F24 crediti 2017 PA compensazione: modello e istruzioni compilazione

Il modello f24 crediti PP AA 2017 Agenzia Entrate consente a contribuenti imprese e persone fisiche di compensare il credito Pubblica Amministrazione

Commenti 0Stampa

F24 crediti PP.AA. 2017 è il nuovo modello approvato dall'Agenzia delle Entrate che serve ai contribuenti per pagare le somme dovute allo Stato mediante la compensazione dei crediti che essi stessi hanno nei confronti della Pubblica Amministrazione.

 

Crediti nei confronti PA? Modello f24 PPAA:

Il modello F24 crediti PP.AA. 2017 è il nuovo modulo di pagamento approvato dall'Agenzia delle Entrate per consentire ai contribuenti di pagare i tributi compensandoli con i crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione. 

Successivamente l'Agenzia con specifico provvedimento, ha provveduto ad istituire il relativo codice tributo compensazione;

PPAA” denominato “Crediti nei confronti di Pubbliche Amministrazioni per il pagamento di somme dovute in base agli istituti definitori della pretesa tributaria e deflativi del contenzioso tributario-articolo 28-quinquies del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602”.

Il nuovo modello, è reso disponibile esclusivamente in formato elettronico digitale e può essere trasmesso solo in modalità online, mediante i servizi telematici Entratel o Fisconline dell'Agenzia delle Entrate.

Le modifiche introdotte sul modello F24, al fine di consentire la compensazione dei crediti Pubblica Amministrazione, consistono in un nuovo campo chiamato numero di certificazione credito presente nella sezione Erario, nel quale il contribuente deve indicare il numero della certificazione del credito da utilizzare in compensazione, secondo quanto previsto dall'articolo 2 comma 3 Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 14 gennaio 2014.
Per scaricare il modello: modello F24 crediti PP.AA. 2017

 

F24 crediti codice tributo PPAA:

Sono stati istituiti dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 16/E del 4 febbraio, il codice tributo da indicare nel nuovo modello F24 Crediti PPAA al fine di consentire l’utilizzo dei crediti risultanti dalla certificazione rilasciata attraverso la piattaforma non pagati dalla Pubblica Amministrazione in compensazione delle somme dovute in caso di accertamento con adesione, adesione al processo verbale di constatazione, adesione agli inviti a comparire, acquiescenza, definizione agevolata delle sanzioni, conciliazione giudiziale e mediazione .

Nella tabella allegata al Dm del 14 gennaio 2014 è presente l'elenco codici tributo modello f24 crediti 2016. Si ricorda inoltre che il codice tributo PPAA deve essere indicato nella sezione “Erario” del nuovo f24 come causale delle somme indicate nella colonna importi a credito compensati.

 

Istruzioni compilazione modello:

Il nuovo modello F24 crediti PP.AA istruzioni compilazione, riguarda la modalità con cui il modello si compila per consentire la compensazione del credito Pubblica Amministrazione. 

innanzitutto va detto che il modello F24 crediti PP.AA.  online può essere utilizzato dal contribuente che vanta nei confronti dello Stato, un credito derivato dall'esecuzione di lavori appalti o dalla fornitura di servizi a enti pubblici nazionali, Regioni, Comuni o enti locali che non sono stati pagati.Il credito per essere utilizzato dal contribuente, deve essere prima di tutto certificato mediante la piattaforma elettronica istituita presso il Ministero dell'Economia.

 

Per informazioni su come procedere alla certificazione del credito debiti Pubblica Amministrazione rimandiamo al nostro precedente articolo: Certificazione Crediti PA online: modello domanda, requisiti pagamento.

Nel modello F24 crediti PP.AA 2017 il contribuente deve indicare nella sezione Contribuente il codice fiscale della persona fisica o dell'impresa, titolare del credito Pubblica Amministrazione per il quale si richiede la compensazione tramite l'F24 crediti PP.AA..

Si ricorda che l'addebito delle somme dovute, avviene esclusivamente sul c/c del contribuente, pertanto, il codice fiscale indicato nella sezione deve corrispondere al titolare del conto corrente, pena la non ammissibilità del pagamento e della compensazione.

Nel campo dati anagrafici modello F24 crediti PP.AA., va indicata la data di nascita in formato gg/mm/anno il sesso M o F. il comune di nascita e provincia. Nel domicilio fiscale, va indicato l'indirizzo di residenza del contribuente che effettua il versamento quindi Comune, Provincia e Via e numero civico.

In caso di pagamento a nome diverso dal contribuente,nel campo codice fiscale del coobbligato, erede, genitore, tutore, curatore fallimentare, vanno indicato il codice fiscale e un codice diverso a seconda di effettua il pagamento, per il genitore tutore va indicato nel modello F24 crediti PP.AA. il codice 02, erede codice 07, obbligato solidale codice 50, garante il codice 60, rappresentante fiscale codice 72 e in caso di intervento sostitutivo di un intermediario abilitato va indicato il numero di codice 51.

Nella Sezione Erario modello F24 crediti PP.AA, il contribuente deve indicare il numero di certificazione credito che va richiesto tramite specifica presentazione di un'istanza che permette la certificazione del credito mediante il modello AD1 certificazione del credito per imprese, società e persone fisiche. Una volta presentata la domanda, la piattaforma certificazione di crediti istituita presso il Ministero dell'Economia rilascia entro 30 giorni dall'istanza, il modello AD1 bis che contiene il numero di certificazione credito da indicare nell'F24 crediti PP AA.

Nel campo codice tributo modello F24 crediti PP.AA, vanno indicati i codici, ossia, le diverse causali di versamento che l'Agenzia delle Entrate presto provvederà ad istituire.

 

Modello F24 crediti PP.AA invio, software e pagamento:

Come già detto in precedenza, il nuovo modello F24 crediti PP.AA. che consente la compensazione dei crediti che il contribuente ha nei confronti dello Stato, è disponibile nella sola versione digitale e anche la sua trasmissione è obbligatoriamente ed esclusivamente per via telematica.

La compilazione del modello F24 crediti PP.AA da parte dei contribuenti e intermediari tramite Entratel, può essere effettuata tramite il software gratuito modello f24 Agenzia delle Entrate, seguendo le diverse specifiche tecniche per la compilazione e invio tramite software.

Per quanto riguarda la data di esecuzione del versamento tramite f24 crediti 2017, la data di addebito sul conto corrente di chi effettua e trasmette il modlelo, in caso di esito positivo della trasmissione, è indicata nel campo 49 del record ‘M’, per i versamenti pervenuti entro tale data anche l'addebito alla data di ricezione del flusso, per i versamenti pervenuti successivamente alla “data di versamento” è  indicata sempre nel campo 49 del record ‘M’.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti