Ravvedimento operoso come calcolare online sanzioni e interessi

Il Calcolo del Ravvedimento Operoso va effettuato tenendo conto della sanzione ridotta, degli interessi di mora per ogni giorno di ritardo e il tributo

Commenti 1Stampa

Il Ravvedimento Operoso è uno strumento introdotto dall’art. 13 del D. Lgs 472/97 che consente al contribuente e all’impresa di pagare i tributi annuali dovuti con un considerevole risparmio rispetto all’applicazione di addebiti di mora e sanzioni per omesso o parziale pagamento dei tributi. E' quindi una procedura che permette al contribuente e all’impresa che se ne avvale non solo di mettersi in regola con il Fisco e con le violazioni commesse ma anche quella di accedere ad un cospicua riduzione delle sanzioni amministrative, previste per Legge per l’omesso o tardivo pagamento dei tributi annuali, obbligatoriamente, dovuti. 

Il Ravvedimento Operoso, pertanto, è uno strumento di lotta anti-evasione fiscale attuato dall’Amministrazione Finanziaria e un mezzo per sanare spontaneamente le violazioni commesse mediante il pagamento di una sanzione ridotta rispetto a quella ordinaria, evitando così l’iscrizione a ruolo e la notifica della cartella di pagamento. 

Importante: il ricorso dei contribuenti al Ravvedimento Operoso non può essere effettuato in caso di versamenti dovuti ad istituti di Previdenza Sociale Inps e Inail.

 

Tipi di sanzioni e calcolo online:

Per il Ravvedimento Operoso sono previste 5 tipologie:

Sprint: entrato in vigore con il Dl 98/2011, consente al contribuente di sanare il ritardo nel versamento con una penalità giornaliera sensibilmente ridotta e una sanzione pari allo 0,2% per ciascun giorno di ritardo, oltre agli usuali interessi legali solo se il Pagamento complessivo di Tributo + sanzione 0,2% + interessi legali avviene entro e non oltre i 14 giorni successivi alla scadenza del termine per il versamento.

Breve: può essere effettuato dal 15° giorno fino al 30° giorno successivo alla scadenza, prevede l’applicazione di una sanzione pari al 3%.

Lungo: può essere effettuato dal 31° giorno fino ad 1 anno dalla scadenza, prevede l’applicazione di una sanzione pari al 3,75%.

Lunghissimo: E' possibile ricorrere al ravvedimento operoso 2015 senza limiti temporali. Il contribuente può quindi rimediare entro o oltre 2 anni dalla scadenza del tributo o della presentazione della dichiarazione. La Sanzione ridotta da applicare è pari a 4,2% se il pagamento viene effettuato entro 2 anni o entro la seconda dichiarazione successiva o al 5% se la violazione viene sanata oltre i 2 anni.

Il Calcolo Online del Ravvedimento Operoso può essere simulato utilizzando il programma del Comune di Piacenza raggiungile al seguente indirizzo: https://servizionline.comune.piacenza.it/tributi/utility/calcoloro.php

 

Cosa si può pagare tramite ravvedimento?

I Contribuenti possono accedere al Ravvedimento Operoso per il pagamento di alcune imposte, come:

Iva.

Irap.

Irpef.

tributi locali come Imu omessi o insufficienti versamenti delle imposte dovute.

omessi versamenti dovuti ad errori materiali o di calcolo.

omessa presentazione della dichiarazione o denuncia anche di inizio/variazione dell’attività.

imposta di registro.

imposta vidimazione libri sociali.

imposta ipotecaria e catastale.

Non possono, invece, pagare con il Ravvedimento Operoso i tributi legati agli enti di Previdenza come: Inps e Inail.

 

Come mettersi in regola con il fisco pagando con il Modello F24?

Il contribuente per pagare attraverso il Ravvedimento Operoso il tributo omesso, parzilmente pagato o tardivo utilizzando l’apposito Modello F24 Agenzia delle Entrate, sul quale dovranno essere indicati, nella prima parte, i dati relativi al contribuente o all’impresa, codice fiscale, se la partita IVA è diversa dal codice fiscale indicare sempre il codice fiscale, compilare il relativo codice tributo per interessi e sanzione, l’anno di riferimento, l’anno per il quale si paga l’importo a debito versato e l’importo da pagare. 

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

ragiunatgs35

15 novembre 2012 18:43

trattamento dei vari argomenti molto completi ed esaurienti. sito ottimo.