Disdetta Telecom 2017 modulo recesso contratto ADSL telefono costi

Disdetta Telecom modulo recesso contratto ADSL Alice, decesso lettera fac simile per disdire abbonamento telefono costi disattivazione servizio 34,90 euro

Commenti 0Stampa

La disdetta contratto Telecom Italia per il recesso abbonamento telefonico e ADSL, è molto facile da richiedere, basta infatti, utilizzare il modulo di disdetta o la lettera fac simile ed inviarli tramite raccomandata A/R, allegando fotocopia del documento di identità. Ovviamente, Telecom come gli altri gestori di telecomunicazione come Infostrada, Fastweb, Tiscali, ecc prevedono una procedura di disdetta e recesso analoga ma con costi disattivazione servizio molto diversi.

 

Telecom come disdire l'abbonamento del telefono fisso?

La disdetta contratto Telecom abbonamento telefono fisso, si richiede tramite invio e spedizione del modulo recesso contratto Telecom ma va bene anche una lettera fac simile per richiedere la disattivazione del servizio. La spedizione deve avvenire mediante raccomandata con ricevuta di ritorno con allegata la documentazione, ovvero, la fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.

L’indirizzo presso il quale spedire la disdetta contratto per il fisso è il seguente: Telecom Italia S.p.A. – Servizio Clienti residenziali – Casella Postale 211 – 14100 Asti (AT) oppure via al n. 02 97150219. 

I moduli disdetta Telecom per telefono fisso, sono due da utilizzare alternativamente, in base al fatto che il recesso comprenda o meno la riconsegna dell’apparecchio telefonico, ovvero, se si è preso un telefono in comodato d’uso.

Indipendentemente dal modulo disdetta Telecom usato, l’utente deve fare molto attenzione alla compilazione del modello di recesso contratto, avendo quindi cura di indicare correttamente:

  • numero della linea telefonica oggetto della disdetta

  • dati anagrafici dell’intestatario della linea

  • indirizzo del titolare del contratto

  • coordinate bancarie in caso di eventuale rimborso

  • login di accesso o indirizzo e-mail dell’abbonamento da recedere

  • eventuale indirizzo e-mail alternativo per avere conferma della disdetta

Si ricorda, inoltre, che tutti i contratti Telecom a pagamento, hanno durata annuale e si rinnovano automaticamente alla scadenza di anno in anno con il tacito rinnovo, per cui per conoscere l’esatta data di scadenza contrattuale del proprio abbonamento telefonico, andare sul sito ufficiale Telecom nella sezione Area Clienti, sotto la voce Informazioni amministrative.

 

Disdetta Telecom Tim 2017 per decesso titolare:

Per richiedere la disdetta contratto Telecom per decesso del titolare della linea telefonica e ADSL, si può utilizzare il modulo recesso o una lettera fac simile da scrivere su carta semplice, l’importante ai fini della disattivazione del servizio, è allegare al modulo o alla lettera in raccomandata, copia del certificato di decesso del titolare del contratto.

La disdetta contratto Telecom Italia, ora TIM per decesso titolare, va richiesta quindi tramite:

Raccomandata Disdetta Telecom da spedire a: Telecom Italia S.p.A. - casella postale 10797 - 00144 Roma Eur

Via Fax al numero 02 97150219. 

La disdetta contratto Telecom, avrà effetto a partire dalla data di decesso indicata sul certificato in allegato, e di conseguenza verranno annullati mediante nota di credito, gli importi fatturati successivamente alla suddetta data. Nella successiva fattura, l’ultima, verranno poi conguagliati i consumi effettuati prima della data di decesso con la nota di credito.

A tal proposito si ricorda che, i contratti Telecom hanno una scadenza annuale e si rinnovano con il tacito consenso per le successive annualità, salvo invio di regolare disdetta, per cui se il contratto intestato alla persona deceduta si è rinnovato prima del decesso del titolare, Telecom addebiterà i costi di disattivazione, ovvero, l’importo fisso di 34,90 euro.

 

Disdetta TIM Costi 2017 disattivazione servizio 34,90 euro

A partire dal 1 aprile 2013, Telecom Italia ha provveduto a modificare le condizioni contrattuali valide per tutti i clienti privati e business circa i Costi fissi disdetta Contratto Telecom.

Con tale modifica, Telecom ha provveduto ad introdurre un importo fisso che tutti i clienti devono pagare, in caso di cessazione del contratto telefonico e/o ADSL, anche per quelli di durata contrattuale oltre i 12 mesi. I costi di disattivazione servizio per disdetta contratto Telecom Italia, saranno addebitati per tutti i clienti e per qualsiasi cessazione di rapporto contrattuale non imputabile a Telecom Italia, salvo nei casi in cui il cliente eserciti il diritto di recesso per effetto di variazioni contrattuali comunicate dall’operatore ai sensi della normativa vigente. 

Dal momento che l’introduzione dei costi di disattivazione a seguito disdetta contratto, rappresentano una variazione del condizioni economiche contrattuali sottoscritte in precedenza, il cliente, qualora volesse può esercitare il diritto di recesso dal contratto senza pagare i nuovi costi di disattivazione contratto, dandone comunicazione scritta tramite raccomandata A/r o via fax al numero gratuito 800.000187 entro 30gg da quando è venuto a conoscenza dalla modifica, stessa possibilità anche per i clienti Business che possono rivolgersi al Servizio Clienti 187 o 191 per avere maggiori informazioni sulle nuove condizioni contrattuali, costi di disattivazione ecc.

Disdetta contratto Telecom costi disattivazione servizio 34,90 euroDisdetta contratto di abbonamento per tutti i servizi a pagamento: 34,90 euro, iva compresa (pari a 28,84 €uro+IVA).

Secondo l’articolo 3 delle condizioni economiche e contrattuali applicate da Telecom Italia, il Cliente ha facoltà di recedere in qualsiasi momento dall’abbonamento dandone comunicazione scritta a Telecom Italia, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, da inviarsi con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla data di decorrenza del recesso, indicata dal Cliente stesso. Il Cliente è comunque tenuto a pagare il corrispettivo del Servizio fruito ed il canone relativo all’ultimo mese di utilizzo del Servizio. 

Altresì il cliente in base alle disposizioni normative in materia di contratti a distanza e di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, può esercitare il diritto di recesso nelle forme e modalità previste dall’art. 64 e seguenti del D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), entro il termine di 10 giorni lavorativi dall’attivazione del Servizio, dandone comunicazione scritta a Telecom Italia mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

Disdetta Telecom costi 2017.

 

Modulo Disdetta Telecom 2017 recesso contratto:

Per la disdetta contratto Telecom Italia, l’utente può utilizzare i moduli standard per il recesso presenti sul sito ufficiale. L’utente pertanto, per la richiesta disdetta contratto telefonico e ADSL, deve scegliere se utilizzare il modulo per la riconsegna o meno degli apparecchi presi in comodato d’uso:

Modulo disdetta Telecom con telefono o modem in comodato d’uso: Disdetta contratto Telecom modulo recesso con noleggio.

Modulo disdetta Telecom SENZA telefono o modem in comodato d’uso: Disdetta Telecom modulo recesso senza noleggio.

 

Lettera disdetta Telecom Italia fac simile ADSL e telefono

Per disdire il contratto telefonico o ADSL, l’utente può utilizzare anche una lettera fac simile da scrivere su carta semplice, facendo attenzione ad indicare i dati dell’intestatario, numero contratto, codice fiscale e fotocopia del documento.

La lettera disdetta Telecom Italia fac simile ADSL e telefono, deve essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno oppure via fax: 

Spett.le Servizio Clienti Telecom Italia

Casella postale 211 14100 Asti 

OGGETTO: Disdetta abbonamento contratto telefonico e/o ADSL, N° __________ del ____________

Io sottoscritto, _____________________ Codice Fiscale _______________ intestatario della line telefonica numero ______/_________ richiedo la disdetta con effetto immediato del servizio in oggetto da Voi attivato. A tal fine, provvedo ad indicare le mie coordinate bancarie per l’accredito di eventuale rimborso e indirizzo e numero di telefono per le comunicazioni relative alla mia disdetta.

Distinti saluti

Luogo _____________ Data: ________________________

FIRMA ______________________

NB1: Allego fotocopia documento di riconoscimento

NB2: coordinate bancarie IBAN

NB3: numero di telefono per eventuali comunicazioni

 

Disdetta ADSL Alice e modem:

Per la disdetta contratto Telecom ADSL Alice, l’intestatario deve inviare una raccomandata A/R all’indirizzo: Telecom Italia S.p.A, Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 211, 14100 Asti (AT), oppure, inviarla via fax al numero gratuito 800-000187 allegando la fotocopia fronte-retro della carta d’identità del titolare, patente se rilasciata dalla Prefettura o passaporto. 

Per disdire ADSL Alice, pertanto, l’utente può scegliere di inviare via raccomandata o fax, il modulo disdetta contratto Telecom ADSL, che è lo stesso modello per recedere dall’abbonamento telefono, facendo attenzione ad utilizzare quello che prevede o meno la riconsegna entro 30 giorni dalla disdetta, gli apparecchi presi in comodato d’uso, quindi se dobbiamo fare la disdetta contratto ADSL Alice con modem in comodato d’uso, va utilizzato il modulo recesso con modem a noleggio.

I costi da sostenere per la disdetta del servizio ADSL di Telecom Italia, sono di 34,90 euro ma se si recede dal contratto prima di un anno dalla sottoscrizione, i costi disattivazione ADSL Alice che Telecom addebita sono di 48,00 €.

 

Disdetta non effettuata o in ritardo:

A volte può succedere che il cliente, abbia provveduto ad inviare regolare disdetta contratto Telecom Italia e che malgrado abbia il cedolino che conferma la ricezione della raccomandata, il servizio per cui è stata richiesta la disdetta sia ancora attivo o anzi sia stato rinnovato. Cosa fare quindi se ci risulta che la disdetta contratto Telecom non è stata effettuata o è in ritardo? Se la disdetta è stata inviata con le modalità previste, il rinnovo del servizio può essere dovuto al ritardo di lavorazione dell’assistenza clienti Telecom della disdetta inviata dal cliente tramite raccomandata/fax, per cui è necessario inviare subito un nuovo fax trasmettendo la copia della lettera disdetta Telecom e copia della ricevuta di ritorno della raccomandata, o di invio del fax, al nr. 02 97150219.

In questo modo, l’assistenza clienti con la massima priorità, provvederà a cessare immediatamente il servizio e ad emettere una nota di credito nel caso in cui fossero stati addebitati dei consumi o importi non dovuti sulla fattura emessa.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti