazione tramite raccomandata A/R con un preavviso di almeno 12 mesi per le locazioni commerciali e 6 mesi per quelle ad uso abitativo, sempre se non si tratti di risoluzione anticipata contratto di locazione per sfratto per morosità.

La risoluzione anticipata di un contratto di locazione segue però limiti, motivi e adempimenti diversi a seconda se si tratti del recesso contratto di affitto commerciale da parte dell’inquilino o del locatore, con la presentazione del nuovo modello RLI 2014 per comunicare all'Agenzia delle Entrate la risoluzione, il pagamento della relativa imposta di registro da pagare con il nuovo modello f24 elide Agenzia delle Entrate con relativo codice tributo per risoluzione anticipata contratto locazione.

 

Quando è possibile la risoluzione anticipata contratto di locazione?

La risoluzione anticipata del contratto locazione è molto più facile per l’inquilino che per il locatore in quanto quest’ultimo deve garantire l’immobile per tutta la durata contrattuale. 

L’inquilino, invece, alla luce di validi motivi può avvalersi della clausola di recesso anticipato, inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno, al proprietario di casa o del locale commerciale rispettando il periodo di preavviso che per i contratti uso abitativo è di 6 mesi e commerciali di 12 mesi.

La risoluzione anticipata del contratto di locazione da parte dell’inquilino è possibile quando ricorrono le seguenti condizioni:

  • mancato rinnovo contratto di locazione da parte del locatore alla prima scadenza 

  • le parti di comune accordo decidono di recedere definitivamente dal contratto di locazione

  • gravi motivi.

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale conduttore motivi:

Un’attenzione particolare va posta sui gravi motivi recesso anticipato contratto di locazione commerciale conduttore, in quanto secondo l’art. 27, ottavo comma, della legge 27 luglio 1978, n. 392, è sufficiente che l’inquilino con lettera raccomandata comunichi al locatore la volontà di risolvere anticipatamente il contratto di locazione a causa di un grave motivo. L’obbligo di dare eventuali spiegazioni su quale sia il motivo grave e la prova tangibile della sussistenza della gravità, si ha solo in caso di contestazione da parte del locatore, ovvero, del proprietario dell’immobile.

Pertanto, l’inquilino in presenza di determinati motivi gravi può recedere anticipatamente dal contratto di locazione commerciale e abitativo quando:

  • a causa di una crisi aziendale, subisce una forte perdita di liquidità tale da non poter più adempiere al contratto di locazione.  

  • se l’azienda sceglie di ampliare o ridurre la sua attività per migliorare le sue esigenze di economicità e produttività.

  • mancata autorizzazione di specifiche licenze che non permettono di esercitare l’attività per la quale è stato affittato l’immobile, ad esempio la casa per uso bed and breakfast

  • trasferimento in altro comune per esigenze lavorative.

  • acquisto di un nuovo appartamento con trasferimento della residenza

  • acquisto di un nuovo appartamento e sopravvenuta riduzione del reddito familiare.

  • nascita di un figlio e necessità di maggiore spazio 

  • presenza nell’immobile di muffa ed umidità sulle pareti che determina una diminuzione del confort abitativo nonché della sua salubrità ed igiene.

 

Risoluzione anticipata contratto locazione commerciale locatore quando?

La risoluzione anticipata del contratto di locazione commerciale da parte del locatore è un pò più difficile, in quanto i motivi e le condizioni in cui è possibile sono solo quando:

il locatore intende destinare l’immobile ad altro uso abitativo, commerciale, artigianale o professionale proprio, del coniuge, dei genitori o dei figli.

se l’inquilino ha un altro immobile idoneo e libero nello stesso comune.

se l’immobile si trova all’interno di un edificio talmente danneggiato da dover essere ricostruito per motivi di sicurezza, e la presenza dell’inquilino è di ostacolo al regolare svolgimento dei lavori.

se l’immobile deve essere demolito anche per realizzare nuove costruzioni.

se l’inquilino non occupa abitualmente l’immobile senza giustificato motivo.

se s’intende vendere l’immobile e non si hanno altre proprietà. In questo caso l’affittuario ha il diritto di prelazione.

 

 

Risoluzione anticipata contratto locazione commerciale come fare la comunicazione?

Per risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale, s’intende la possibilità di interrompere il contratto e lasciare l’immobile affittato prima della fine naturale del contratto precedentemente sottoscritto e registrato all’Agenzia delle Entrate.

La risoluzione anticipata contratto locazione commerciale, quindi al di fuori dai termini stabiliti dalla normativa vigente, che stabilisce per le persone giuridiche una durata minima contrattuale di 6+6 per le attività commerciali, industriali, artigianali e professionali, e di 9+9 per contratto di locazione commerciale di tipo alberghiero, prevede l’obbligo di preavviso di 12 mesi aumentato fino a 18 mesi nel caso si tratti di attività alberghiera e va comunicata obbligatoriamente, pena la non ammissibilità della risoluzione anticipata, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

La risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale, può avvenire da parte del locatore o dell’affittuario, se in presenza di uno dei motivi e cause sopra elencati. Per esercitare il diritto di recesso anticipato e quindi di risoluzione contratto di locazione, è necessario inviare la comunicazione con una lettera di preavviso fac simile da scrivere su carta semplice o da fare su modello standard.

Come fare la comunicazione risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale? La comunicazione risoluzione contratto di locazione, va effettuata con raccomandata con ricevuta di ritorno, e va indicato il motivo del recesso anticipato grave motivo, fine locazione e mancato rinnovo, oppure, interruzione del contratto per volontà di entrambe le parti.

Per quanto riguarda il motivo grave, l’azienda, il professionista o la società, non sono tenuti ad indicare esattamente quale sia l’origine del motivo, quindi se per problemi economici, di ristrutturazione o riorganizzazione dell’attività, solo successivamente e solo su contestazione da parte del locatore, è necessario indicare la causa reale e dimostrarla.

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale lettera fac simile locatore

Il presente modello fac simile è valido ai fini di comunicazione da parte del locatore a voler procedere al rinnovo del contratto alla prima scadenza, ossia, allo scadere dei primi 6 anni o di 9 anni in caso di albergo. Per utilizzare il modello lettera fac simile anche per i gravi motivi risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale locatore, è sufficiente indicare il motivo grave tra quelli sopra elencati e inserire la dicitura per l’indennità per la perdita dell’avviamento commerciale.

L’indennità per la perdita dell’avviamento commerciale, è stata prevista dall’ordinamento italiano come obbligo facente capo al locatore che intenda interrompere o non rinnovare il contratto di locazione, mediante il pagamento di una somma di denaro al conduttore pari a 18 mensilità, elevate a 21 nel caso in cui l’attività esercitata abbia carattere turistico - alberghiero. Tale importo di indennità per la perdita dell’avviamento, viene raddoppiato nel caso in cui il locatore, entro un anno dalla risoluzione anticipata del contratto di locazione commerciale, inizi un’attività simile o identica a quella prima esercitata dal conduttore.

Risoluzione anticipata locazione commerciale modello fac simile locatore:

Spett.le Società/azienda/ professionista _____________

Numero Partita IVA________________

Via _____________ N° ____, CAP _________ Città _________ 

OGGETTO: Risoluzione anticipata contratto di locazione dell’immobile sito in____________ Via_________, n____.

Spett.le Società ____________ o Egregio Sig. ________ amministratore/ rappresentante legale della Società _______________

con riferimento al contratto di locazione in oggetto indicato stipulato con Voi___________________ con decorrenza il ______________ e scadenza il ____________,  Vi segnaliamo la nostra necessità di ottenere la disponibilità dell’immobile in oggetto per destinarlo _______________ (indicare il motivo del diniego alla rinnovo del contratto alla scadenza in alternativa o tra quelli indicati sopra).

Vi comunichiamo pertanto la nostra volontà di non procedere al rinnovo della locazione oltre la prossima scadenza del _____________, (scadere dei primi 6 anni di durata, nove in caso di albergo) per il motivo specificato, oppure, in caso di grave motivo scrivere, per il seguente grave motivo insorto dopo la stipula del contratto: ______________________  corrispondendoVi altresì l’indennità per la perdita dell’avviamento commerciale pari a _________mensilità, coerentemente con quanto previsto dalla normativa sulle locazioni commerciali.

Vi invitiamo per cui, in vista dell’approsimarsi della scadenza contrattuale, di volerci indicare con cortese sollecitudine le modalità con le quali intende provvedere al rilascio dell’immobile entro la predetta data.

In attesa di un Vostro cortese riscontro porgiamo i migliori saluti.

Luogo e data _______________

Il Locatore ________________

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale lettera fac simile conduttore:

Il modello risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale conduttore, è una comunicazione lettera fac simile che la società, impresa, professionista può utilizzare per comunicare la volontà di recedere anticipatamente dal contratto di locazione, ovvero, prima della fine minima naturale del contratto, ovvero, 6+6 per le attività commerciali, artigianali ecc e 9+9 per quelle alberghiere.

Il modello va debitamente compilato con i dati del locatore e conduttore e la specifica del motivo della risoluzione anticipata. Si ricorda che ai sensi dell’articolo 27, ottavo comma, della legge 27 luglio 1978, n. 392, è sufficiente che il conduttore comunichi con lettera raccomandata al locatore, la chiara e manifesta volontà di risolvere anticipatamente il contratto di locazione a causa di un grave motivo. L’obbligo di dare eventuali spiegazioni su quale sia il motivo grave e la prova tangibile della sussistenza della gravità, si ha solo in caso di contestazione da parte del locatore.

Risoluzione anticipata locazione commerciale conduttore modello lettera fac simile:

Egr. Sig _______________ (nome e cognome del locatore)

Via _____________ N° ____, CAP _________ Città _________ 

OGGETTO: Risoluzione anticipata contratto di locazione dell’immobile sito in____________ Via_________, n____.

Con la presente Le comunichiamo, ai sensi e per gli effetti dell’art. 6 della legge 431 del 1998, la nostra volontà di recedere dal contratto di locazione stipulato in data ____________ e relativo all’alloggio di sua

proprietà sito in _______________ piano _______________ per il seguente grave motivo insorto dopo la stipula del contratto: ______________________  (specificare il motivo).

Pertanto l’immobile Le verrà riconsegnato libero da persone e cose una volta trascorsi 12 mesi (o 18 mesi in caso di attività alberghiera) dalla ricezione della presente.

In attesa di un Suo riscontro cordiali saluti.

Luogo e data _______________

Il conduttore ________________

  

Risoluzione anticipata locazione commerciale f23 fino al 31 dicembre 2014:

La risoluzione anticipata locazione commerciale f23, riguarda le modalità con le quali assolvere agli adempimenti fiscali obbligatori per il conduttore e locatore in caso di risoluzione anticipata contratto di locazione. La risoluzione anticipata può essere effettuata sia online che presso l’ufficio delle Entrate dove è stato registrato il contratto:

  • risoluzione anticipata contratto locazione commerciale telematica: può essere effettuata utilizzando il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate Contratti di locazione oppure mediante l’applicazione web Pagamenti registro web disponibile nell’area riservata dei Servizi Telematici dell’Agenzia.

  • risoluzione anticipata contratto locazione commerciale f24 elide: la risoluzione anticipata va effettuata presso l’ufficio dove si è registrato il contratto di locazione commerciale e prevede il versamento di 67,00 euro per l’imposta di registro con il nuovo modello F24 elide che diventa obbligatorio per le locazioni a partire dal 1° gennaio 2015. Fino al 31 dicembre 2014 il contribuente può continuare ad utilizzare anche il modello F23 indicando il codice tributo 113T. Per la risoluzione anticipata contratto locazione commerciale F24 e F23, vanno indicati nel modello: i dati locatore e locatario e gli estremi del contratto. Successivamente, la ricevuta di versamento e il modello RLI, entro 20 giorni dalla data di pagamento, è necessario presentarsi all’ufficio dell’Agenzia delle entrate dove è stato registrato il contratto e procedere alla risoluzione definitiva contratto locazione commerciale.

Se invece, il locatore e l’affittuario, hanno optato per il regime sostitutivo agevolato della cedolare secca contratti di locazione, non è dovuta l’imposta di registro e la risoluzione va comunicata, entro 30 giorni, esclusivamente presso l’ufficio dove è stato registrato il contratto, utilizzando il modello RLI 2014 2015 nel caso in cui le parti abbiano pagato l’imposta di registro per tutta la durata contrattuale, hanno diritto al rimborso dell’imposta per le annualità successive alla risoluzione anticipata del contratto di locazione.

Risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale modello f23 fino al 31 dicembre 2014: Per la risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale f23 è possibile scaricare gratis il modello editabile e compilabile online, oppure, il modello f23 pdf con allegate le istruzioni compilazione F23 Agenzia delle Entrate.

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale F24 elide obbligatorio dal 1 Gennaio 2015:

La risoluzione anticipata locazione commerciale con F24 ELIDE è obbligatorio dal 1° gennaio 2015. Tale modello, è infatti entrato in vigore a partire dal 1° febbraio 2014 e può essere utilizzato in alternativa all'F24 ordinario e al modello F23 fino al 31 dicembre 2014. A partire dal 1° gennaio 2015 invece il nuovo F24 elementi identificativi cd. F24 elide 2015 sarà obbligatorio ai fini di versamento delle imposte relative alle locazioni, e quindi anche per la risoluzione anticipata locazione commerciale. Nello specifico il modello f24 elide locazioni, servirà per versare l'imposta di registro, tributi speciali, imposta di bollo, compensi, sanzioni e interessi per tirtardo o omessa comunicazione e pagamenti. I contribuenti possono scaricare gratis ii seguenti modello f24 elide risoluzione anticipata:

F24 ELIDE 2014 2015 modello pdf Agenzia delle Entrate risoluzione anticipata locazione commerciale.

F24 elide editabile 2014 2015 risoluzione anticipata locazione commerciale.

Il Codice tributo f24 ELIDE 2014 2015 risoluzione anticipata locazione da indicare nel modello è il seguente:

1501 - LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI – Imposta di Registro per annualità successive

1505 - LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI – Imposta di Bollo

1506 - LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI – Tributi speciali e compensi

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale imposta di registro 2014 2015:

La risoluzione anticipata locazione commerciale imposta di registro, riguarda gli adempimenti fiscali che devono assolvere il locatore e il conduttore, per interrompere anticipatamente il contratto di locazione registrato all’Agenzia delle Entrate.

Ai fini di risoluzione anticipata contratto di locazione commerciale inteso come immobile per uso strumentale per natura, ovvero, uffici e studi (categoria catastale A/10), negozi e botteghe (categoria catastale C/1) o magazzini sotterranei per depositi e derrate (categoria catastale B/8), è necessario versare l’imposta di registro.

L’imposta di registro per cessione, risoluzione o proroga locazione commerciale di immobili urbani di durata pluriennale, è calcolata nella misura fissa di 67 euro mentre per tutti gli immobili non urbani, l’imposta si applica nella misura del 2%, per i fondi rustici dello 0,50% sull’importo dei canoni ancora dovuti. 

Per le cessioni, proroghe e risoluzioni di contratti registrati, il locatore e il conduttore devono versare l’imposta di registro con modello F23, entro 30 giorni e, nei successivi 20, presentare l’attestato di versamento all’ufficio dove era stato presentato il contratto.

In caso di ritardo o omessa imposta di registro con f23, il locatore o il conduttore possono sanare e regolarizzare la loro posizione con il Fisco italiano, avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso imposta di registro F23, con il quale è possibile anche regolarizzare la tardiva registrazione dei contratti di locazione.

Si ricorda che a partire dal 1° gennaio 2014 per il versamento dell'imposta di registro, imposta di bollo, compensi, sanzioni e interessi relativi ai contratti di locazione commerciale e non, i contribuenti possono utilizzare il nuovo modello f24 Elide 2014 che diventerà obbliatorio dal 1° gennaio 2015, sostituendo definitivamente il modello F23.

 

Risoluzione anticipata locazione commerciale 2014 2015 RLI:

La risoluzione anticipata locazione 2014 2015 modello RLI, è la procedura che il conduttore o il locatore devono seguire al fine di rendere esecutiva la risoluzione contrattuale. In che modo? Presentando all'Agenzia delle Entrate il nuovo modello RLI 2014, che entrerà in vigore dal prossimo 3 febbraio e sarà obbligatorio a decorrere dal 31 marzo 2014.

Il modello RLI registrazione contratti locazione 2014 2015, serve pertanto a comunicare gli adempimenti successivi alla locazione, per cui per risoluzione anticipate del contratto di locazione commerciale e per uso abitativo, ma anche proroghe e cessioni, registrazione di nuovi contratti di affitto, per aderire o revocare la cedolare secca ecc.

Il nuovo modello RLI 2014 è scaricabile gratis dal sito dell'Agenzia insieme alle istruzioni per la compilazione. Si ricorda che dopo il 31 marzo 2014, per la risoluzione anticipata contratto locazione commerciale non sarà più possibile utilizzare i seguenti modelli di comunicazione: modello 69, modello Siria e Iris, modello RR.

Modello RLI registrazione locazioni immobili e adempimenti successivi.

Istruzioni compilazione modello RLi registrazione locazioni immobli Agenzia delle Entrate.

 

Risoluzione anticipata contratto locazione ravvedimento imposta di registro 2014 2015:

Per regolarizzare il mancato pagamento d’imposta di registro risoluzione contratto di locazione commerciale, occorre versare tramite F23 ma solo fino al 31 dicembre 2014, oltre all’imposta dovuta di 67 euro, anche la sanzione ridotto e gli interessi di mora.

Ravvedimento operoso imposta di registro F23 risoluzione anticipata contratto di locazione:

  • Ravvedimento operoso sprint: Sanzione ridotta dello 0,2% per ogni giorno di ritardo dell’imposta di registro dovuta (1/15 del 30%), se il versamento è effettuato entro 14 giorni dalla scadenza

  • Ravvedimento operoso breve: Sanzione del 3% dell’imposta di registro dovuta (1/10 del 30%), se il pagamento è effettuato dal 15 giorno e comunque entro 30 giorni dalla scadenza

  • Ravvedimento operoso lungo: Sanzione del 3,75% dell’imposta di registro dovuta (1/8 del 30%), se il versamento è effettuato entro un 1 anno dalla scadenza

  • Ravvedimento operoso oltre un anno: Sanzione del 30% dell’imposta di registro dovuta

Gli interessi di mora, invece, vanno calcolati in base al tasso legale, dal giorno di risoluzione contratto di locazione commerciale + 30 giorni e devono essere pagati tramite modello F23 con il codice tributo 731T.

Dal 1° gennaio 2015 per avvalersi del ravvedimento imposta di registro risoluzione anticipata contratto di locazione, la sanzione + interessi di mora e l'imposta di registro, devono essere versari obbligatoriamente con il modello f24 elide - elementi identificativi, indicando i seguenti codici tributo:

1509 - LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI - Sanzioni da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi.

1510 - LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI – Interessi da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi.

 

 

Aggiornato il 28 agosto 2014 16:43

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti