IMU TASI TARI 2015 Cagliari aliquote prima seconda casa e imprese

Aliquote IMU TASI TARI 2015 Cagliari prima casa e seconda casa e altri immobili riduzioni esenzioni e detrazioni rendita, calcolo e scadenza pagamento

Commenti 0Stampa

Aliquote IMU TASI TARI 2015 Cagliari nuove delibere IUC aliquota prima e seconda casa. Il comune di Cagliari ha fissato con specifiche delibere il regolamento IUC, Imposta Unica Comunale, 2015.

La nuova IUC, comprende 3 tipologie di imposte che sono l'IMU, la TASI tassa servizi indivisibili che i contribuenti devono pagare a copertura dei costi sostenuti dal comune, e nello specifico dal comune di Cagliari, per mantenere strade, illuminazione pubblica, giardini, scuole e servizi in generale offerti ai cittadini e la TARI, tassa sui rifiuti.

Il pagamento della TASI a Cagliari è dovuto dai proprietari di prima casa che di seconde case e da chi occupa l'immobile. Nel caso in cui l'immobile sia affittato, la delibera comunale ha previsto la suddivisione della TASI complessivamente dovuta tra il prioritario per un 85% e l'affittuario al 15%. A partire dal 2016, per effetto della Legge di Stabilità 2016, la TASI non sarà più dovuta sulle prime case, fatta eccezione per quelle di lusso, e dagli affittuari che locano un immobile come abitazione principale, l'IMU invece avrà un'aliquota agevolata al 4 per mille sulle abitazioni prima casa di lusso e detrazione pari a 200 euro.

 

TARI 2015 Cagliari nuove tariffe e riduzioni:

Il comune di Cagliari con la delibera IUC ha fissato le aliquote fisse e variabili della TARI 2015. Le tariffe TARI per la determinazione e calcolo tassa sui rifiuti, si effettua in base al numero dei componenti del nucleo familiare che abitano nell'abitazione, la quota fissa in base ai metri quadrati e la quota variabile per le utenze domestiche. Le aliquote TARI 2015 Cagliari sono le seguenti:

1 componente la tariffa fissa utenza domestica è pari a € 2 ,43 per ogni metro quadrato e per la parte variabile è di € 55,83

2 componenti la quota fissa Tari è di € 2 ,82 al mq e € 130,27 per la quota variabile.

3 componenti la quota fissa Tari è di € 3 ,06 al mq e la parte variabile è di € 167,49.

4 componenti la quota fissa Tari è di € 3 ,27 al metro quadrato e parte variabile € 166,63.

5 componenti quota fissa Tari 2015 è di euro 3 ,30 al metro quadro e quota variabile euro 219,65.

6 e più componenti Tari 2015 quota fissa 3 ,18 euro al mq e quota variabile TARI 257,51 euro.

Tariffe TARI 2015 utenze non domestiche: Tabella B.

Riduzione TARI 2015 Cagliari per le utenze domestiche: sconto del 30% della parte variabile delle tariffe per i nuclei familiari di 4 componenti e pi. e nella misura del

14% della parte variabile delle tariffe per i nuclei familiari con meno di 4 componenti;

Abbattimento del 50% della parte variabile delle tariffe domestiche per un massimo di 4 componenti per gli immobili occupati da studenti universitari fuori sede iscritti all’Università di Cagliari con contratto di locazione a canone concordato (di durata minima nel corso dell’anno di almeno 10 mesi) o a titolo di proprietà (di un componente del nucleo familiare di origine) e da studenti universitari iscritti all’Università di Cagliari residenti a Cagliari con nucleo familiare di origine residente in altro Comune;

 

IMU 2015 Cagliari aliquote seconda casa, imprese e case di lusso:

Le aliquote IMU 2015 Cagliari seconda casa, imprese e prima casa di lusso sono state fissate con delibera comunale del 29 aprile 2015. Tali aliquote IMU sono:

  • Prima casa di lusso con categoria catastale A/1, A/8 e A/9  e relative pertinenze, una sola per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 aliquota IMU 2015 è pari al 4 per mille. La detrazione IMU spettante è invece pari a 200,00 euro e non è più prevista dal 2014 alcuna detrazione per figlio sotto i 26 anni anche se residente nell'immobile.
  • Unità immobiliare ad uso abitativo (cat. da A1 ad A9) e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C/2-C/6-C/7) concesse in locazione, a titolo di abitazione principale: aliquota 6,6 per mille.
  • Abitazione di categoria catastale A1, A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7, concessa da proprietario ad uso gratuito a parente in linea retta, quindi a figlio o genitore aliquota IMU 7,6 per mille.
  • Abitazione di categoria catastale A1A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 concessa in locazione con contratto transitorio a studenti universitari aliquota IMU 6,6 per mille.
  • Abitazione di categoria catastale A1,A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 concesse in locazione con contratto a canone libero aliquota IMU 2014 8,6 per mille.
  • Abitazione di categoria catastale A1,A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 concesse a titolo gratuito a parenti entro il 2° grado di parentela nonni nipoti, fratelli sorelle, purché prima abitazione la aliquota IMU 8,6 per mille.
  • Altri immobili ad esempio categoria A/10, C/6, C/7 e C/2 non pertinenza dell'abitazione e unità familiari C/1, aree edificali, immobili locati e terreni agricoli aliquota IMU 9,6 per mille.
  • Immobili di categoria catastale D aliquota IMU 9,6 per mille di cui 7,6 per mille allo Stato e 2 per mille al comune di Cagliari.
  • Abitazione di categoria catastale A1, A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 che non rientra nelle categorie sopraelencate l'aliquota è pari al 10,6 per mille.
  • Attenzione: per unità familiari di categoria catastale A1A2, A3, A4, A5, A6 e A7, A8 e A9 se fornite di impianti a fonte rinnovabile per la produzione di energia elettrica è prevista la riduzione di 1 punto percentuale aliquota IMU fino ad un massi o di 100,00 euro di detrazione per ciascuna unità.
  • Alloggi case popolari (IACP), e relative pertinenze: aliquota IMU 2015 7,6 per mille.

     

TASI 2015 Cagliari aliquote prima e seconda casa:

Le aliquote TASi 2015 Cagliari prima casa e seconda casa e altri immobili sono state fissate dalla delibera del 29 aprile 2015. Tale delibera, ha fissato quindi le aliquote TASI da applicare alla base imponibile dell'imposta che varia a seconda della tipologia immobile, le seguenti percentuali:

  • Prima casa categoria catastale da A2 a A7 e una solo pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7 e unità familiari equiparate: aliquota TASI 2015 è pari al 2,8 per mille se la rendita catastale immobile non è superiore a 1.250,00 euro senza rivalutazione del 5%.
  • Aliquota TASI 2015 prima casa con rendita oltre 1.250 euro è 3,3 per mille.
  • Prima casa categoria catastale A1, A8 e A9 e una sola pertinenza per ciascuna categoria catastale C/2-C/6-C/7) e unità immobiliari equiparate: aliquota TASI 2,0 per mille senza detrazioni.
  • Aliquota TASI 2015 pari all'1 per mille per: Casa + relativa pertinenze concesse dal proprietario in locazione con contratto a canone libero come abitazione principale, in comodato gratuito a parenti residenti nell'abitazione entro il 2° grado in linea retta, altri immobili come ad esempio di categoria catstale A/10, di categoria C/6, C/7 e C/2
  • non pertinenziali, aree edificabili; immobili affittati, immobili di categoria catastale D.
  • Fabbricati rurali ad uso strumentale aliquota TASI pari a 1 per mille.

 

Detrazioni TASI 2015 Cagliari prima casa:

Detrazioni TASI 2015 Cagliari abitazione principale comprese relative pertinenze previste dal comune di Cagliari sono le seguenti:

  • per rendite catastali fino a 300,00 euro la detrazione TASI 2015 è pari a 100 euro + 40 euro per ciascun figlio residente e dimorante abitualmente nell'immobile con età inferiore ai 26 anni. Il massimo di detrazione spettante è fino a 420 euro.
  • per rendite catastali da 301 a 850 euro la detrazione TASI 2014 spettante è pari a 93 euro + 40 euro  per ciascun figlio per una detrazione massima di 413 euro.
  • per rendite catastali da 851 a 1250 euro la detrazione TASI 2014 è di 93 euro + 25 euro a figlio per un massimo di 293 euro.
  • per rendite catastali da 1250 euro in poi non spetta alcuna detrazione TASI sulla prima casa.
COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti