Buono libri 2017 Roma Milano Torino bonus scuola domanda ISEE

Buono libri scuola 2017 Roma, Milano e Torino bonus acquisto materiale scolastico scuole elementari medie e superiori, domanda e requisiti reddito ISEE

Commenti 1Stampa

Il Buono Libri 2017, è un’agevolazione concessa alle famiglie come sostegno economico e contributo per l’acquisto dei libri di testo e materiale scolastico. Come ogni anno, i Comuni già dai primi giorni di settembre rendono note attraverso i siti istituzionali, le segreterie delle scuole e i caf, le modalità per fruire del bonus libri per il nuovo anno scolastico 2016/2017.

 

Bonus libri Torino e Piemonte: scadenza domanda online

Le domande bonus Libri 2017 Torino e Piemonte, validi quindi per l’acquisto di libri di testo e materiale scolastico, possono essere inviate esclusivamente online, i termini di presentazione non sono però disponibili.

Per poter compilare la domanda online bonus libri comune di Torino, le famiglie degli alunni devono però essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi telematici del comune. Pertanto, è indispensabile effettuare la propria registrazione sul sito ufficiale: SistemaPiemonte, per le famiglie residenti nei comuni del Piemonte che non dispongono di un computer, possono richiedere il rilascio immediato delle credenziali allo sportello della Regione o presso l’Ufficio diritto allo studio della Città di Torino.

 

Dote Scuola 2017 Comune di Milano e Lombardia:

La regione Lombardia e il comune di Milano  hanno previsto per le famiglie residenti nel loro territorio, un contributo economico chiamato Dote Scuola 2017 Comune di Milano e Lombardia, ovvero, un voucher, spendibile presso gli esercizi convenzionati e scuole accreditate, rivolto agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori.

Il buono scuola è quindi un contributo che il Comune di Milano eroga alle famiglie di studenti di:

Scuole primarie Milano - Scuole paritarie primarie - elementari.

Scuole medie Milano - Scuole secondarie di primo grado.

Scuole secondarie di secondo grado Milano - scuola superiore.

Dote scuola 2017 Milano e in generale per la regione Lombardia, cd. Dote Scuola a favore dei studenti iscritti alle Scuole Statali, è costituita da due opzioni comulabili che sono:

1) Sostegno al reddito: con l’erogazione di buoni dal valore proporzionale in base alla fascia di appartenenza di reddito, validi per l’acquisto di materiale scolastico come libri, mensa, trasporti, cancelleria, ecc.. Le domande devono essere presentate esclusivamente on line sul sito ufficiale. I requisiti per richiedere la dote scuola sostegno al reddito sono i seguenti:

  • Residenza della famiglia dell’alunno in Lombardia
  • L’alunno deve frequentare scuole elementari, medie e superiori all’interno della regione Lombardia o in regioni confinanti a patto che rientri quotidianamente nella propria residenza
  • Certificazione ISEE 2016/17 non superiore a 15.494,00 in corso di validità rilasciato dai CAF.
  • Età anagrafica dello studente non superiore ai 18 anni.

2) Merito sia per Scuole Statali che Scuole Paritarie: con l’erogazione di un bonus per alunni meritevoli iscritti alle scuole statali e paritarie, a partire dal terzo anno delle medie e fino al quinto anno delle superiori.

La modulistica da utilizzare per la modulo domanda buono libri dote scuola 2017 Milano è reperibile online insieme alla Guida e istruzioni per compilazione domanda. Si ricorda inoltre che la scadenza per la presentazione domanda dote scuola delle componenti “Contributi per l’acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche”, e “Buono Scuola” è dalle ore 12,00 del 29 marzo al 30 giugno 2016.

 

Buono libri 2017 Roma:

Bonus libri 2017 Roma, pubblicata sul sito del Comune la comunicazione ufficiale che detta i nuovi limiti di reddito ISEE, vedi le novità di quest'anno per l'ISEE minorenni.

La nuova delibera buono libri scuola Roma 2017, ha provveduto a fissare e confermare, per le famiglie a basso reddito, il limite di reddito ISSE a 10.632,94.

La richiesta dei buoni libri Comune di Roma, deve essere presentata all’Amministrazione Capitolina online, previa autenticazione al portale Roma Capitale, area servizi on line, Sezione Servizi Scolastici a partire dal 19 settembre 2016 fino al 30 novembre 2016.

Una volta inviata la domanda, l’Amministrazione, provvederà ad inviare, il buono libro digitale, sotto forma di codici Pin univoci, di importo diverso in base al grado e all’ordine della classe frequentata dall’alunno beneficiario dell’agevolazione.

Il buono libri digitale Roma, deve essere speso entro il 20 dicembre 2016, ed è valido per acquistare libri di testo presso le librerie convenzionate, Elenco librerie dove spendere il buono libro Roma

 

Buono libri Roma: requisiti domanda per elementari, medie e superiori

Nuova delibera buono libri 2017 Comune di Roma, vediamo come funziona la domanda e requisiti buono libri Roma scuole elementari, medie e superiori, per l’ottenimento del buono libro digitale è necessario avere:

  • Residenza dell’alunno nel Comune di Roma;
  • Reddito ISEE non superiore a € 10.632,94;
  • Aver eseguito l'iscrizione al Portale di Roma Capitale – sezione “Servizi online”. Per chi si è già identificato, può procedere direttamente alla compilazione del modello domanda buono libri online, effettuando l’accesso all’area riservata con CODICE FISCALE e PASSWORD. 
  • Certificazione ISEE 2017 rilasciata dal Comune o Caf convenzionati e da consegnare presso la scuola in cui è iscritto l’alunno. Ai fini di riconoscimento dei requisiti per la concessione del buono libri Comune di Roma, è valido anche l’ISEE effettuato da meno di un anno. 

Importo buoni libri Roma 2017:

Scuola secondaria 1° grado:

  • 1 classe: 130 euro;
  • 2 classe: 60 euro;
  • 3 classe: 70 euro;

Scuola secondaria II° grado:

  • 1 classe: 140 euro;
  • 2 classe: 90 euro;
  • 3 classe: 70 euro.

Scuola secondaria II° grado:

  • 1 classe: 140 euro;
  • 3 classe:  90 euro;
  • 2, 4 e 5 classe: 70 euro.

Per avere aggiornamenti, invece, su:

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

claudio

9 settembre 2013 19:35

Vorrei arrivare ha capire come mai a Roma con reddito isee pari a 11.000,00 non viene fornito il buono, mentre a TORINO con isee pari a 20.000,00 viene erogato, ma non è sempre ITALIA?