Patente AM costo 2017 rilascio e rinnovo ex patentino ciclomotore CIGC

Patente AM costi 2017 Motorizzazione scuola guida privatista rilascio rinnovo ex patentino ciclomotore CIGC documenti per guidare motorino minicar scooter

Commenti 0Stampa

Il Rilascio e rinnovo della patente di guida AM, abilita i cittadini italiani e stranieri alla guida di ciclomotori a 2, 3 e 4 ruote entro una specifica cilindrata o potenza. Le disposizioni normative circa la patente di guida AM, sono state profondamente modificate a partire dal 2013, ossia, quando il nostro CdS si è dovuto adeguare alle normative europee. 

Per questo motivo che a partire da tale data, il certificato di idoneità alla Guida dei Ciclomotori CIGC, l’ex patentino ciclomotore, è stato sostituito dalla nuova patente di guida di categoria AM che prevede un esame teorico e pratico per coloro che hanno compiuto 14 anni di età. 

Vediamo quindi nello specifico quanto costa il rilascio patente AM, i costi rinnovo ex patentino ciclomotore, i documenti che servono ed in cosa consiste l’esame teorico e pratico.

 

Ex patentino - Patente AM cosa posso guidare?

Cosa posso guidare con la patente AM? Il nuovo patentino per il motorino, minicar e scooter, o meglio la patente AM 2016, serve a poter circolare su strada con questi mezzi ed essere abilitati alla guida di ciclomotori a 2, 3 e a 4 ruote, entro una specifica cilindrata. Tale patente, infatti, ha sostituto dal 19 gennaio 2013, il CIGC, certificato di idoneità alla Guida dei Ciclomotori, ossia, l’ex patentino ciclomotore senza esame per i maggiorenni al 1/10/2005.

A partire da tale data, pertanto, il rilascio della patente di guida AM avviene solo dopo aver sostenuto un esame teorico e pratico. Solo il superamento di tali prove, può quindi abilitare, in ambito UE e SEE, alla guida dei seguenti ciclomotori:

  • Ciclomotore a 2 ruote: velocità massima di 45 km orari e cilindrata di 50cm3 o potenza di 4kw: per guidare quindi il classico “cinquantino” o motorino serve ora la patente e non più il patentino;
  • Ciclomotore a 3 ruote: velocità massima 45 km orari e con cilindrata 50 cm3 e potenza 4Kw;
  • Quadricicli leggeri: massa a vuoto meno di 350 kg, velocità massima 45 km orari, cilindrata divino a 50 cm3 e potenza 4 kw, rientrano in questa categoria le minicar, chiamate anche macchinine. 

 

Patente AM: età minima per guidare un motorino o minicar

L’età minima per guidare un motorino o una minicar è:

14 anni per la patente di cat. AM motorino e minicar;

16 anni per il conseguimento della patente di cat. A1 - B1;

18 anni per il conseguimento della patente di cat. A2 - B;

20 anni per il conseguimento della patente di cat. A, ma solo se si possiede da almeno 2 anni la patente A2;

24 anni per il conseguimento della patente di cat. A.

 

Patente AM documenti primo rilascio:

Rilascio Patente AM documenti: Per prendere la patente AM, e poter guidare un motorino, una microcar o un ciclomotore a 3 ruote, il candidato ha due possibilità:

  1. Rivolgersi alla Motorizzazione di competenza, studiare da solo per l'esame di teoria e sostenerlo poi presso la Motorizzazione o la scuola guida da privatista, fare pratica da solo e sostenere poi l'esame pratico presso la Motorizzazione o la scuola guida.
  2. Rivolgersi ad una scuola guida.

A prescindere dalla struttura a cui ci si rivolge per ottenere la patente AM, i documenti che vengono richiesti sono i seguenti:

  • Documento di identità + fotocopia integrale;
  • 2 foto recenti in formato tessera su fondo bianco;
  • Certificato medico in bollo per la patente di guida(+ fotocopia) con fotografia, rilasciato al massimo 3 mesi prima da un medico autorizzato:
    • Medico ASL;
    • Medico del Ministero della salute;
    • Medico della Polizia di Stato;
    • Medico dei Vigili del Fuoco;
    • Medico militare in servizio permanente effettivo,
    • Ispettore medico delle Ferrovie dello Stato;
    • ispettore medico del ministero del lavoro.
  • Solo per i cittadini extracomunitari: il giorno dell'esame teorico e pratico, è richiesto il permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità.

 

Patente AM costo 2017 Motorizzazione e scuola guida

Quanto costa prendere la patente AM presso la motorizzazione? Il costo della patente per guidare il motorino o una minicar, dipende se l’iscrizione avviene presso la motorizzazione o una scuola guida. 

Patente AM costo Motorizzazione:

  • Versamento di 16,00 euro sul c/c 4028;
  • Pagamento di euro 16,00 sul c/c 4028 per la prenotazione dell’esame;
  • Versamento di 26,40 euro sul c/c 9001.

Inoltre se il giorno dell’esame pratico non si dispone di un ciclomotore, occorre noleggiarne uno. Il costo per il noleggio privato, solitamente è dalle 80 alle 90 euro e comprende la consegna del motorino presso la Motorizzazione il giorno dell’esame, prova pratica mezzora prima della sessione di esame con l’istruttore privato, che può fare anche da accompagnatore nei casi previsti dalla legge, ciclomotori a 3 ruote e minicar.

Patente AM costo 2017 scuola guida:

  • Patente AM ciclomotore: il costo per l’iscrizione, il corso di teoria e presentazione esami di teoria e guida: dalle 200 alle 250 euro;
  • Patente AM ciclomotore: solo esame di guida con ciclomotore della scuola guida con esame teorico già superato come privatista: dalle 100 alle 130 euro.

Ovviamente i prezzi indicati sono solo indicativi e rappresentano una media nazionale puramente a titolo esemplificativo.

Forse ti interessa anche: ritiro patente per chi usa il cellulare alla guida.

 

Patentino ciclomotore CIGC costo rinnovo patente AM:

Rinnovo patente AM costo: A partire dal 2013, il patentino ciclomotore CIGC, è stato sostituito dalla nuova patente AM.

A seguito di ciò, i CIGC mantengono la loro validità in Italia fino alla loro scadenza ma non sono validi per la circolazione in ambito UE o SEE e sono sottoposti alla disciplina della patente di guida AM.

Per procedere al rinnovo patente AM, il titolare deve effettuare nuovamente la visita medica presso i medici autorizzati. In sede di visita, occorre presentare le seguenti ricevute di pagamento:

  • Euro 16,00 sul conto corrente n. 4028;
  • Euro 10,20 sul conto corrente n. 9001;
  • 1 foto tessera.
  • Potrebbero, inoltre, essere richiesti importi diversi, per sostenere la visita medica, verificate prima l'eventuale costo presso la struttura sanitaria.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti