Cud 2017 INPS online come dove richiedere rilascio consegna modello

Cud 2017 INPS pensionati, disoccupati e cassa integrazione come e dove si richiede a caf e commercialisti, cosa serve per scaricare gratis il modello CU

Commenti 0Stampa

CUD INPS 2017 nuova Certificazione Unica online, è la modalità con cui pensionati, lavoratori in disoccupazione, cassa integrazione e mobilità, e in generale che hanno ricevuto l'indennità Naspi, possono scaricare la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione ed assimilati anno 2016.

A seguito delle novità introdotte in materia di certificazione dei redditi il Cud INPS si chiama ora CU 2017 INPS da consegnare sempre entro la nuova scadenza del 31 marzo 2017.

 

CUD Inps 2017 come funziona la consegna del nuovo modello?

Il CUD 2017 INPS, ovvero, nuovo CU 2017 pensionati, autonomi e dipendenti è predisposto dall'Istituto entro il 28 febbraio sia per tutti i pensionati che ricevono l'assegno di pensione INPS - INPDAP che per tutti i lavoratori in disoccupazione NASPI, ASPI e mini ASPI, in cassa integrazione o mobilità, in generale per tutti i precettori di indennità da parte dell'INPS nell'anno 2016.

Già da 3 anni, il CUD INPS non viene più inviato a casa per posta ma deve essere scaricato per via telematica utilizzando i servizi online INPS o inviato a casa a pagamento e solo su esplicita richiesta del pensionato, disoccupato o cassa integrato.

Si ricorda che a seguito delle novità introdotte con la certificazione unica Agenzia delle Entrate, i sostituti di imposta, datori di lavoro o Istituti di previdenza sociale, hanno il compito di certificare anche le ritenute operate sui lavoratori autonomi, oltre che quelle effettuate su dipendenti e pensionati.

Scadenza consegna Cud Inps 2017: per effetto del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2017, è stata modificata la scadenza per la consegna della certificazione unica  ex Cud, al 31 marzo 2017.

Una volta consegnato il CU 2017 al lavoratore, pensionato o percettore di indennità INPS, il sostituito di imposta, deve provvedere ad inviarlo telematicamente all'Agenzia delle Entrate, per consentire la predisposizione del modello 730 precompilato 2017 direttamente dal contribuente o dal caf e commercialisti.

 

Come e dove richiedere la Certificazione Unica 2017 Inps?

Le procedure per scaricare online la certificazione unica 2017 NPS, sono le stesse dell'anno precedente, ossia, è necessario accedere con il proprio PIN al sito istituzionale www.inps.it utilizzando il servizio “CU 2017”, che presto verrà aggiornato all’interno della sezione Servizi Online nell’elenco di tutti i servizi, oppure, utilizzando il percorso “Per tipologia di utente” e poi “Cittadino”.

La nuova certificazione unica, potrà inoltre essere scaricata online accedendo tramite il fascicolo Previdenziale per il cittadino, al seguente percorso: “Servizi per il cittadino” > “Fascicolo previdenziale per il cittadino” > “Modelli” > “Cu”.

 

Modello CUD INPS 2017 a chi rivolgersi per stampare la certificazione?

Per richiedere il Cud 2017 INPS modello cartaceo stampato, i cittadini possono rivolgersi a:

1) Sportelli veloci uffici Inps: la richiesta del Cud 2017 Inps può essere richiesta rivolgendosi agli sportelli delle agenzie dell’Inps, dedicati esclusivamente alla consegna Cud, compresi gli uffici ex Inpdap ed ex Enpals. Si ricorda che la consegna della certificazione unica parte dai primi 3 mesi dell'anno.

2) Postazioni Informatiche self service inps: i cittadini che possiedono già il PIN Inps, possono stampare il proprio Cud 2016 cartaceo, utilizzando le postazioni self service, collocate nelle sedi Inps.

3) Posta elettronica: per ricevere il Cud 2017 Inps per via telematica direttamente sul proprio indirizzo email, occorre avere una casella di posta certificata PEC. 

I cittadini che invece non possiedono l'indirizzo di posta certificata, possono richiedere il Cud inps per posta elettronica scrivendo all'indirizzo indicato, allegando all'email, la domanda firmata e copia fronte/retro del documento di riconoscimento del richiedente.

 

Istruzioni per scaricare online il CUD: hai il PIN Inps?

La possibilità di scaricare gratis il modello CU 2017 INPS online, è riservata ai cittadini che dispongono di PIN Inps online dispositivo. Pertanto, coloro che non dispongono ancora del Pin INPS possono richiederlo:

  • Online sul sito INPS nella sezione Servizi/PIN online

  • Telefonando al numero Inps 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da cellulare, a pagamento secondo il piano tariffario del proprio gestore telefonico.

  • Direttamente presso gli sportelli dell’Inps.

Attenzione: per i cittadini in possesso di PEC già comunicata all'Istituto, il CUD viene spedito all'indirizzo elettronico certificato.

 

Rilascio Caf, patronati e centri di assistenza fiscale 

Il CUD 2017 INPS può essere richiesto a Caf, patronati e centri di assistenza fiscale o professionista abilitato. La consegna Certificazione unica Inps, da parte di questi enti, è previo conferimento del mandato da parte del cittadino, consegna di una fotocopia del documento di riconoscimento e codice fiscale del richiedente, il quale firmerà la ricevuta dell'avvenuta consegna Cud.

 

Certificazione Unica 2017 Cud Inps alla Posta:

I cittadini per richiedere la consegna del nuovo Cu 2017 Inps possono rivolgersi anche alla Posta. La domanda può essere presentata a qualsiasi ufficio postale, per cui non più solo in quelli aderenti al progetto “Reti Amiche”.

Il rilascio prevede il pagamento di euro 2,70 più IVA. Per i pensionati con più di 80 anni e quelli residenti all'estero, possono rivolgersi anche allo sportello mobile, presente al di fuori delle sedi Inps mentre per i pensionati con più di 80 anni fruitori di indennità di accompagnamento, è possibile richiedere il CUD telefonicamente, all’operatore dello Sportello Mobile della propria sede Inps, che provvederà a spedire il Cud al domicilio.

I pensionati residenti all’estero, possono invece richiedere la consegna cud al proprio domicilio, telefonando muniti di codice fiscale ai seguenti numeri:  06.59054403 – 06.59053661 – 06.59055702 attivi dalle 8,00 alle 19,00.

 

Certificazione unica Inps dal Commercialista:

Il Cud 2017 Inps può essere richiesto a commercialisti, regolarmente iscritti negli albi dei dottori commercialisti, ai ragionieri, ai periti commercialisti e ai consulenti del lavoro.

Nello specifico, sono autorizzati alla consegna dei nuovi cud i soggetti iscritti alla data del 30 settembre 1993 nei ruoli di periti ed esperti tenuti dalle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura che siano in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza, economia e commercio o equipollenti o con diploma di ragioneria.

Sono inoltre autorizzate al rilascio, le associazioni sindacali di categoria tra imprenditori e le associazioni di soggetti appartenenti a minoranze etnico-linguistiche, nonché i centri autorizzati di assistenza fiscale per le imprese e per i lavoratori dipendenti e pensionati.

 

Spedizione a casa nuovo cud 2017 Inps:

La spedizione a casa del Cud 2017 Inps,  è possibile solo per i cittadini che ne facciano specifica richiesta all'INPS telefonando al numero 803.164 gratuito se si chiama da telefono fisso e  numero 06-164164 a pagamento per chi chiama da cellulare, o al numero verde  800-434320 con risponditore automatico.

Si ricorda che la domanda di consegna Cud Inps a casa, può essere effettuata anche da un familiare.

 

Consegna Cud a delegato e erede:

Consegna Cud a delegato: la consegna cud può essere fatta anche ad una persona delegata, ossia, diversa dal titolare della certificazione unica dei redditi. La persona delegata, deve quindi presentare all'Inps il proprio documento di riconoscimento valido, modello delega per ritiro documenti e fotocopia del documento di riconoscimento dellintestatrio del CUD.

Se invece la persona delgata presenta la richiesta di consegna CUD per posta elettronica, non serve allegare il suo documento di riconoscimento.

Consegna all’erede: il cud può essere richiesto anche dall'erede della persona deceduta, utilizzando le seguenti modalità: per posta elettronica PEC, presso gli Sportelli veloci collocati negli uffici Inps o direttamente presso le sedi Inps di competenza territoriale, comprese quelle ex-Inpdap ed ex-Enpals, presentando una dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti la propria qualità di erede insieme alla fotocopia del documento di identità.

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti