Leasing prima casa 2016 cos'è? Come funziona acquisto immobiliare?

Leasing casa 2016 Legge di Stabilità cos'è come funziona l'acquisto in leasing immobiliare? Agevolazioni giovani under 35 contratto, costi canone riscatto

Commenti 0Stampa

Leasing prima casa 2016? Si, è la novità inserita nella Legge di Stabilità 2016 approvata dalla Commissione Bilancio della Camera. Ma cos'è e come funziona il leasing immobiliare? Quali sono i requisiti richiesti per accedere al beneficio? Come si fa a comprare una casa in leasing? Quali sono le agevolazioni fiscali per gli under 35 inserite nella nuova Manovra?

Andiamo quindi con ordine e vediamo innanzitutto cosa prevede l'emendamento appena approvato circa le nuove regole del leasing immobiliare prima casa, ovvero, la procedura che consente all'intermediario finanziario di acquistare l'immobile e di far pagare l'affitto all'utilizzatore fino a quando potrà riscattare la casa, le agevolazioni e i requisiti contrattuali.

 

Leasing prima casa 2016 nella Legge di Stabilità:

La possibilità di acquistare l'abitazione principale in leasing è stata approvata con la Legge di Stabilità 2016 su proposta di due emendamenti gemelli riformulati poi dalla commissione Bilancio della Camera in tema di nuove regole e termini dell'operazione di leasing che può essere realizzata mediante banche e intermediari finanziari, i quali potranno acquistare o costruire l'immobile, secondo le indicazioni di chi utilizza l'immobile.

"Grazie a questo strumento" commenta l'On. Raffaello Vignali, responsabile sviluppo economico Area Popolare Camera, "le banche e le società di leasing potranno erogare mutui a molti di quei soggetti, soprattutto i giovani, ai quali fino ad ora lo negavano. Questa misura contribuisce anche a smuovere il mercato immobiliare, che è la filiera industriale più grande in Italia, e alla crescita del Pil e dell'occupazione".

Il leasing prima casa 2016 diventa dunque realtà per tanti giovani che ad oggi viene negata la possibilità di prendere un mutuo e per quelli a cui viene concesso ma non sul totale del valore dell'immobile. In questo contesto, il leasing immobiliare per i privati, rappresenta quindi non solo una vera e propria alternativa al mutuo ipotecario ma presenta anche molti altri vantaggi quali ad esempio l'ottenere un finanziamento al 100% rispetto al valore della casa e farvi rientrare anche il costo dell'arredamento.

 

Leasing immobiliare privati cos'è?

Cos'è il leasing immobiliare? Il leasing immobiliare, altrimenti detto locazione finanziaria, è un'operazione di finanziamento, attraverso la quale, la banca o l'intermediario finanziario acquista o fa costruire, un immobile scelto ed indicato dal cliente. Tale operazione, prevede quindi la sottoscrizione di un contratto leasing che consente a chi acquista di concedere l'immobile all'utilizzatore per un certo periodo di tempo, dietro il pagamento di un canone mensile.

Alla scadenza del contratto di leasing immobiliare, il cliente può poi decidere se riscattare e quindi di riscattare la casa al prezzo prestabilito e inferiore al valore di mercato, oppure di restituire l'immobile al concedente, o ancora, chiedere al concedente di rinnovare il contratto con le stesse o nuove condizioni economiche.

Leasing immobiliare privati cos'è? E' la nuova possibilità concessa dalla nuova Legge di Stabilità 2016, ai cittadini privati, di utilizzare questa forma di finanziamento per affittare e poi acquistare la prima casa. Fino ad oggi, infatti, la locazione finanziaria poteva essere fruita dai privati che non potevano però destinare l'immobile come abitazione principale.

Dal 2016, invece, l'immobile scelto dall'utilizzatore, può essere concesso in locazione finanziaria da una banca o da un intermediario, a fronte del pagamento per tutta la durata contrattuale del canone fisso mensile ed il cliente può adibire l'immobile a prima casa.

Al momento della stipula del contratto di leasing abitativo, il concedente (banca o intermediario) può anche chiedere al cliente, di versare una parte del corrispettivo, detto canone alla firma, mentre il pagamento dei canoni mensili decorre dal momento in cui è avviene l'effettiva consegna della casa.

Al termine del contratto di leasing immobiliare abitativo, il cliente privato ha 3 opzioni:

1) acquistare l'immobile oggetto di leasing, pagando il cd. riscatto, il cui importo è stato precedentemente fissato in sede di stipula contrattuale ed inferiore al valore di mercato, in quanto da tale importo vengono sottratti i canoni già versati;

2) restituire al concedente la casa;

3) chiedere al concedente di rinnovare il contratto di leasing immobiliare con le stesse o altre condizioni economiche.

 

Nuovo Leasing casa 2016 come funziona? Requisiti contratto:

Il nuovo leasing casa 2016, come abbiamo detto in precedenza, è la novità introdotta dalla nuova Legge di Stabilità 2016 che interviene nell'ambito della locazione finanziaria, estendendo ai privati la possibilità di utilizzare il leasing immobiliare, per acquistare la prima casa, fissandone nuovi termini e requisiti per accedere al beneficio.

Requisiti contratto leasing abitazione principale: La Legge di Stabilità 2016 ha previsto che il contratto di leasing prima casa, possa essere utilizzato dai cittadini privati, pagando un canone mensile e di acquistare l'immobile a fine locazione, attraverso un riscatto finale.

Oltre a questo, sono state inserite dalla Manovra, alcune clausole contrattuali leasing casa 2016 obbligatorie, quali:

  • Che in caso di difficoltà economica da parte del cliente, il pagamento del canone, per una volta per tutta la durata del contratto di leasing immobiliare, possa essere bloccato per 12 mesi.
  • Se alla fine del contratto di locazione finanziaria abitazione principale, l’immobile non viene rilasciato scattano le procedure di sfratto.
  • Agevolazioni leasing prima casa under 35: Per i giovani sotto i 35 anni con redditi inferiori a 55.000 euro, il canone non può superare gli 8 mila euro l’anno e il riscatto finale non può essere superiore alla soglia di 20.000 euro. 

 

Vantaggi locazione finanziaria rispetto al mutuo: quali sono?

Vantaggi leasing prima casa rispetto ad un mutuo tradizionale: I vantaggi di affittare e poi acquistare un immobile oggetto di locazione finanziaria rispetto alla stipula di un mutuo sono:

  1. Il leasing immobiliare consente di ottenere un finanziamento in grado di coprire il 100% del valore dell'immobile + l'eventuale arredamento, il mutuo invece può arrivare al massimo all'80% + eventuali altre garanzie come ad esempio l'assicurazione mutuo.
  2. Il contratto di leasing prima casa è più flessibile rispetto al mutuo, in quanto consente di modificare anche l'importo del canone e del riscatto finale;.
  3. Il prezzo di riscatto finale della casa, ossia, il costo che il cliente deve pagare al termine del contratto di leasing per far sì che l'immobile diventi di sua proprietà, è molto più basso rispetto al valore di mercato, in quanto il suo ammontare è calcolato sul valore dell'immobile di molti anni prima.
  4. I costi notarili nel leasing sono minori rispetto ad un mutuo ipotecario, in quanto non è prevista l'ipoteca.
  5. Nel contratto di leasing i canoni mensili non subiscono variazioni di importo, rimanendo standard ed uguali per tutta la durata contrattuale, nel mutuo invece le rate possono subire delle enormi variazioni.
  6. Ai fini fiscali, la rendita dell'abitazione in leasing non deve essere indicata nella dichiarazione dei redditi, per cui non concorre a formare reddito imponibile fino a quando non viene riscattata e l'immobile diventa di proprietà, inoltre i canoni sono detraibili dalle tasse. Con il mutuo, invece, la rendita va dichiarata in quanto l'abitazione risulta già di proprietà dalla data di sottoscrizione del mutuo.
  7. Per quanto riguarda i costi iniziali e la componente IVA, nel leasing l'imposta sul valore aggiunto si applica solo ai canoni ed al prezzo di riscatto mentre nel mutuo, l'IVA va pagata immediatamente sul prezzo di acquisto e le rate del mutuo sono esenti IVA.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti