Assicurazione casalinghe INAIL 2017 per chi è obbligatoria e disdetta

Assicurazione casalinghe INAIL 2017 requisiti iscrizione e esenzione da obbligo, come fare la disdetta e cancellarsi quando e chi deve pagare premio

Commenti 0Stampa

Assicurazione casalinghe Inail 2017 è stata istituita dalla legge 493/1999 che ha previsto l'obbligo per determinate categorie di doversi assicurare contro gli infortuni in ambito domestico.

L'assicurazione, pertanto, nasce a tutela delle persone che svolgono lavori domestici non retribuiti all'interno della famiglia. L'iscrizione è obbligatoria per entrambi i sessi che rientrano in un'età compresa tra i 18 e i 65 anni compiuti, e ad altri requisiti di accesso.

 

Requisiti per la copertura infortuni domestici:

I requisiti per accedere all'assicurazione casalinghe INAIL 2017 per la copertura degli infortuni in ambito del lavoro domestico non retribuito e per la cura della famiglia, sono:

  • avere età compresa fra 18 e 65 anni compiuti.

  • svolgere l'attività di lavoro domestico non retribuito e cura dei familiari.

  • non essere titolari di una pensione.

  • svolgere il lavoro domestico in modo abituale ed esclusivo.

  • non avere vincoli di subordinazione.

Nello specifico, l'ambito domestico e la cura della famiglia, per essere tutelato dal fondo, occorre che venga svolto all'interno dell'abitazione e del nucleo familiare e delle relative pertinenze come il balcone, il giardino o la cantina mentre se l'abitazione si trova in un condominio, rientrano nell'ambito domestico anche le parti comuni come per esempio l'androne, i giardini, parcheggi o terrazzi.

La tutela è poi stata allargata sempre all'ambito domestico svolto in case di vacanza a patto che si trovino in Italia.

 

Assicurazione casalinghe Inail 2017 pensionati obbligo:

L'assicurazione casalinghe Inail pensionati e pensionate è obbligatoria se non hanno raggiunto i 65 anni di età, e tanti di loro, inoltre, essendo titolari di una pensione minima, avrebbero diritto alla polizza gratuitamente.

L'obbligo di iscrizione, non è solo per i pensionati ma anche per le seguenti tipologie di persone, ovvero:

studenti maggiorenni anche se studiano al di fuori del comune di residenza.

chi si occupa della casa, lavoro domestico e cura della famiglia in modo continuativo ed esclusivo.

Ragazzi di entrambi i sessi maggiorenni in cerca di prima occupazione.

i titolari di pensione che non hanno compiuto i 65 anni di età.

cittadini stranieri con permesso di soggiorno che non lavorano.

lavoratori precettori di indennità di cassa integrazione

lavoratori che non svolgono l'attività lavorativa per l'intero anno, quindi stagionali, a tempo determinato, a chiamata. Per questo tipo di lavoratori, l'obbligo del pagamento dell'assicurazione INAIL va solo dei periodi non coperti dall'attività lavorativa.

Guarda anche pensione casalinghe 2017 Inps.

 

Chi non ha obbligo di iscrizione?

Chi non ha obbligo di iscrizione all'assicurazione casalinghe Inail 2017? Le persone che rientrano nelle seguenti categorie non hanno l'obbligo di iscrizione:

  • non hanno un'età compresa tra 18 e 65 anni
  • svolgono lavori socialmente utili, 
  • sono titolari di borse di studio
  • sono iscritti a corsi di formazione, stage o tirocinio, 
  • sono lavoratori part time, 
  • oppure, sono religiosi. 

In tutti gli altri casi, è previsto l'obbligo di iscrizione assicurazione casalinghe INAIL e pagamento del premio annuale all'Inail, previsto dalla Legge 493/1999.

 

Assicurazione casalinghe importo e esenzione:

L'importo assicurazione casalinghe è pari a €12,91 all’anno, che devono essere pagati entro il 31 gennaio 2016 per mezzo di un bollettino postale da pagare alla Posta o direttamente online utilizzando i servizi telematici Inail o tramite bonifico online mentre vi è l'esenzione dal pagamento del premio, per le persone che hanno un basso reddito che va dimostrato compilando e trasmettendo l'apposito modello autoceritificazione basso reddito.

L'assicurazione casalinghe esenzione basso reddito le persone che hanno un reddito pari 4.648,11 euro o fanno parte di un nucleo familiare il cui reddito complessivo lordo non supera i 9.296,22 euro annui.

Autocertificazione assicurazione casalinghe Inail esenzione e gratuita.

 

Come fare l'iscrizione?

Come fare l'iscrizione assicurazione casalinghe Inail 2017? L'iscrizione si fa pagando il premio annuale di 12,91 euro al momento del raggiungimento di uno dei requisiti di accesso. Infatti, l'iscrizione coincide con il pagamento del premio che può essere effettuato nelle seguenti modalità indicate dall'Inail:

Bollettino postale c/c n. 30621049 intestato a Inail Assicurazione infortuni domestici, Piazzale Giulio Pastore, 6 – 00144 Roma e scaricabile gratuitamente come fac simile bollettino postale prima iscrizione assicurazione casalinghe 2014 sul sito ufficiale Inail, oppure, può essere ritirato presso gli uffici postali, sedi Inail o associazione di categoria.

Telematicamente utilizzando i servizi online Inail previa registrazione, pagando il premio tramite carta di credito Visa o Mastercard, carta prepagata Postepay o conto Bancoposta

Online tramite il c/c home banking, oppure, per mezzo di bonifico bancario, Iban IT90D0760103200000030625008, indicando come causale di versamento il codice fiscale della casalinga/o, anno 2016 il nome e il cognome della casalinga/o

Tramite postagiro o giroconto bancario.

 

Scadenza pagamento premio:

Il premio assicurazione casalinghe 2017 va pagato entro la scadenza del 31 gennaio 2017. Sempre entro lo stesso termine, va presentata l'autocertificazione per i casi di esenzione sopra descritte.

Nel caso di raggiungimento di uno dei requisiti di accesso dopo il 31 gennaio, l'iscrizione e il versamento del premio o la presentazione dell'autocertificazione, può avvenire anche in corso d'anno e l'assicurazione è valida fino al 31 dicembre 2017. 

Le sanzioni previste per le persone obbligate all'iscrizione, che non procedono al regolare pagamento del premio sono graduali, ossia, variano in relazione al periodo di trasgressione e per un importo non superiore a 12,91 euro.

 

Disdetta e cancellazione INAIL:

Assicurazione casalinghe Inail 2017 disdetta e cancellazione premio, si verifica quando la persona iscritta, perde nel corso dell'anno precedente uno dei requisiti di accesso all'assicurazione ai sensi della legge 493/1999.

Per cui, il soggetto interessato, deve richiedere all'Inail la cancellazione dell'assicurazione casalinghe a suo nome, compilando l'apposito modulo da trasmettere all'Istituto. Il modulo disdetta assicurazione casalinghe 2016 è scaricabile gratuitamente dal sito Inail in formato pdf ed editabile word. Una volta compilato con i dati personali dell'assicurato, il modulo va inviato alla sede Inail competente che procede alla cancellazione dell'assicurato. Si ricorda inoltre che la disdetta e cancellazione va effettuata anche nel caso in cui il premio venga pagato direttamente dallo Stato per motivi di reddito. 

COPYRIGHT GUIDAFISCO.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti