Curriculum Vitae Europeo 2017: modello da compilare online gratis

Curriculum Vitae Europeo Europass 2017 nuovo modello per presentare le proprie competenze in modo più efficace e chiaro, disponibile anche editabile e pdf

Commenti 1Stampa

Il Curriculum Vitae Europeo 2017, oggi, sostituito con l’Europass Curriculum Vitae è un modello standardizzato di curriculum vitae che consente ai cittadini di  presentare le proprie competenze e qualifiche in modo chiaro ed efficace, conformare la presentazione dei loro titoli di studio ed esperienze acquisite in modo da renderle più facilmente comparabili e contestualmente aiuta i datori a capire le competenze e le qualifiche della forza lavoro e alle autorità di istruzione e formazione, a definire e comunicare il contenuto dei programmi di studio.

L’Europass CV è puramente facoltativo e non ha valore legale pur svolgendo una funzione essenzialmente informativa e rappresentativa della persona in cerca di occupazione, inoltre, tale modello è facilmente reperibile online e si può decidere di compilarlo direttamente via web, scaricarlo in formato word e salvarlo in pdf, oppure, dal portale europeo Europass è possibile creare e compilare il proprio CV seguendo le istruzioni e salvarlo sul proprio Pc in diverse versioni, aggiornarlo, stamparlo e inviarlo ai diversi destinatari.

Importante: è bene ricordare che per proporsi per un’offerta di lavoro in Italia, è necessaria l’indicazione sul curriculum vitae della nota sulla privacy: "Si autorizza l’utilizzo dei dati contenuti nel presente documento ai sensi della Legge 196/03".

 

Curriculum vitae europeo 20167 cos’è?

Il Modello Curriculum Vitae Europeo 2017 nasce come modello comune all’interno della Comunità Europea in seguito alle Conclusioni del Consiglio europeo di Lisbona (23-24 marzo 2000) che vedono l’impegno dell’Europa in una serie di iniziative finalizzate a promuovere una maggiore mobilità sul mercato del lavoro. Successivamente, la Commissione Europea, nel mese di febbraio 2002, adotta il Piano di azione per le competenze e la mobilità - COM(2002)72  per cercare di eliminare entro il 2005 tutti gli ostacoli burocratici che impediscono ai cittadini europei di spostarsi agevolmente nell’Unione per motivi educativi o professionali, agevolando di fatto la mobilità professionale e lo svolgimento di lavori sempre migliori.

Il modello comune europeo per i Curriculum vitae (Raccomandazione della Commissione dell’11 marzo 2002 2002/236/CE) è un modello non obbligatorio ma funzionale per i cittadini che intendono accedere alla formazione e all’occupazione in Europa, in quanto consente un immediato e maggiore riconoscimento e comparazione delle qualifiche, competenze, esperienze.

 

Europass CV a cosa serve?

Il Curriculum Vitae Europeo , Europass CV serve per le seguenti iniziative:

per rispondere ad un annuncio pubblicizzato da una azienda

proporsi mediante autocandidatura alla azienda

proporre la propria disponibilità ai servizi di consulenza che si occupano di selezione del personale

proporre la propria candidatura alle Agenzie per il lavoro, alle società di mediazione, alle società di selezione del personale

per richiedere di venire inseriti nelle banche dati di enti e società che si occupano di fornire nominativi di candidati a società in cerca di personale

 

Dove posso trovare il modello CV europeo?

Il CV europeo, oggi modificato e aggiornato con l’Europass Curriculum Vitae è stato elaborato in cooperazione con governi, datori di lavoro e sindacati dell’Unione Europea, è uno strumento semplice, utilizzabile su supporto cartaceo o elettronico.

Sul Portale Europeo EuroPass è possibile trovare, oltre al modello del CV europeo e le istruzioni per compilarlo, è possibile scaricare esempi di CV che mostrano come cittadini di diversi paesi e con qualifiche ed esperienze diverse, abbiano impiegato il modello per accedere alla formazione o al lavoro.

 

Come si compila il curriculum online?

La corretta compilazione del Curriculum Vitae per chi è alla ricerca di un impiego o di una formazione è molto importante in quanto è il primo contatto con un futuro datore di lavoro, per questo motivo è necessario porre molta attenzione e colpire subito nel segno. Un curriculum vitae deve innanzitutto attirare l’attenzione fin dai primi secondi di lettura e permettere di essere convocati per un colloquio.

E’ bene ricordare che generalmente, un datore di lavoro per effettuare una prima selezione dei candidati, impiega meno di 1 minuto all’esame di un CV, è per questo motivo che il Cv deve risultare immediatamente convincente, per non perdere l’opportunità di lavoro per cui ci si candida. Per cui, il primo e importante obiettivo per un buon curriculum è la brevità del contenuto: 2 pagine bastano per valorizzare il proprio profilo e se anche si ha una vasta esperienza professionale, cercare di ridurre lo spazio perché 3 pagine possono sembrare eccessive in alcuni paesi.

a) Suggerimento: Se si è invece alla prima esperienza lavorativa invertire l’ordine delle voci e iniziare dalla sezione "Istruzione e formazione" avendo cura di sottolineare eventuali periodi di tirocinio svolti durante gli studi. 

  • Adeguare il CV in funzione dell’impiego che si sta cercando
  • Cercare informazioni sull’azienda interessata per meglio adattare il proprio CV al profilo richiesto
  • Non mentire nel CV per evitare il rischio di essere screditati nel corso del colloquio

b) Obiettivi curriculum vitae:

Per non perdere l’opportunità di lavoro per cui ci si candida, è importante porre molto attenzione durante la compilazione del proprio CV nel perseguire i seguenti obiettivi:

  • saper valorizzare i punti forti
  • non trascurare i dettagli
  • fare attenzione alla forma
  • evitare errori d’ortografia e di punteggiatura
  • essere concisi ma non superficiali
  • concentrarsi sull’essenziale

c) Rispettare la strutture del modello CV Europass:

Il CV Europass vi permette di presentare le vostre qualifiche, attitudini e competenze in modo logico:

  • informazioni personali
  • descrizione dell’esperienza professionale
  • descrizione del percorso educativo e formativo
  • descrizione dettagliata delle proprie capacità e competenze, acquisite nel corso del percorso formativo, della carriera professionale o della vita quotidiana.

  

Curriculum Vitae Europeo modello editabile da compilare online:

Compilazione Online Curriculum Vitae Europeo - Europass: il sistema consente la compilazione direttamente online di tutti i dati richiesti nel Curriculum Vitae, nello specifico:

1: Informazioni Personali - Personal information

2: Occupazione desiderata / Settore professionale Desired employment / Occupational field

3: Esperienze Lavorative - Work experience

4: Titolo di Studio - Corsi Professionali - Education and training

5: Conoscenza Lingue Straniere -  Language(s)

6: Capacità e Competenze Personali - Personal skills and competences

7: Ulteriori informazioni e allegati - Additional information and annexes

8: Guarda il to CV - Save your CV 

Esempio di Compilazione, fac simile Curriculum Vitae Europeo: Esempio compilazione fac simile Curriculum Vitae Europeo.

Modello Curriculum Vitae Europeo Europass formato Word, pdf e in lingua inglese sono scaricabili online gratis su: Modello Curriculum Vitae Europeo word, pdf e in inglese.

 

Come stampare il curriculum vitae europeo?

Il curriculum vitae Europeo va stampato nel seguente modo:

stampare il CV su carta bianca

mantenere il font di caratteri e l’impaginazione

non modificare il testo della colonna di sinistra

evitare frasi intere sottolineate, in maiuscolo o grassetto che rendono meno leggibile il documento

evitare che una o più sezioni risultino a cavallo su 2 pagine - usare pertanto la funzione "salto pagina" del sistema di trattamento del testo.

 

Lettera di Presentazione:

La Lettera di accompagnamento o di presentazione che va allegata al Curriculum Vitae Europeo è il primo foglio che il selezionatore legge, per questo motivo è bene catturarne subito l’attenzione per farlo è consigliabile non utilizzare un modello standard di lettera di presentazione ma adattare di volta in volta la lettera motivazionale al tipo di impiego proposto, al profilo professionale richiesto. 

Caratteristiche Lettera di Presentazione da allegare al CV:

La lettera di accompagnamento, per raggiungere l’effetto desiderato, ovvero, quello di colpire l’attenzione da parte del reclutatore deve avere determinate caratteristiche, infatti, lo scopo della lettera è quello di stimolare la lettura del curriculum vitae. La sua funzione è per cui strategica, in quanto può incrementare notevolmente le opportunità di ottenere un colloquio, soprattutto quando il CV non è fatto su misura rispetto a quanto richiesto dalla società.

Le caratteristiche principali che deve avere una lettera di presentazione sono:

Evidenziare i punti di forza: come per esempio l’aver svolto uno stage, tirocinio, la conoscenza di più lingue straniere, aver svolto uno stage, avere una "passione" dimostrabile con i fatti per una delle attività-chiave dell’azienda.

Evidenziare come le proprie conoscenze e peculiarità potrebbero essere utili all’azienda: disponibilità a svolgere inizialmente uno stage, a viaggiare, a turni, più in generale, l’indicazione di flessibilità e disponibilità.

Evidenziare l’interesse per il tipo d’azienda a cui ci si presenta

Dimostrare capacità comunicativa

Specificare la posizione per la quale ci si candida o, nel caso in cui sia possibile valutare l’inserimento in più aree, indicare un’area preferita dichiarandosi però disponibile ad attività in altri settori.

 

Cosa devo scrivere sulla lettera di presentazione?

Nella Lettera di presentazione al Curriculum Vitae va indicata:

Intestazione: nome e indirizzo da scrivere in alto a sinistra sul foglio

Destinatario: nome del curatore della selezione, se conosciuto, e nome dell’azienda, da scrivere nella parte destra

Data: va indicata o in alto a destra, sopra l’indicazione del destinatario, oppure, a sinistra, sotto l’intestazione e il destinatario

Firma del Candidato: a penna, da apporre in basso a destra

 

Curriculum Vitae inviato per email:

Quando si decide di voler inviare il proprio Curriculum Vitae via e-mail è fondamentale seguire determinate regole:

e-CV e il Messaggio di posta elettronica: 

Vietato utilizzare corsivi, grassetti e lettere accentate, perché chi riceve il messaggio potrebbe utilizzare un programma di posta elettronica e non sempre questi caratteri compaiono sul testo del destinatario.

Evitare font elaborati: scegliere font come Times, Arial o Helvetica

Divieto assoluto di utilizzare "faccine" e smily

 

Come si invia il Curriculum Vitae?

Consigliato inviare il CV sempre come allegato, meno che non venga richiesto diversamente

Spedizione del curriculum vitae: evitare assolutamente di usare il comando "Cc" (carbon copy), che permette di inoltrare un messaggio a più destinatari, infatti in caso di invio multiplo dell"e-CV" è bene personalizzare l’invio per singola azienda al limite utilizzare il comando "Bcc" (blind carbon copy), che rende l’elenco dei destinatari non visibile nell’intestazione.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

tiziana

6 settembre 2016 09:03

Condivido il tuo motto e lo trovo molto funzionale.
Grazie per questa pagina di informazioni, mi sono state molto utili.
Tiziana