EconomiaWeb

Modello F23 Editabile: compilabile scaricabile Agenzia Entrate

Modello F23 Editabile: compilabile scaricabile Agenzia Entrate

Modello F23 Editabile dell’Agenzia delle Entrate è un modulo per pagare imposte tasse, sanzioni amministrative, contravvenzioni verbali-ingiunzioni

Modello F23 Editabile: compilabile scaricabile Agenzia Entrate

Il Modello F23 editabile Agenzia delle Entrate è il modulo che i contribuenti devono utilizzare per il pagamento di tasse, imposte, sanzioni amministrative e Modello F23 Editabile dell’Agenzia delle Entrate è un modulo per pagare imposte tasse, sanzioni amministrative, contravvenzioni verbali-ingiunzioni, verbali-ingiunzioni, ecc.

Tale modello, consente pertanto di eseguire il versamento all’Agenzia delle Entrate presso qualsiasi concessionario autorizzato alla riscossione, banche e uffici postali. A differenza del modello F24, l’F23 non consente la compensazione tra crediti e debiti.

 

 

Modello f23: cos’è e a cosa serve?

Il Modello F23 dell’Agenzia delle Entrate va utilizzato per il pagamento di diversi tributi dalle tasse alle contravvenzioni, passando per eventuali interessi sommati al tributo nel caso del Ravvedimento Operoso. Tale modello, va compilato a cura del contribuente che deve effettuare il pagamento solo se si tratta di “autoliquidazione” o di pagamento effettuato spontaneamente, in questi casi non occorre compilare i campi retinati.

Negli altri casi il modello F23 viene precompilato dall’ufficio dell’Entrate o dall’amministrazione finanziaria creditoria che richiede il pagamento al contribuente inviando il modello allegato l’atto cui si riferisce; gli eventuali dati mancanti vanno indicati dal versante sulla base delle informazioni contenute nell’atto stesso. 

Se il modello precompilato dovesse riportare parti deteriorate, dovrà essere compilato un nuovo Modello f23 riportando sul nuovo modello anche i dati contenuti nei campi retinati.

Importante: si ricorda che eventuali errori di trascrizione che potrebbero di fatto impedire all’ufficio o all’ente di abbinare il versamento all’atto o al documento cui si riferisce con la conseguente richiesta di pagamento delle stesse somme già versate.

 

 

Modello f23 Editabile e Compilabile:

Il Modello F23 dell’Agenzia delle Entrate è presente anche in formato elettronico in modalità compilabile ed editabile, pertanto, è possibile compilare i dati e procedere alla stampa o al pagamento online tramite banca, per gli Istituti abilitati al servizio.

 

 

Modello F23 scaricabile Agenzia delle Entrate:

 

 

Modello F23: cosa si paga?

Il Modello F23 dell’Agenzia delle Entrate va utilizzato per il pagamento di diversi tributi, come:

  • atti pubblici o scritture private autenticate

  • formalità ipotecarie

  • contratti di locazione o affitto

  • altri atti privati (esclusi i contratti di locazione)

  • dichiarazioni di successione

  • atti giudiziari

  • pagamenti effettuati dal garante

  • Versamenti relativi ad attività dell’Agenzia del Territorio, del Demanio e delle Dogane

  • Altre tasse e imposte indirette e relative penalità

 

 

Modello F23: come si compila?

Il modello F23 è composto da diverse Campi:

1) Campo 4: Dati anagrafici di:

  • ufficiale rogante (notaio, ecc.)

  • pubblico ufficiale o autorità emittente

  • proprietario

  • attore

  • erede che effettua il pagamento

  • debitore in via principale

  • soggetto tenuto al versamento

  • locatario o affittuario

  • rappresentante legale

 

2) Dati identificativi generali del pagamento:

  • ufficio o ente responsabili

  • anno

  • numero

  • causale: IVA per acquisti intracomunitari (art.49 L. 513/92), IVA per acquisti intracomunitari di mezzi di trasporto nuovi (art.38 L. 513/92), Registrazione di atti giudiziari, Sanzioni pecuniarie in materia di imposte dirette ed indirette ecc

 

3) codice del tributo e importo

 

 

Modello F23 Imposte: Codice Tributo

  • Imposta catastale: Codice tributo 737T

  • Imposta di bollo - tassa sui contratti di borsa: 456T

  • Imposta di bollo su libri e registri - All. A, parte I, Art. 16, DPR 642/72: 458T

  • Imposta ipotecaria: 649T

  • Imposta registro per affitto fondi rustici: 108T

  • Imposta registro per atti, contratti verbali e denunce: 109T

  • mposta registro per cessioni (contratti di locazione e affitti): 110T

  • Imposta registro per contratti di locazione fabbricati - prima annualità: 115T

  • Imposta registro per contratti di locazione fabbricati - annualità successive: 112T

  • Imposta registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo: 107T

  • Imposta registro per proroghe (contratti di locazione e affitti): 114T

  • Imposta registro per risoluzioni (contratti di locazione e affitti): 113T

  • Imposta registro trasferimento fabbricati e relativi contratti preliminari: 104T

  • Imposta registro trasferimento terreni e relativi contratti preliminari: 105T

  • Imposta sostitutiva di registro cedolare secca: 460T

  • Imposta sostitutiva INVIM L. 140/97 - Successioni: 722T

  • Imposta sul valore aggiunto - scambi interni: 100T

  • Imposta sulle assicurazioni - aumento aliquota - Erario: 528T

  • Imposta sulle assicurazioni - Erario: 527T

  • Imposta sulle assicurazioni derivanti da R.C. Auto - Province: 529T

  • Imposta sulle donazioni: 005T

  • Tassa ipotecaria: 778T

  • Tassa istruzione superiore (laurea e abilitazione professionale): 729T

 

 

Modello F23 Sanzioni: Codice Tributo

  • Sanzione pecuniaria: 680T

  • Sanzione pecuniaria imposta di bollo: 675T

  • Sanzione pecuniaria imposta di registro 671T

  • Sanzione pecuniaria imposta sugli spettacoli: codice tributo 677T

  • Sanzione pecuniaria imposta sull’INVIM: codice tributo 673T

  • Sanzione pecuniaria imposta sulle assicurazioni private e contratti vitalizi: co 676T

  • Sanzione pecuniaria imposte e tasse ipotecarie e catastali 674T

  • Sanzione pecuniaria imposte sulle successioni e donazioni: 672T

  • Sanzione pecuniaria in materia di abbonamento televisione: 681T

  • Sanzione pecuniaria tasse sul possesso di autoveicoli: 679T

  • Sanzione pecuniaria tasse sulle Concessioni Governative 678T

  • Sanzioni ammin.-multe inflitte dalle autorità giudiz. e ammin.: 741T

  • Sanzioni pecuniarie in materia di abbonamento alla televisione: 681T

  • Sanzioni pecuniarie per altri tributi indiretti: 682T

 

 

Modello F23: Codici Tributo Diversi

  • Concessione beni del demanio pubblico artistico storico: 834T

  • Proventi dei beni del demanio militare: 840T

  • Concessioni di spiagge lacuali: 832T

  • Proventi delle utilizzazioni delle acque pubbliche: 825T

  • Proventi dei beni del demanio marittimo: 842T

  • Redditi di beni immobili patrimoniali: 811T

  • Contributo unificato di iscrizione al ruolo nei procedimenti giurisdizionali: 941T

 

 

Modello F23: dove e come si paga?

E’ possibile effettuare il pagamento dei tributi dichiarati dal modello F23 presso, indipendentemente dal domicilio fiscale di chi versa o dall’ubicazione dell’ufficio finanziario o dell’Ente che lo richiede, presso:

  • Sportelli bancari 

  • uffici postali

  • concessionarie autorizzate alla riscossione: gruppo Equitalia  

Il versamento con il Modello f23 può essere effettuato in contanti o con i seguenti sistemi:

  • assegni bancari e circolari presso le banche

  • assegni bancari e circolari e/o vaglia cambiari presso gli agenti della riscossione

  • carta Pago Bancomat presso gli sportelli bancari e degli agenti della riscossione dotati di terminali elettronici idonei

  • assegni postali, assegni bancari su piazza, assegni circolari, vaglia postali, o carta Postamat e Postepay presso gli uffici postali

  

 

Modello f23: errori compilazione

A causa di errori nella compilazione del modello f23, l’ufficio o l’ente non riesca ad abbinare correttamente il versamento al relativo atto o documento, questo inconveniente può comportare delle richieste di pagamento relative a somme già versate. In questo caso, il contribuente può rivolgersi all’ufficio competente per richiedere la cancellazione del tributo o il rimborso delle somme versate in più.

 

 

Modello F23: errori più comuni

Gli errori di compilazione più frequenti del Modello F23 sono:

  • errata indicazione del “codice tributo”: il contribuente deve inviare una comunicazione all’ufficio locale il cui codice è stato indicato nel modello

  • errata indicazione del “codice ufficio”: il contribuente deve inviare una comunicazione sia all’ ufficio locale il cui codice è stato indicato erroneamente sul modello di versamento, sia a quello cui si riferisce correttamente il versamento

 

 

Modello F23 compilazione online Agenzia delle Entrate:

E’ disponibile per tutti i contribuenti un’applicazione che permette di compilare direttamente, senza installare alcun software, il modello di pagamento F23.

Importante: Il contribuente che usa il modello F23 online non può commettere errori formali di compilazione perché è la stessa applicazione a effettuare il controllo dei dati inseriti, segnalando eventuali anomalie, una volta compilato, sarà possibile stampare (o salvare) il modello (file in versione .pdf) da presentare per il pagamento agli sportelli di banche, Poste e agenti della riscossione.

  

 

Sito di riferimento ufficiale per il Modello f23 editabile

 

Aggiornato il 9 settembre 2013 15:14

Ti è piaciuto questo articolo?

1 Commenti
manna
5 dicembre 2013 18:55
OTTIMO
Lascia un commento
Nome (richiesto)
E-Mail (richiesto, non verrà visualizzata)
Sito Web (opzionale)
Commenti Codice Captcha