Certificato casellario giudiziale domanda richiesta e rilascio

Certificato casellario giudiziale modello domanda online esempio fac simile richiesta Ufficio Giudiziale della Procura delle Repubblica, costi e tempi

Commenti 0Stampa

Certificato Casellario Giudiziale è una certificazione rilasciata dalla Procura delle Repubblica ai sensi dell’art. 3 del D.P.R. 14 novembre 2002 n. 313, che attesta tutti i provvedimenti giudiziari e amministrativi riferiti al soggette che ne fa richiesta mediante specifico modello di domanda e può servire per le assunzioni da parte di Pubbliche Amministrazioni, per le richieste di permesso di soggiorno, per le pratiche di adozione, ecc.

Tale certificazione è distinta in Generale quando riporta le sentenze passate in giudicato a carico del richiedente in materia penale, civile ed amministrativa, Penale quando riporta le sentenze penali e civili quando invece riporta i dati di sentenze passate in giudicato in ambito civile.

 

Certificato Casellario Giudiziale cos’è?

Il certificato del casellario giudiziale è un certificato che contiene l’insieme dei dati relativi alle condanne penali definitive e di alcuni provvedimenti in materia di limitazione della capacità civile esistenti a carico del soggetto richiedente la certificazione mentre non sono presenti, le condanne previste dall’art. 25 del Testo unico n. 313/2002, tra cui:

  • condanne: con il beneficio della “non menzione”;

  • condanne: se emesse dal giudice di pace;

  • condanne: se emesse da altro giudice per i reati di competenza del giudice di pace;

  • condanne: per contravvenzioni punibili con sanzione pecuniaria;

  • condanne: per reati estinti;

  • sentenze di patteggiamento.

 

Tipi di certificato casellario giudiziale:

L’ufficio del Casellario Giudiziale sito presso le Procure della Repubblica, sono autorizzate a rilasciare Il certificato del casellario giudiziale, indipendentemente dal luogo di nascita del richiedente, nelle seguenti tipologie:

  • Certificato Casellario Giudiziale Generale: certificato che riassume le sentenze, le condanne e i provvedimenti irrevocabili in ambito penale, civile ed amministrativa
  • Certificato Casellario Giudiziale Penale: è un certificato che contiene tutti i provvedimenti irrevocabili di condanne penali.
  • Certificato Casellario Giudiziale Civile: è un certificato che contiene tutti i provvedimenti relativi alla capacità della persona, come ad esempio i casi di interdizione giudiziale e legale, inabilitazione, provvedimenti emessi relativi ai fallimenti, i provvedimenti riguardanti la perdita o la revoca della cittadinanza italiana.
  • Certificato Casellario Giudiziale richiesto dalle amministrazioni pubbliche e dai gestori di pubblici servizi: è un certificato analogo a quello generale, penale e civile, che viene richiesto dal soggetto interessato.

 

Chi può richiedere rilascio del certificato giudiziale?

I soggetti che possono richiedere il rilascio del certificato casellario giudiziale, sono:

Soggetto interessato

Pubbliche Amministrazioni o dai gestori di pubblici servizi: se serve per l’espletamento delle loro funzioni

Autorità giudiziaria penale che lo acquisizione direttamente dagli uffici giudiziali.

Casi particolari:

Minorenni: la richiesta del certificato casellario giudiziale per i minori di 18 anni, va presentata dal genitore.

Interdetti: la domanda di rilascio della certificazione va presentata dal tutore.

Persona detenuta o inserita in una comunità terapeutica: il certificato va richiesto per posta o tramite persona delegata.

 

Modello domanda online:

La richiesta di rilascio del certificato casellario giudiziale va presentata direttamente dalla persona interessato o dal soggetto delegato presso l’ufficio del casellario giudiziale, tramite apposito Modello di Domanda:

Modello di domanda online per soggetto richiedente: Modello domanda certificato casellario giudiziale privati.

Modello di domanda fac simile Pubblica Amministrazione: Certificato casellario giudiziale modello domanda PA

Modello Delega: Delega certificato cassellario e visura iscrizioni.

 

Certificato casellario giudiziale documenti:

Il soggetto interessato a richiedere il rilascio del Certificato Casellario Giudiziale, deve presentare agli sportelli dell’ufficio la seguente documentazione:

  • Modello di domanda compilato

  • Documento d’identità in corso di validità

  • Delega tramite apposito modello, se la domanda di rilascio del certificato è effettuata da persona diversa dall’interessato + fotocopia del documento d’identità del delegante.

Importante: si ricorda che nei casi previsti dall’art. 46 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, il certificato del casellario giudiziario può essere sostituito con dichiarazione sostitutiva di certificazione, c.d. autocertificazione che vedremo più avanti.

 

Dove e come si richiede?

Il Certificato Casellario Giudiziale va richiesto agli Uffici Giudiziari di qualsiasi Procura della Repubblica a prescindere dal luogo di residenza del richiedente. Si consiglia di verificare i recapiti delle Procure della Repubblica in quanto, ogni, procura funziona in modo diverso circa le modalità di presentazione della domanda del certificato, infatti, vi sono uffici che accettano la richiesta per mezzo posta, altri in cui è possibile presentare la domanda online collegandosi al sito dell’ufficio giudiziario, come ad esempio la Procura della repubblica della città di Milano, dove è sufficiente compilare il certificato casellario giudiziale online.

Importante: una volta rilasciato il certificato dall’ufficio competente, il soggetto può richiedere la verificare circa la correttezza di tutte le iscrizioni a suo carico, richiedendo allo stesso ufficio dove ha presentato la domanda del certificato, una “Visura a richiesta degli Interessati” senza pagare alcun diritto. La richiesta, va presentata compilando l’apposito modello domanda rilascio certificato casellario giudiziale. 

 

Certificato casellario giudiziale costi 2017:

Il Certificato Casellario Giudiziale, è rilasciato previo pagamento di marca da bollo e diritti di segreteria:

Costi 2017 rilascio Certificato casellario giudiziale generale:

iascun certificato richiesto comporta i seguenti pagamenti:

€ 3,68 per diritti di certificato;

€ 16 per bollo.

Se il certiicato è richiesto con rilascio nella stessa giornata, urgenza, vanno aggiunti € 3,68.

 

Certificato casellario giudiziale esenzione bollo quando?

Il certificato casellario giudiziale è rilasciato gratuitamente solo per i seguenti casi e usi:

Per uso adozione: esenzione bollo certificati e dei diritti.

per essere esibito nelle procedure di adozione, affidamento di minori (art. 82 L.184/83)

per essere esibito nelle controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie (art. 10 L. 533/73)

per essere esibito in un procedimento nel quale l’interessato è ammesso a beneficiare del gratuito patrocinio (art. 18 D.P.R. 115/2002)

per essere unito alla domanda di riparazione dell’errore giudiziario (art. 176 disp. att. c.p.p.)

 

Certificato casellario giudiziale tempi di rilascio e validità:

Il certificato casellario giudiziale generale, penale e civile sono rilasciati:

  • Certificati senza urgenza: entro il giorno successivo a quello della domanda.

  • Certificati con urgenza: entro le ore 13:00 se la domanda viene presentata allo sportello entro le ore 10:00. 

Certificati Casellario giudiziale: validità e scadenza Il certificato casellario giudiziale ha una validità di 6 mesi, tale scadenza è a partire dalla data di rilascio.

 

Autocertificazione certificato penale e civile:

Dal 1° gennaio 2012, il Certificato del Casellario Giudiziale se deve essere presentato ad una Pubblica Amministrazione va sostituto con la dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 46 del D.lgs 28/12/2000 n° 445, come modificato   dall’art. 15 Legge 183/2011:

Utilizzando l’apposito modulo di Autocertificazione: Dichiarazione sostitutiva di certificato penale o Dichiarazione sostitutiva di certificato civile.

Sono esclusi dalla possibilità di autocertificazione del casellario giudiziale, gli stranieri extracomunitari, ovvero, nati in paesi non appartenenti all’Unione Europea, per i quali rimangono in vigore le disposizioni previste dalle leggi sull’immigrazione.

 

Differenza con il certificato carichi pendenti:

Il certificato del casellario giudiziario contiene tutti i provvedimenti giudiziari definitivamente emessi a livello nazionale nei confronti di una determinata persona fino al momento del rilascio del certificato, mentre il certificato carichi pendenti è rilasciato dall’ufficio locale della Procura della repubblica competente per territorio in base alla residenza del richiedente e si riferisce solo alle iscrizioni del soggetto in qualità di imputato, a seguito di reati commessi e i provvedimenti irrevocabili.

  

Sito di riferimento ufficiale per Certificato Casellario Giudiziale:

Ministero della Giustizia: scheda Certificato Casellario Giudiziale

Casellario Giudiziale di Roma Procura della Repubblica

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti