Passaporto Bambini 2017: documenti necessari e costi rilascio rinnovo

Passaporto Bambini 2017 è obbligatorio per viaggi all'estero quali documenti sono necessari, costi libretto e marca da bollo come fare richiesta e rinnovo

Commenti 1Stampa

Il Passaporto Bambini 2017 è diventato obbligatorio a partire dal 26 giugno 2012 per chi effettua l’attraversamento delle frontiere.

Il Ministero dell’Interno, infatti, in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento CE n.444/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio, con la circolare Europea obbligo passaporto per bambini ha reso obbligatorio per i minori i documenti di viaggio individuali specificando che il passaporto può essere sostituito, laddove gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, dalla carta d’identità valida per l’espatrio o da altro documento analogo.

  

Passaporto per Bambini quando serve?

Il passaporto per bambini e quindi per i minori di anni 18, è diventato obbligatorio per coloro che devono recarsi all’estero per motivi di viaggio, studio, sport ecc. I documenti che permettono di far espatriare all’estero per bambini e minori, variano a seconda del luogo estero dove devono recarsi, ovvero:

  • Passaporto per bambini individuale: consente l’espatrio del minore.
  • Carta d’identità: che consente l’espatrio dei bambini, solo negli Stati attraversati che ne riconoscano la validità, nella U.E. infatti, con la legge 12 luglio 2011, n. 106, è stato convertito il decreto legge 13 maggio 2011, n. 70 che, all’articolo 10, comma 5, ha modificato l’articolo 3 del T.U.L.P.S. di cui al Regio-Decreto 18 giugno 1931, n. 773, introducendo il principio del rilascio della carta d’identità ai minori.
  • Lasciapassare per i Minori fino a 15 anni: documento obbligatorio per il minore che deve recarsi all’estero, è un certificato che è contestualmente di nascita e di cittadinanza (art.7/14 25/11/2009), rilasciato dal Comune di Residenza del bambino che deve essere vidimato dal Questore del luogo e serve come documento valido all’espatrio. Per la richiesta di rilascio del lasciapassare è necessaria la presenza del minore e la domanda precompilata. Modello di domanda per il rilascio lasciapassare: il modello è lo stesso della richiesta per il rilascio e rinnovo del Passaporto bambini, in caso di richiesta di lasciapassare è necessario barrare la relativa casella, la domanda è scaricabile online o disponibile cartacea presso la Questura, il Commissariato di Pubblica Sicurezza o la stazione dei Carabinieri e va riconsegnata compilata in questi stessi uffici. Alla domanda del Lasciapassare, devono essere allegati i seguenti documenti:Modulo di assenso genitori o il nulla osta per consentire l’espatrio del bambino o minore: in caso di assenza di uno dei due genitori la dichiarazione, può essere presentata da un solo genitore allegando una fotocopia del documento del coniuge firmato in originale e l’atto di assenso per il rilascio/rinnovo del lasciapassare del figlio minore. Certificato di nascita o l’estratto del certificato di nascita: con le generalità dei genitori e la cittadinanza italiana del minore.2 foto formato tessera identiche e recenti.

  

Passaporto Bambini è obbligatorio?

Passaporto per bambini è obbligatorio a partire dal 26 giugno 2012, per cui tutti minorenni che devono attraversare la frontiera possedere il passaporto individuale, infatti, a decorrere da questa data il minore può viaggiare in Europa e all’estero solo con un documento di viaggio individuale, in ottemperanza a quanto sancito dal Regolamento dell’Unione Europea, allo stesso tempo rimangono però validi i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso.

Anche il passaporto per bambini, rilasciato prima dell’entrata in vigore della nuova normativa (25 novembre 2009), con durata decennale, sono validi fino alla loro naturale data di scadenza.

Sul nuovo passaporto con microchip sono indicati alla pagina n.5 i dati anagrafici in italiano ma anche in inglese e francese dei genitori viventi mentre per ragioni di natura giuridica, religiosa, sociale o altro, su richiesta di un genitore o su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, possono essere omessi o depennati i dati anagrafici. Per tutti gli accompagnatori diversi dai genitori  come per esempio i nonni che che siano comunque autorizzati dagli stessi mediante sottoscrizione della dichiarazione di assenso non è prevista l’iscrizione obbligatoria sul libretto.

  

Passaporto bambini 2017 dove si richiede e chi lo rilascia?

Passaporto bambini 2017 chi lo rilascia? Il passaporto per bambini è obbligatorio a partire dal 26 giugno 2012 pertanto i genitori che intendono far espatriare, ovvero, far uscire fuori dai confini italiani, il proprio figlio sono tenuti a presentare la domanda di rilascio e al contempo a firmare il modulo di assenso, tale modello va infatti sottoscritto da entrambi i genitori che siano essi coniugati, conviventi, separati, divorziati o genitori naturali o adottivi, presso l’ufficio in cui si presenta la documentazione per la domanda di rilascio. In mancanza dell’assenso si deve essere in possesso del nulla osta del giudice tutelare.

Nel caso in cui, uno dei due genitori fosse impossibilitato a presentarsi per la dichiarazione, l’altro genitore richiedente deve allegare una fotocopia del documento del coniuge firmato in originale con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio (ai sensi del DPR 445 del 2000 legge Bassanini).

Importante: Si ricorda che per la legalizzazione delle foto (passaporto, lasciapassare) il richiedente deve essere presente (anche se minore), altrimenti l’Ufficiale non può procedere poiché deve verificare al momento che la foto ritragga la persona che lo richiede.

La domanda per il rilascio del passaporto per bambini può essere presentata presso:

  • Questura

  • Commissariato di Pubblica Sicurezza

  • stazione dei Carabinieri 

Passaporto bambini 2017 tempi di rilascio: Il rilascio del passaporto bambini avviene sempre da parte dell’ufficio in cui si è fatta la richiesta, i tempi sono circa entro 3 settimane dalla presentazione della domanda da parte del genitore per conto del figlio. Il nuovo libretto di passaporto del minore è con il microchip ma la normativa prevede che solo dal compimento dei 12 anni di età siano acquisite le impronte e la firma digitalizzata.

 

Passaporto Bambini documenti necessari e costi 2017 per il rilascio:

Passaporto Bambini documenti necessari e costi 2017 per il rilascio:

La richiesta per il rilascio del passaporto per bambini deve essere presentata ai Commissariati di Pubblica Sicurezza o, in mancanza di questi, alla Stazione dei Carabinieri o agli Uffici Comunali del luogo ove il richiedente risiede.

Prima di procedere alla richiesta di rilascio del passaporto, i genitori devono sottoscrivere davanti al Pubblico Ufficiale la Dichiarazione - Atto di Assenso al rilascio passaporto bambini, documento che consente l’espatrio all’estero del minore. In mancanza dell’assenso si deve essere in possesso del nulla osta del giudice tutelare. Nel caso in cui, uno dei due genitori fosse impossibilitato a presentarsi per la dichiarazione, l’altro genitore richiedente deve allegare una fotocopia del documento del coniuge firmato in originale con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio (ai sensi del DPR 445 del 2000 legge Bassanini).

I documenti che servono per la richiesta rilascio passaporto bambini sono i seguenti:

Modello di Domanda di rilascio Passaporto per Bambini compilato da entrambi i genitori, indicando obbligatoriamente i dati richiesti. l modello di domanda per il rilascio del passaporto può essere scaricato dal sito www. poliziadistato.it – sezione passaporti.

  • 2 Fotografie formato tessera firmate.
  • 1 contrassegno telematico di concessioni governative per passaporto da 73, 50 euro ( nel caso in cui il contrassegno sia stato acquistato nei giorni scorsi con il vecchio importo di 40,29 euro, è necessaria l'integrazione di 33,21 euro.
  • Ricevuta di versamento sul CC postale n. 67422808, di 42,50 euro, intestato al Ministero dell’Economia e Finanza – Dipartimento del Tesoro – Roma, per il costo libretto da 32 pagine.

Non è più necessaria, invece, la validazione annuale della marca da bollo di 42,50 euro.

 

Validità passaporto bambini:

Validità passaporto bambini: La normativa in merito alla validità dei documenti dei minori prevede sia per i passaporti che per le carte d’identità 2 diverse tipologie di validità in base all’età dei bambini, al fine di garantire l’aggiornamento della fotografia e la identificazione del minore ai controlli di frontiera:

Validità triennale passaporto per bambini: per i neonati da 0 anni ai minori di 3 anni.

Validità quinquennale passaporto per bambini: per i Minore dai 3 ai 18 anni.

 

Richiesta passaporto elettronico bambini valido per gli USA:

Passaporto elettronico bambini valido per gli USA: Si ricorda che in caso di viaggio verso gli U.S.A. per usufruire del programma Visa - Waiver Program, il minore deve avere solo ed esclusivamente un passaporto personale elettronico, NON E’ CONSENTITO l’ingresso negli USA con minori iscritti nel passaporto ancora in corso di validità dei genitori.

Dichiarazione di Accompagno Bambini per viaggio all’estero senza genitori?

I minori sotto i 14 anni che intendono recarsi fuori dal territorio italiano per viaggi all’estero senza essere accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, hanno bisogno della dichiarazione di accompagno in cui deve essere riportato il nome della persona o dell’ente cui il minore viene affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto.

Pertanto ogni qual volta che il minore di anni 14 si reca all’estero con un accompagnatore diverso dai genitori è necessario, da parte dei genitori sottoscrivere: Modello dichiarazione di accompagno.

Tale modello, viene conservato agli atti della questura la quale provvede a rilasciare un modello unificato, che l’accompagnatore deve presentare alla frontiera insieme al passaporto del minore in corso di validità.

Importante: Si consiglia di portare in questura, insieme alla dichiarazione di accompagno, anche una fotocopia del documento dell’accompagnatore, dei genitori e del minore.

  

Abolizione marca da bollo annuale:

La Marca da Bollo sul Passaporto non è obbligatoria per Legge, la tassa governativa sul passaporto valida solo per il Nostro Paese, da 40,29 € acquistabile presso le Tabaccherie, è stata abolita. Per i nuovi passaporti Bambini entrati in vigore dal 26 giugno 2012, servirà solo il pagamento del contrassegno telematico da 73,50 euro per il rilascio o rinnovo passaporto + 42,50 da pagare con bollettino postale per il costo del libretto.

La marca da bollo passaporto bambini è stata abolita con l'approvazione del Decreto Irpef pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.143 del 24 giugno 2014. In base alla nuova norma, la concessione governativa viene abolita e aumenta il costo di rilascio passaporto che costerà 116 euro (73,50+42,50 costo del libretto). Attenzione però, fino a quando non verrà emanato lo specifico regolamento da parte del Ministero delle Finanze, le tariffe per l'imposta di bollo e concessione governativa, rimangono in vigore. Pertanto, per il momento la marca da bollo passaporto bambini, è ancora obbligatoria se si viaggia verso Paesi extra UE.

 

Passaporto per bambini come fare rinnovo?

Come fare il rinnovo passaporto scaduto? Per effettuare il rinnovo passaporto scaduto per bambini, è necessario seguire le stesse procedure le nuove richieste di rilascio del primo passaporto, di duplicato per smarrimento, deterioramento o per furto. Ai fini di rinnovo passaporto bambini scaduto, i genitori devono rivolgersi con la documentazione richiesta presso:

  • uffici della Questura della propria città di residenza

  • ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza

  • Carabinieri

  • ufficio postale

  • ufficio comunale locale

 

Rinnovo passaporto bambini scaduto e costi 2017:

I documenti che servono per rinnovare il passaporto scaduto per bambini sono i seguenti:

  • Domanda rinnovo passaporto scaduto

  • 2 foto tessera

  • versamento sul c/c postale n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro, indicando nella causale del bccp: importo per il rilascio del passaporto elettronico passa da 42,50 euro a  € 116 euro (73,50+42,50).

  • marca da bollo passaporto, concessione governativa di € 40,29 è stata abolita dal 24 giugno 2014.

  • documento di riconoscimento.

  • passaporto scaduto che va riconsegnato anche nel caso in cui le 32 pagine sono esaurite. Qualora il passaporto sia stato smarrito o rubato, occorre allegare alla documentazione sopra elencata, anche la denuncia di smarrimento o furto resa davanti alle Autorità.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

silvia

9 ottobre 2012 17:04

quindi se ho interpretato bene :
1- se io ho applicato un bollo telematico e non mi è stato annullato dalla polizia di frontiera per loro volontà ,io prendo la multa fino a 700 euro perchè la polizia di frontiera non ha voglia o tempo di controllare e dunque annullare il bollo?! Questa la trovo quasi una barzelletta ma riderei meno se mi capitasse.
2- l'ultima volta che mi sono recata negli Usa con mio figlio di 12 anni il quale ha già da tempo il suo passaporto individuale, la polizia mi ha avvertito che la prossima volta non lo avrebbero fatto partire se non avessi un estratto di nascita in cui risultasse la maternità e paternità .